Basket, serie A: Pistoia vola, Cantù stesa

2015-11-08 14:08:44
Basket, serie A: Pistoia vola, Cantù stesa
Pubblicato il 8 novembre 2015 alle 14:08:44
Categoria: Serie A Basket
Autore: Redazione Datasport.it

Pistoia non smette di sorprendere e si conferma in vetta alla classifica dopo il successo 95-89 contro Cantù nell'anticipo di mezzogiorno della sesta giornata di serie A. La squadra di Enzo Esposito riscatta la sconfitta rimediata la scorsa settimana al Forum contro l'Armani Milano e riprende la sua marcia, infilando al PalaCarrara il quinto successo in sei giortate. L'Acquvitasnella invece perde ancora, stavolta davanti al nuovo proprietario russo Gerasimenko.

Il PalaCarrara ribolle al termine del match di mezzogiorno della sesta giornata di serie A dopo la vittoria della Giorgio Tesi Group Pistoia per 95-89 sull'AcquaVitasnella Cantù che lancia i toscani in testa alla classifica con 10 punti. I ragazzi di coach Enzo Esposito riscattano immediatamente lo scivolone di Milano con un'altra grande prova contro i brianzoli, per la prima volta davanti agli occhi del nuovo proprietario di maggioranza, il magnate russo dell'acciaio Gerasimenko.

Pistoia parte forte e chiude il primo periodo avanti 24-18. Nel secondo periodo Cantù, dopo essere scesa a -9, torna -1 dopo un canestro di Abass ma la Giorgio Tesi Group fa un altro allungo e all'intervallo conduce 45-38. Nel terzo periodo i brianzoli cercano di rimanere a galla ma Kirk, pivot ex Cleveland Cavs, sale in cattedra e firma il +10 sul 61-51. Sembra la fuga buona ma Cantù risorge e con Heislip arriva al -2 di fine terzo quarto. Nel parziale finale l'Acquavitasnella viene presa per mano da Ross che segna 10 punti di fila e firma il 77-73. La reazione di Pistoia è firmata da Knowles e Blackshear: i due ex Louisville University firmano un devastante parziale di 17-2 e regalano il successo alla Giorgio Tesi Group.

I toscani hanno 22 punti da Kirk, il migliore, e 21 da Knowles, l'uomo dei canestri decisivi. Per Cantù, ferma a 2 soli punti in classifica, non bastano i 18 punti ciascuno di Ross, Heslip e Berggren.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it