Bundesliga: vittoria e fuga per il Bayern, 'Gladbach e Schalke non si fanno male

2017-12-09 21:16:14
Bundesliga: vittoria e fuga per il Bayern, 'Gladbach e Schalke non si fanno male
Pubblicato il 9 dicembre 2017 alle 21:16:14
Categoria: Serie A
Autore: Luca Servadei

Seconda vittoria consecutiva per il Bayern Monaco, che nella quindicesima giornata di Bundesliga supera 1-0 l'Eintracht con una rete di Vidal al 20' del primo tempo. Grazie a questa vittoria i bavaresi allungano sul Lipsia, secondo in graduatoria, fermato sul 2-2 dal Mainz. Non ne approfittano Monchengladbach e Schalke 04: al Borussia Park finisce 1-1. Crisi nera per il Borussia Dortmund, sconfitto 1-2 al Signal Iduna Park dal Werder Brema.
 
Seconda vittoria consecutiva per il Bayern Monaco di Heynckes, che consolida la prima posizione in classifica dopo la quindicesima giornata di Bundesliga. I bavaresi, non senza soffrire, si sbarazzano dell'Eintracht Francoforte grazie ad una rete di Arturo Vidal al 20' del primo tempo. L'ex bianconero è bravo e fortunato ad infilare Starke con un colpo di testa potente e preciso su assist di Kimmich dalla destra. Pur senza destare una grande impressione, il Bayern allunga sul +8 in classifica nei confronti del Lipsia, secondo in graduatoria, fermato sul 2-2 dal Mainz. La squadra di Hasenhuttl si porta in vantaggio al 29' del primo tempo con Kampl ma si fa riacciuffare sull'1-1 dalla rete dell'ex Palermo Quaison. Prima dell'intervallo, però, i padroni di casa rimettono il naso avanti con il calcio di rigore di Werner. Il Mainz trova la forza di reagire e all'87' agguanta il 2-2 finale grazie all'incornata di Berggreen, che non lascia scampo a Gulacsi.
 
Continua la crisi (giallo)nera del Borussia Dortmund. La squadra di Bosz, che in Bundesliga non vince dallo scorso 30 settembre, cede 1-2 al Signal Iduna Park contro il Werder Brema. Gli ospiti si portano in vantaggio al 26' con Eggestein, ma il Dortmund impatta sull'1-1 grazie al solito, infallibile Aubameyang al 57'. In difesa, però, la squadra di Bosz ha enormi lacune e al 65' il Werder ne approfitta per riportarsi nuovamente avanti con la rete di Gebre Selassie, che vale l'1-2 finale. Con la sconfitta odierna, la sesta in campionato, il Dortmund resta al settimo posto in classifica, a -13 dal Bayern Monaco capolista e a -2 dal quarto posto occupato momentaneamente dal Bayer Leverkusen. Si chiude a reti bianche, infine, la sfida tra Amburgo e Wolfsburg.
 
Il pareggio del Lipsia apre la strada a Borussia Monchengladbach e Schalke 04 che, in caso di successo, potrebbero portarsi al secondo posto. Parte subito forte la squadra di Tedesco, con Meyer che va vicino al gol in avvio. Al 25', però, sono i padroni di casa a passare in vantaggio: corner, sponda aerea di Ginter per l'inserimento sul secondo palo di Kramer, che in spaccata realizza l'1-0. Al 36' è Grifo a fare tremare lo Schalke 04: bolide dal limite dell'area di rigore con la palla che si stampa sul legno. Il 'Gladbach non riesce a chiudere i conti e lo Schalke ne approfitta per rimettere tutto di nuovo in discussione. Al 62' l'autorete di Vestergaard vale l'1-1: Caligiuri sfonda sulla destra e mette in mezzo ma il difensore del Borussia, in scivolata, anticipa tutti ed infila nella propria porta, battendo Sommer. Il gol subito scoraggia il 'Gladbach, che va ad un passo dal capitolare sulla conclusione di Burgstaller al 74'. Finisce 1-1 la sfida del Borussia Park. Il Lipsia resta al secondo posto con 27 punti, a -8 dal Bayern Monaco capolista. Lo Schalke si porta a 26, mentre il Monchengladbach tocca quota 25.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it