Basket, Serie A: Milano vola via, inarrestabile Avellino

2016-03-26 23:46:19
Pubblicato il 26 marzo 2016 alle 23:46:19
Categoria: Serie A Basket
Autore: Redazione Datasport.it

Una Pasqua da leader incontrastata del campionato per Milano, che nella 25esima giornata di Serie A affonda le speranze di Reggio Emilia di raggiungere il primo posto battendo 84-80 la squadra di coach Menetti. In contemporanea arriva la vittoria consecutiva numero dodici per Avellino (successo 89-71 su Varese), tonfo Cremona in casa della Virtus Bologna, dopo sei sconfitte di fila si rialza anche Trento (93-81 contro Sassari).

Al Forum c'è voglia di riscatto dopo la dolorosa uscita ai quarti di finale di Eurocup per mano di Trento, e a farne le spese è la principale rivale in campionato delle Scarpette Rosse, ovvero Reggio Emilia. Match che si gioca sul filo dell'equilibrio, con la Grissin Bon trascinata da uno strepitoso Della Valle (28 punti finali): a 13" dalla fine Reggio, sotto di tre punti, Reggio sfrutta malissimo il possesso a disposizione con il tiro da due di Silins che rimbalza sul ferro e diventa facile preda di Gentile. Il libero finale di Lafayette mette due possessi di distanza tra le squadre, e l'Olimpia può volare così a quota 40 punti in campionato (+4 su Reggio Emilia e con la differenza canestri negli scontri diretti a favore). Il 31 gennaio scorso era riuscita nell'impresa di espugnare il Forum, e da allora sono salite a dismisure le convinzioni di Avellino, che allunga a dodici la striscia di vittorie di fila in campionato. I 25 punti di Veikalas lanciano la squadra di Sacripanti a quota 34 punti in classifica.

Segnali di ripresa importanti per Trento: si chiude un periodo nero in campionato per la Dolomiti Energia, che in casa supera ai supplementari Sassari e tiene vive le speranze playoff. Subito alle spalle dell'ottavo posto fa uno scatto importante Capo d'Orlando: Orlandina corsara per 69-70 al PalaPentassuglia di Brindisi.