Bundesliga: Bayern, 3-0 al Mainz e settimo sigillo

2015-09-26 17:43:54
Bundesliga: Bayern, 3-0 al Mainz e settimo sigillo
Pubblicato il 26 settembre 2015 alle 17:43:54
Categoria: Notizie Bundesliga
Autore: Redazione Datasport.it

Il Bayern Monaco non si ferma. Nella settima giornata di Bundesliga, la squadra di Guardiola vince 3-0 in casa del Mainz e conferma la vetta solitaria a punteggio pieno: reti tutte nella ripresa, doppietta di Lewandowski e poi sigillo di Coman. Convincente successo anche per il Bayer Leverkusen, che passa con un netto 3-0 a Brema; il Borussia Moenchengladbach, invece, s'impone 3-1 a Stoccarda. Passo falso del Wolfsburg, fermato sull'1-1 dall'Hannover.

Alla Coface Arena di Magonza, la resistenza dei padroni di casa dura un tempo. Nei primi 45 minuti il Bayern Monaco, con Coman titolare e Vidal inizialmente in panchina, fallisce un rigore con Thomas Muller e sembra meno brillante del solito. Nella ripresa però ci pensa Lewandowski, reduce dalle 5 reti in nove minuti del turno infrasettimanale col Wolfsburg, a sbloccare la contesa: al 51' colpo di testa magistrale su cross di Coman e 1-0.

Pochi minuti dopo il polacco concede il bis, partendo in sospetto fuorigioco su assist di un Vidal appena entrato in campo: portiere scartato e gol a porta vuota. A chiudere i conti è l'ex juventino Coman, che al 68' arriva di gran carriera sul prezioso pallone di Douglas Costa e deposita alle spalle di Karius. Sette vittorie in altrettante gare, 23 gol fatti e solo 3 subiti. Questo l'incredibile ruolino di marcia del Bayern di Guardiola, che vola a + 5 sul Dortmund impegnato domani con la sorpresa Darmstadt.

Momento positivo anche per Leverkusen e Moenchengladbach, eurorivali in Champions di Roma e Juventus. Le Aspirine passano con un perentorio 3-0 al Weserstadion di Brema: a segno Mehmedi, il giovane gioiellino Brandt e Kampl; il Borussia invece conferma di essersi lasciato alle spalle il difficile avvio di campionato con un 3-1 a Stoccarda. Le reti ospiti arrivano con Xhaka, con l'autorete di Gentner e il timbro finale di Raffael; ai padroni di casa non basta il rigore di Ginczek.

A perdere terreno è a sorpresa il Wolfsburg, che sulla carta aveva l'impegno meno proibitivo rispetto alle rivali. Alla Volkswagen-Arena i biancoverdi vengono fermati sull'1-1 dal fanalino di coda Hannover, al gol di Dost risponde nella ripresa Kiyotake. Altra vittoria esterna nell'ultima gara delle 15.30: l'Hoffenheim trova i primi tre punti della sua stagione sconfiggendo 3-1 l'Augsburg alla SGL Arena.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it