Caicedo rimonta la Juve, Miranchuk l'Inter: il Milan pareggia col Verona e resta primo

2020-11-08 22:50:30
Caicedo rimonta la Juve, Miranchuk l'Inter: il Milan pareggia col Verona e resta primo
Pubblicato il 8 novembre 2020 alle 22:50:30
Categoria: Serie A
Autore: Matteo Pifferi

Sei partite nella domenica di Serie A e ben quattro pareggi: finiscono in parità, infatti, Lazio-Juventus, Atalanta-Inter e Milan-Verona. Roma e Napoli, invece, vincono e recuperano terreno

La domenica della settima giornata di Serie A si è aperta con la sfida dell'Olimpico tra Lazio e Juventus: i bianconeri sbloccano la partita al quarto d'ora grazie a Ronaldo su assist di Kulusevski e sembrano avere la partita in pugno ma, all'ultimo secondo di gioco, Caicedo sigla il gol del pareggio, regalando un punto insperato ai biancocelesti e togliendone due alla squadra di Pirlo. Non ne approfitta, però, l'Inter, una delle squadre candidate allo scudetto: la compagine allenata da Conte era di scena al Gewiss Stadium di Bergamo contro l'Atalanta alle 15 e il risultato finale è stato di 1-1. La rete di Lautaro, di testa su cross di Young, ha dato il vantaggio ai nerazzurri milanesi ma gli orobici hanno cambiato marcia con l'ingresso di Muriel, Lammers e Miranchuk e hanno raggiunto il gol del pareggio proprio con il russo a 11' dalla fine.

Sempre alle 15.00 in campo anche la Roma che ringrazia Mkhitaryan (autore di una tripletta) e batte 3-1 il Genoa mentre finisce senza gol Torino-Crotone. Alle 18.00, invece, il Napoli di Gattuso ha battuto il Bologna grazie a Osimhen e alle parate nel finale di un ottimo Ospina mentre il match più emozionante è quello di San Siro che ha chiuso la giornata: il Verona va avanti 2-0 contro il Milan (gol di Barak e autorete di Calabria) ma i rossoneri la riaprono con l'autorete di Magnani al 27'. Al 65' Ibrahimovic sbaglia un calcio di rigore che avrebbe potuto riaprire definitivamente la partita ma lo svedese coglie prima un palo nel finale - anche un gol annullato a Calabria al 90' per un tocco di mano di Ibra e sigla, nel recupero, il gol del definitivo 2-2. In classifica il Milan resta primo a 17 punti, il Sassuolo secondo a 15 mentre Napoli e Roma sono terze a 14, con Juventus e Atalanta quinte a 13 e Inter e Verona a quota 12, davanti alla Lazio, nona a 11 punti. Insomma, un campionato equilibratissimo che riprenderà tra due settimane: prima la tanto discussa pausa per le Nazionali, poi si riprende con l'ottava giornata che regala un interessante Napoli-Milan.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it