Bundesliga: Ribery lancia il Bayern, ma il Borussia non molla

2016-04-02 17:59:54
Pubblicato il 2 aprile 2016 alle 17:59:54
Categoria: Notizie Bundesliga
Autore: Redazione Datasport.it

Successo di misura per il Bayern Monaco che nella 28esima giornata di Bundesliga soffre più del previsto per battere il Francoforte: decisiva una prodezza di Ribery che al 20' segna in rovesciata la rete del definitivo 1-0.  Classifica invariata con il Borussia Dortmund che resta a -5 dopo il 3-2 in rimonta contro Werder Brema; in zona Europa 4-2 del Mainz all'Asburgo e aggancio in quinta posizione allo Shalcke, battuto 3-0 dall'Ingolstadt.

Bayern Monaco-Francoforte 1-0
All'Allianz Arena si gioca a una porta sola ma il solo a trovarla con efficacia è Ribery che al 20' decide il match con un capolavoro in acrobazia: Gotze impegna Hradecky con un destro potente ma centrale, il portiere finlandese respinge con i pugni e sulla ribattuta si avventa il numero 7 monegasco che si coordina perfettamente e in sforbiciata insacca l'1-0.

Nella ripresa Xabi Alonso potrebbe raddoppiare, ma al 53' la sua punizione dal limite si infrange sul palo prima che Hradecky si opponga in maniera decisiva al tiro ravvicinato di Bernat. Ancora Alonso prova a chiudere i conti al 66', la sua conclusione viene però respinta in angolo dall'ennesimo intervento prodigioso di Hradecky che fissa così il risultato sull'1-0.

Borussia Dortmund-Werder Brema 3-2
Al Westfalenstadion il Borussia Dortmund deve solo vincere per tenere aperta la Bundesliga. Sulla carta basterebbe poco, e invece l'undici di Tuchel soffre da matti contro un Werder Brema lontano dai fasti di un tempo ma deciso a dare battaglia per allontanare lo spettro della retrocessione. Ne viene fuori una partita che nel primo tempo produce solo una nitida occasione da gol (bravissimo Wiedwald al 15' a opporsi a Durm) ma che si accende nella ripresa: al 54' Mkhitaryan prende in contropiede la difesa del Werder e serve Aubameyang che beffa Wiedwald con un preciso pallonetto realizzando il 23esimo gol stagionale, record per un africano in Bundesliga.

Il Werder Brema trova la forza di reagire e dopo il pari fortuito al 67' (deviazione di Castro su colpo di testa di Galvez) arriva addirittura il vantaggio: è il 73' quando Oztunali resiste al fallo di Bender, mette al centro per Junuzovic che anticipa tutti e batte l'incolpevole Burki. L'1-2 ammutolisce il pubblico di casa che si rianima però già al 76' quando Schmelzer pesca in area Kagawa per il 2-2 facile facile. Passano cinque minuti e il Borussia completa la rimonta che tiene i gialloneri in scia al Bayern Monacograzie al colpo di testa vincente di Ramos, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, che segna il definitivo 3-2.

Le altre
In zona Europa il Mainz liquida 4-2 l'Asburgo  con le doppiette di De Blasis e Clemens e raggiunge al quinto posto lo Schalke, battuto 3-0 da un Ingolstadt che non vinceva da sei giornate (a segno Hartmann  su rigore, Hinterseer e Lezcano). Pari, infine, tra Darmstadt e Stoccarda (2-2 con gol di Wagner, Gentner, Rupp e Niemeyer),successo esterno dell'Amburgo in casa del fanalino di coda Hannover, regolato 3-0 con reti di Cleberm, Ilicevic e Muller.