Bundesliga: Douglas Costa affonda il Darmstadt, Bayern in vetta

2016-12-18 17:31:59
Bundesliga: Douglas Costa affonda il Darmstadt, Bayern in vetta
Pubblicato il 18 dicembre 2016 alle 17:31:59
Categoria: Notizie Bundesliga
Autore: Redazione Datasport.it

Il Bayern Monaco centra il terzo successo consecutivo in Bundesliga battendo 1-0 il fanalino di coda Darmstadt nella 15esima giornata. Decide l'incontro una straordinaria rete di Douglas Costa che permette agli uomini di Ancelotti di agganciare nuovamente in vetta alla classifica l'RB Lipsia (vincente ieri sull'Hertha Berlino) con 36 punti. Mercoledì sera andrà in scena lo scontro diretto tra le due squadre di vertice all'Allianz Arena.

Al Merck-Stadion am Bollenfalltor il Darmstadt si rende pericoloso al 24' con Rosenthal che lascia partire un sinistro al volo che termina di un soffio a lato della porta di Neuer. Due minuti più tardi Lewandowski ha sul destro il pallone del vantaggio ma il suo tiro viene ribattuto dal muro della difesa dei padroni di casa. Al 40' il Bayern reclama un rigore  per una spinta piuttosto netta di Vrancic su Hummels in area e le squadre vanno così al riposo sullo 0-0.

A inizio ripresa Muller si libera sul lato corto dell'area di rigore ma calcia addosso a Esser. al 71' il Bayern passa in vantaggio con una straordinaria conclusione da fuori area di Douglas Costa con il pallone che colpisce la traversa prima di terminare la sua corsa in rete. Il Darmstadt è però in partita e al 77' va ad un passo dal pari con una punizione insidiosa di Gondorf respinta corta da Neuer. Sulla sfera si avventa di testa Niemeyer che trova sulla sua strada il portierone del Bayern. Dopo questo spavento i ragazzi di Ancelotti non subiscono più nulla e possono festeggiare l'aggancio in vetta all'RB Lipsia: fra tre giorni le due squadre si troveranno di fronte all'Allianz Arena prima della lunga pausa invernale. Il Darmstadt resta ultimo con 8 punti, a meno 5 dalla zona salvezza.

Si allontana dalla zona Europa il Bayer Leverkusen, che scivola a sorpresa 2-1 in casa contro l'ex fanalino di coda Ingolstadt. Gli ospiti, che hanno lasciato l'ultimo posto grazie a due vittorie consecutive, passano in vantaggio al 26' col sigillo di Morales, che di testa sul cross di Suttner trafigge il portiere Leno. Le "aspirine" si innervosiscono e al 49' restano addirittura in dieci per il doppio giallo rimediato da Aranguiz. Nonostante l'inferiorità numerica, al 63' il Bayer trova comunque il pari, dopo aver rischiato più volte di incassare la seconda rete: Roger si addormenta, Brandt gli soffia la sfera e mette dentro per Mehmedi che da centro area non può sbagliare. L'Ingolstadt però non si demoralizza e dieci minuti più tardi torna avanti: assist di Gross e destro piazzato di Cohen che ammutolisce la BayArena.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it