Milano, Gentile: "Triste veder gioire per un infortunio"

2016-01-17 12:05:24
Pubblicato il 17 gennaio 2016 alle 12:05:24
Categoria: Serie A Basket
Autore: Redazione Datasport.it

Alessandro Gentile è il giocatore italiano più forte della serie A e milita nell'Olimpia Milano, il club sulla carta più attrezzato per vincere lo Scudetto. Ma questo non giustifica l'ostilità nei confronti dell'azzurro, attaccato e insultato da un tifoso mentre lasciava il campo infortunato nel match di ieri sera vinto 83-79 dall'EA7 Emporio Armani contro Trento. "E' triste vedere gente esultare per l'infortunio di un giocatore", ha scritto Gentile.

Il capitano biancorosso, che ha terminato anzitempo la partita per un problema muscolare (sospetto stiramento alla coscia sinistra), il terzo in questa stagione, si è sfogato con un lungo post sul suo profilo Instagram: "Gli infortuni fanno parte del gioco. Purtroppo è un momento decisamente sfortunato. Ma pazienza. La cosa più triste è uscire dal campo infortunato e sentire parole offensive nei propri confronti, la cosa più triste è vedere e leggere di gente gioire per un infortunio di un giocatore. Chiunque esso sia".

Gentile però è un duro, non molla e promette di tornare più "antipatico ed egoista": "Io sarò a bordo campo a fare il tifo per i miei compagni in ogni caso e purtroppo la mia "faccia", il mio "egoismo", il mio "atteggiamento" torneranno presto in campo. I conti si fanno alla fine, sempre e comunque. Grazie a tutti quelli che mi hanno dimostrato supporto in questo momento difficile e grazie anche a chi sta gioiendo in questo momento. Ci rivedremo presto più ANTIPATICO ed EGOISTA che mai".