Basket, Serie A: record negativo per Venezia, riecco Goudelock

2017-12-18 18:08:54
Pubblicato il 18 dicembre 2017 alle 18:08:54
Categoria: Serie A Basket
Autore: Luca Servadei

Credit immagine: Imagephotoagency

La Germani Brescia riprende la propria corsa di vertice dopo la sconfitta dell'ultima giornata contro la Dinamo Sassari e lo fa con una bella e convincente vittoria contro i campioni d'Italia di Venezia: 90-71 il punteggio finale. I protagonisti assoluti sono Moore e Hunt, che realizzano le loro migliori prestazioni in Italia, segnando rispettivamente 28 punti in 31 minuti e 22 in 35 minuti. Prosegue, invece, il momento negativo della Reyer Venezia, alla terza sconfitta consecutiva e che colleziona il peggior scarto negativo della stagione. Per Brescia, invece, eguagliata la miglior valutazione di squadra della stagione (122 realizzata anche da Cantù contro Cremona alla seconda giornata) e miglior prestazione al tiro da due punti con il 68.4% frutto del 26/38 dalla corta distanza.
 
Un altro grande protagonista del weekend di basket è stato Andrew Goudelock, al rientro dopo l'infortunio e decisivo per la vittoria di Milano nel derby contro Cantù. La guardia dell’Olimpia mette a segno 23 punti in 21 minuti, suo record stagionale grazie al 3/6 da due punti e al 5/8 da tre. Il record precedente erano i 21 punti realizzati contro Varese alla seconda giornata. Da sottolineare con la matita rossa anche la prova di un super Dominic Sutton, alla sua migliore prestazione stagionale nella vittoria di Trento contro Cremona. Lo statunitense segna 24 punti in 33 minuti, non aveva mai segnato tanto nelle tre stagioni in Italia fatta eccezione per i 26 punti segnati nella scorsa stagione durante la semifinale scudetto contro Milano. Record personale assoluto anche per valutazione (33), è la terza volta che Sutton va oltre i 30 nel campionato italiano. Le altre due sono state Gara5 della semifinale scudetto della scorsa stagione (32) e l’ultima gara della scorsa regular season contro Avellino (31).