Primavera 1 2018-2019
Primavera 1 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale
11° giornata Primavera 1 2018-2019

Stadio Centro Sportivo Cesaro

7 dicembre 2018 ore 14:30

Arbitro: Nicolò Cipriani

Napoli U19

2° G. Gaetano
22° G. Gaetano
52° G. Gaetano

3
-
4

Conclusa

Atalanta U19

56° M. Okoli
70° E. Del Prato
71° R. Piccoli
76° A. Traore
2° G. Gaetano
22° G. Gaetano
52° G. Gaetano
56° M. Okoli
70° E. Del Prato
71° R. Piccoli
76° A. Traore

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Francesco Montanino
Mostra dettagli:

Finisce qui! L'Atalanta espugna lo "Ianniello" al termine di una gara dall'esito pazzesco! Napoli che conduceva addirittura 3-0, ma che ha letteralmente buttato via un match che sembrava avere in pugno, senza problemi. Ed invece gli orobici, che hanno avuto il merito di crederci sempre, sono riusciti nella clamorosa impresa realizzando addirittura 3 gol in 5 minuti, dopo aver accorciato le distanze. Sugli scudi, Gaetano che ha fatto letteralmente ammattire la retroguardia nerazzurra con le sue funamboliche giocate, mentre fra i bergamaschi è stato Piccoli l'artefice della clamorosa rimonta. Atalanta che dunque allunga in classifica, portandosi a quota 28 e confermandosi autentica dominatrice del campionato. Per il Napoli, invece, resta l'enorme rammarico di aver gettato alle ortiche una partita che doveva solo essere gestita.

90'+4
Napoli vicinissimo al pareggio! Gaetano ha sui piedi la palla del 4-4, ma Ndiaye gli dice di no e devia in angolo dopo un'indecisione con un proprio compagno di reparto. Sugli sviluppi del corner, la conclusione di Casella termina alta.

90'+3
Napoli che sembra non averne più ed Atalanta che vede avvicinarsi il colpaccio.

90'+1
Brambilla rinforza il reparto difensivo in queste ultime concitate fasi del match.

88'
Sugli sviluppi del corner, Manzi colpisce la parte alta della traversa.

87'
Napoli che si getta rabbiosamente in avanti alla ricerca della rete del pareggio.

86'
Altro cambio nel Napoli: esce Lovisa ed entra Saporetti.

82'
Brambilla si cautela: fuori Cambiaghi, dentro Gyabuaa.

82'
Reclamano ancora il rigore gli azzurri per un sospetto contatto in area nerazzurra, ma l'arbitro lascia proseguire.

81'
Il fantasista rimedia un giallo per le proteste dopo il presunto penalty non accordato agli azzurri.

80'
Chiede il rigore Gaetano, ma l'arbitro concede solo il corner. I dubbi comunque restano.

79'
Incredibile e pazzesco l'andamento di un match che fino a 20 minuti fa, vedeva il Napoli saldamente avanti di tre gol ed un'Atalanta apparsa in evidente difficoltà.

78'
Intanto, espulso il tecnico azzurro Baronio dopo una serie di proteste rivolte alla terna arbitrale.

76'
L'Atalanta opera il sorpasso! Difesa azzurra ancora in bambola e Traorè ne approfitta per portare in vantaggio i suoi. Il risultato ora è di 3-4.

71'
Prova a rialzare la testa il Napoli che conquista un corner. La conclusione di Mezzoni, sugli sviluppi del calcio d'angolo termina a lato.

71'
Pareggio dell'Atalanta! Sta succedendo di tutto allo "Ianniello": Senese sbaglia un facile appoggio servendo il più invitante degli assist per Piccoli che si invola in area partenopea e trafigge Idasiak. Risultato che ora è di 3-3.

71'
Nel frattempo, è uscito Peli ed è entrato Piccoli.

70'
Azione confusa in area azzurra ed ultimo tocco decisivo di Del Prato. Gara completamente riaperta.

69'
Altro angolo conquistato da Colpani con conclusione deviata da un difensore azzurro.

65'
Resta a terra dolorante Casella, dopo una botta alla spalla. L'arbitro autorizza l'ingresso in campo dello staff sanitario azzurro.

61'
Baronio richiama in panchina anche D'Alessandro e fa entrare Zanoli.

60'
Primo cambio anche nel Napoli: esce Palmieri, al suo posto entra Sgarbi.

59'
Gara che non conosce un attimo di respiro con l'Atalanta che ha ripreso vigore dopo la rete realizzata da Okoli.

58'
Prova a reagire il Napoli. E' ancora Gaetano a creare i maggiori pericoli con un colpo di testa che sorvola di poco la traversa.

57'
Atalanta vicinissima al 3-2. La conclusione di Zortea lambisce il palo ad Idasiak battuto.

56'
Accorcia le distanze l'Atalanta! Calcio di punizione da posizione decentrata di Colpani e preciso stacco di testa di Okoli sul quale nulla può Idasiak. Cambia ancora il parziale a Frattamaggiore: ora siamo 3-1 per il Napoli.

54'
Ci prova Colpani dalla lunga distanza, ma Idasiak fa buona guardia con una presa sicura a terra.

52'
Gaetano cala il tris! Splendida azione palla a terra deli azzurri che lanciano Gaetano. Il fantasista azzurro prima si libera con un paio di serpentine di due difensori bergamaschi e poi fulmina con una precisa conclusione sull'angolino basso Ndiaye! Il punteggio ora è di 3-0!

50'
fuorigioco di Alessandro Lovisa

49'
Nerazzurri che hanno iniziato la ripresa con ben altro piglio, cingendo d'assedio la trequarti partenopea.

46'
Primo cambio nelle fila dell'Atalanta: esce Brogni ed entra Traore.Brambilla cerca di aumentare con questa mossa il peso offensivo della propria squadra, apparsa incapace di velocizzare il gioco nella prima frazione di gara.

Termina dopo 3' di recupero, il primo tempo allo "Ianniello" di Frattamaggiore. Napoli avanti 2-0 sull'Atalanta grazie alla splendida doppietta realizzata da un Gaetano in giornata di grazia. Risultato che si sblocca dopo nemmeno due minuti, con un gol direttamente su corner di Gaetano. Il Napoli insiste e prima sempre con lo scatenato fantasista colpisce la traversa e poi con Lovisa costringe Ndiaye ad una parata decisiva. L'estremo difensore nerazzurro però si fa beffare al 22' da una conclusione velenosa di Gaetano che, da posizione quasi impossibile, realizza un gol che manda in visibilio i tifosi partenopei. La reazione dell'Atalanta si concretizza solo su alcuni colpi di testa da calcio d'angolo, anche per merito dell'attenta disposizione difensiva degli azzurri, bravi a tagliare le linee di passaggio, Finale di tempo, particolarmente nervoso con l'arbitro che ha estratto per ben 4 volte il cartellino giallo, nello stretto giro di pochi minuti. In particolare, l'entrata bruttissima di Kulusevski su Gaetano era probabilmente meritevole del rosso diretto, ma il signor Cipriani si è limitato all'ammonizione.

45'+1
Atalanta che chiude in avanti e che sfiora il gol con Okoli che su corner, svetta di testa ma manda alto.

45'
Ci prova D'Alessandroda fuori area, ma la mira è imprecisa.

44'
Si incattivisce la gara ed anche Lovisa viene ammonito, dopo una brutta entrata su un avversario.

43'
Anche Guth ammonito'dall'arbitro, per proteste.

43'
Ammonito anche Senese per proteste.

42'
Bruttissima entrata di Kulusevski che falcia Gaetano, rimasto dolorante a terra. La panchina azzurra invoca l'espulsione diretta, ma l'arbitro si limita al cartellino giallo.

41'
fallo fatto da Claudio Manzi

40'
Ci prova Cambiaghi, ma la conclusione non impensierisce Idasiak.

38'
Si accendono gli animi in campo, dopo una durissima entrata di Kulusevski su Zedadka.

34'
Insidiosa conclusione dal limite di Colpani che costringe Idasiak alla respinta in corner. La fase offensiva bergamasca termina con un colpo di testa di Guth che sorvola la traversa, dopo due calci d'angolo consecutivi.

33'
fallo fatto da Karim Zedadka

31'
Atalanta in forcing che conquista un corner.

31'
Conclusione dai 20 metri di Colpiani che però esce di qualche metro a lato. Si sgola dalla panchina Baronio, in particolare con Zedadka che ha lasciato troppo spazio al centrocampista orobico.

28'
Richiamo verbale da parte dell'arbitro per Gaetano, reo di aver controllato la palla con il braccio.

26'
Non cambia il tema tattico della gara, con l'Atalanta che prova a fare la partita ed il Napoli pronto a pungere con veloci ripartenze orchestrate da un Gaetano particolarmente ispirato.

25'
Atalanta che prova ad abbozzare una reazione, ma la sensazione è che i nerazzurri abbiano accusato il colpo.

22'
Raddoppio del Napoli! E' Gaetano con una conclusione "maradonesca", da posizione quasi impossibile, ad illuminare la scena! Sorpreso Ndiaye dalla perfida traiettoria, con vano tentativo di respingere la palla che varca la linea bianca. Dopo poco più di 20', il parziale allo "Ianniello" di Frattamaggiore è di 2-0 per gli azzurri.

17'
Ci prova Babbi, ma la sua conclusione è svirgolata.

16'
Conquista il secondo corner l'Atalanta che sta provando ad avanzare il proprio baricentro nella metàcampo partenopea. Napoli però pronto a ripartire con i suoi velenosi contropiede.

14'
Duro scontro in mezzo al campo fra Zortea e Gaetano. Gioco fermo per qualche minuto allo scopo di consentire allo staff medico nerazzurro di prestare le dovute cure al difensore.

11'
E' ancora lo scatenatissimo Gaetano a seminare il panico in area atalantina, con una serpentina che permette a Lovisa di battere a rete da posizione invitante. Bravissimo Ndiaye ad opporsi alla disperata alla conclusione a botta sicura dell'attaccante azzurro. Sugli sviluppi del successivo corner, libera la difesa orobica.

9'
Napoli pericolosissimo! Su immediato capovolgimento di fronte, Gaetano colpisce in pieno la traversa a Ndiaye battuto

8'
Prova a reagire l'Atalanta. Il colpo di testa di Cambiaghi, su calcio d'angolo battuto da Colpiano, termina di poco a lato.

5'
Orobici sorpresi dall'avvio veemente dei partenopei. Baronio intanto si alza dalla panchina e continua a dare indicazioni ai suoi ragazzi.

2'
Napoli in vantaggio! Non sono nemmeno passati due minuti che Gaetano, direttamente da calcio d'angolo, sblocca il risultato! Il parziale è di 1-0.

2'
Conclusione di Gaetano ribattuta in corner. Alla battuta ci va lo stesso fantasista azzurro.

1'
Azzurri particolarmente aggressivi in queste primissime fasi del match.

1'
Pressa subito alto il Napoli.

Squadre adesso al centro del campo. Napoli con la consueta divisa azzurra, Atalanta invece in maglia bianca con bordi nerazzurri. Saranno gli ospiti a dare il calcio d'inizio.

Terminato il consueto riscaldamento preparatita, le due squadre sono pronte a scendere in campo. Il tecnico dei partenopei Baronio, si affiderà ad un prudente 3-5-2 per arginare lo strapotere fisico dei nerazzurri bergamaschi.

Una bellissima giornata di sole è lo scenario ideale dello scontro al vertice che fra pochi minuti vedrà impegnate la capolista Atalanta, autentico rullo compressore sinora del campionato ed un Napoli che, al netto di qualche scivolone, sinora si sta ben disimpegnando e che prova ad infliggere il primo dispiacere stagionale alla formazione orobica.

Quello tra Napoli e Atalanta è il big match di questa giornata. I bergamaschi, reduci dal successo per 3 a 1 contro il Chievo, continuano a guidare il campionato, mentre i partenopei hanno superato brillantemente l'Inter in trasferta nell'ultimo turno di campionato, restando così nella parte alta della classifica.
Napoli U19
IN CAMPO (3-5-2)
H. Idasiak
F. Casella
70 A. Senese 43°
C. Manzi
F. Mezzoni
A. Lovisa 86° 44°
R. Mamas
N. D'Alessandro 61°
K. Zedadka
C. Palmieri 60°
G. Gaetano 81° 22° 52°

IN PANCHINA
J. Pedro Piai
A. D'Andrea
F. Perini
A. Zanoli 61°
G. Calvano
A. Esposito
A. Marino
A. Illuminato
C. Guadagni
L. Sgarbi 60°
M. Saporetti 86°
Allenatore
Roberto Baronio
Atalanta U19
IN CAMPO (4-3-3)
K. Ndiaye
N. Zortea
M. Okoli 56°
R. Guth 43°
G. Brogni 46°
A. Colpani
E. Del Prato 70°
D. Kulusevski 42°
L. Peli 71°
L. Babbi 91°
N. Cambiaghi 82°

IN PANCHINA
M. Carnesecchi
R. Corna
E. Kraja
S. Bencivenga
A. Girgi
J. Da Riva 91°
E. Gyabuaa 82°
A. Traore 46° 76°
A. Pina Gomes
R. Piccoli 71°
R. Nivokazi
Allenatore
Massimo Brambilla

3-5-2

Arbitro: Nicolò Cipriani

4-3-3

Idasiak
Ndiaye
Casella
Zortea
70 Senese
Okoli
Manzi
Guth
Mezzoni
Brogni
Lovisa
Colpani
Mamas
Del Prato
D'Alessandro
Kulusevski
Zedadka
Peli
Palmieri
Babbi
Gaetano
Cambiaghi

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Francesco Montanino

Arbitro
Nicolò Cipriani 5.0
Molte sue decisioni non convincono. Nel primo tempo grazia Kulusevski dopo un'entrata killer su Gaetano; nella ripresa ci è sembrato lontano dall'azione quando Gaetano ha reclamato il rigore nelle fasi finali del match. Incerto e poco assistito dai propri collaboratori.

Napoli U19
Allenatore: Roberto Baronio 5.5
La sua squadra disputa un'ora di gioco ad altissimi livelli, per poi accusare quelle amnesie che mandano in fumo tutto quanto di buono era riuscita a costruire. Senza scusanti la sua espulsione, in un momento in cui gli azzurri avevano anche bisogno della sua esperienza.
Hubert Idasiak (POR): 6.5
Non può nulla sui gol subiti. Si fa trovare sempre pronto quando l'Atalanta si è affacciata dalle sue parti.
Francesco Casella (DIF): 5.5
Alberto Senese (DIF): 4.0
Decisivo in negativo. Clamoroso in particolare l'errore che spiana la strada alla rete del momemtaneo pareggio di Piccolo.
Claudio Manzi (DIF): 6.0
Francesco Mezzoni (ATT): 6.0
Alessandro Lovisa (CEN): 5.5
Rafail Mamas (CEN): 5.0
Nicola D'Alessandro (CEN): 5.0
Karim Zedadka (CEN): 6.5
Ciro Palmieri (ATT): 6.0
Gianluca Gaetano (ATT): 8.0
Alessandro Zanoli (DIF): s.v.
Lorenzo Sgarbi (ATT): 5.5
Mattia Saporetti (ATT): s.v.
Atalanta U19
Allenatore: Massimo Brambilla 6.5
La sua squadra soffre come mai le era capitato durante questa prima parte di campionato, ma ha il merito di crederci fino alla fine.
Khadim Ndiaye (POR): 6.5
Poteva fare qualcosa di più, in occasione del secondo gol di Gaetano. Si riscatta nel finale, quando nega allo stesso fantasista azzurro la rete del possibile 4-4.
Nadir Zortea (DIF): 5.5
Memeh Caleb Okoli (DIF): 6.5
Rodrigo Guth (DIF): 6.0
Giorgio Brogni (DIF): 5.5
Andrea Colpani (CEN): 6.5
Enrico Del Prato (DIF): 6.5
Dejan Kulusevski (CEN): 5.5
Rischia tantissimo nel primo tempo quando assesta una gomitata a Gaetano e viene graziato dall'arbitro.
Lorenzo Peli (ATT): 5.5
Lorenzo Babbi (ATT): 6.0
Nicolò Cambiaghi (ATT): 6.0
Jacopo Da Riva (CEN): s.v.
Emmanuel Gyabuaa (CEN): s.v.
Amad Diallo Traore (ATT): 7.0
Realizza il gol vittoria e con il suo movimento mette in crisi la difesa azzurra.
Roberto Piccoli (ATT): 7.5
Il suo ingresso si rivela fondamentale nell'esito della partita.

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
7
Tiri totali
13
4
Tiri specchio
6
1
Tiri respinti
-
2
Legni
-
6
Corner
8
5
Falli
2
1
Fuorigioco
-
3
Ammoniti
2
-
Espulsi
-

Napoli U19-Atalanta U19 3-4

MARCATORI: 2' Gaetano (N), 22' Gaetano (N), 52' Gaetano (N), 56' Okoli (A), 70' Del Prato (A), 71' Piccoli (A), 76' Traore (A).
NAPOLI-PRIMAVERA (3-5-2): Idasiak 6,5; Casella 5,5, Senese 4, Manzi 6; Mezzoni 6, Lovisa 5,5 (86' Saporetti sv) , Mamas 5, D'Alessandro 5 (61' Zanoli sv) , Zedadka 6,5; Palmieri 6 (60' Sgarbi 5,5) , Gaetano 8.
A disposizione: Pedro Piai, D'Andrea, Perini, Calvano, Esposito, Marino, Illuminato, Guadagni.
Allenatore: Roberto Baronio 5,5.
ATALANTA-PRIMAVERA (4-3-3): Ndiaye 6,5; Zortea 5,5, Okoli 6,5, Guth 6, Brogni 5,5 (46' Traore 7) ; Colpani 6,5, Del Prato 6,5, Kulusevski 5,5; Peli 5,5 (71' Piccoli 7,5) , Babbi 6 (90' Da Riva sv) , Cambiaghi 6 (82' Gyabuaa sv) .
A disposizione: Carnesecchi, Corna, Kraja, Bencivenga, Girgi, Pina Gomes, Nivokazi.
Allenatore: Massimo Brambilla 6,5.
ARBITRO: Nicolò Cipriani 5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 42' Kulusevski (A); 43' Senese (N); 43' Guth (A); 44' Lovisa (N); 81' Gaetano (N).
ESPULSI: espulso l'allenatore Roberto Baronio (Napoli U19).
ANGOLI: 6-8.
RECUPERO: pt 3, st 4