Biaggi rinviato a giudizio per evasione fiscale

2015-10-07 16:04:38
Biaggi rinviato a giudizio per evasione fiscale
Pubblicato il 7 ottobre 2015 alle 16:04:38
Categoria: Superbike
Autore: Redazione Datasport.it

Brutte notizie per Max Biaggi. Questa volta, però, i problemi del 44enne pilota romano non sono legati alla situazione sentimentale con l'ex fidanzata Eleonora Pedron, dalla quale si è ufficialmente spearato nei giorni scorsi. Il quattro volte iridato nella vecchia classe 250, il prossimo 18 ottobre di nuovo in pista in per l'ultima prova di Superbike in Qatar, è stato infatti rinviato a giudizio per evasione fiscale: a Biaggi sarebbe stato contestato un ammanco da 18 milioni di euro, accusa della quale dovrà rispondere nel processo fissato dal gup Bruno Costantini il 15 settembre 2016.

"È una vicenda che si trascina da molti anni, mi meraviglio che sia uscita solo ora - ha spiegato il bicampione della Superbike 2010 e 2012 in un comunicato -. Riguarda la mia residenza a Montecarlo, dove vivo realmente dal 1992 e dove sono nati i miei figli. Non riguarda un problema di evasione fiscale, come erroneamente riportato sugli organi di stampa, ma riguarda unicamente la circostanza che non avrei pagato ad Equitalia tutte le imposte che ha provvisoriamente iscritto al ruolo. Voglio precisare che si tratta d'imposte provvisoriamente iscritte al ruolo, perché su di esse il giudizio è comunque pendente".

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it