Bundesliga: il Dortmund risponde al Bayern

2016-01-23 21:10:14
Pubblicato il 23 gennaio 2016 alle 21:10:14
Categoria: Notizie Bundesliga
Autore: Redazione Datasport.it

Va al Dortmund il big match della 18esima giornata di Bundesliga: al Borussia-Park i gialloneri di Tuchel si impongono 3-1 sul Moenchengladbach e tornano a -8  dal Bayern Monaco, corsaro nell'anticipo di ieri sul campo dell'Amburgo (2-1). Si ferma l'Herta Berlino, bloccato sullo 0-0 dall'Asburgo, così come il Bayer Leverkusen che non va oltre l'1-1 in casa del fanalino
Hoffenheim. In coda fondamentale vittoria dello Stoccarda (3-1 a Colonia).

La prima di ritorno sorride dunque al Borussia Dortmund che stacca le inseguitrici (passi falsi di Herta e Bayer, fermate sul pari da Asburgo e Hoffenheim) e torna a -8 dal Bayern Monaco grazie al successo per 3-1 in casa del Borussia Moenchengladbach. Se Aubameyang non è in giornata, Gundogan gira che è una meraviglia: dopo aver colpito una traversa al 33’, il centrocampista inseguito dalla Juventus al 42’ serve un magnifico filtrante in area per Reus che l’attaccante trasforma in rete con un preciso diagonale.

A inizio ripresa (50’) lo stesso Reus apre le maglie della difesa e Mkhitaryan punisce i Puledri di Schubert con un destro a girare sul secondo palo che si infila nell’angolino alla sinistra dell’incolpevole Somme. Il Moenchengladbach ha il merito di non disunirsi e al 58’ trova la rete con Raffael che sfrutta una dormita della difesa giallonera e infila Burki con un preciso sinistro a fil di palo. I padroni di casa ci credono ma la partita finisce al minuto 75’ quando in contropiede Mkhitaryan alza la testa e vede l’inserimento di Gundogan che di piatto destro schiaccia sul palo opposto per il definitivo 3-1.

In coda successo prezioso in rimonta dello Stoccarda che espugna Colonia per 3-1: al vantaggio casalingo siglato da Modeste rispondono in sequenza Didavi, Werner e Gentner.Una doppietta di Wagner rilancia il Darmstadt e affossa l’Hannover (2-1), mentre l’Ingolstadt torna al successo dopo cinque partite grazie al rigore di Hartmann che piega le gambe al Mainz (1-0).