Italia, Mancini applica il codice etico: Mandragora finisce in Under 21

2018-08-31 11:38:46
Pubblicato il 31 agosto 2018 alle 11:38:46
Categoria: Notizie Calcio
Autore: Matteo Pifferi

Rolando Mandragora "retrocesso" in Under 21. E' questa la decisione presa dallo staff di Roberto Mancini che domani stilerà i convocati per l'appuntamento di Nations League contro Polonia e Portogallo. Il centrocampista dell'Udinese, promosso in Nazionale già nelle ultime uscite azzurre, figura nella lista dei convocati di Di Biagio, CT dell'Under 21, per le sfide amichevoli contro Slovacchia e Albania.

Mandragora è stato recentemente sanzionano dal Giudice Sportivo con una giornata di stop per aver proferito una bestemmia in campo durante il secondo tempo della sfida, poi vinta dall'Udinese (che, nel frattempo, ha presentato ufficialmente ricorso per la sanzione del suo giocatore), contro la Sampdoria. Per l'ex Crotone nonché prodotto del settore giovanile del Genoa, si tratta quindi di una punizione a metà: niente Nazionale bensì Under 21. Mancini ha dunque applicato il regolamento della FIGC sul codice etico, promosso e voluto in maniera insistente dall'ex CT Prandelli.