Basket, Nba: undicesimo successo di fila per Houston, torna alla vittoria Boston

2017-12-14 09:05:33
Basket, Nba: undicesimo successo di fila per Houston, torna alla vittoria Boston
Pubblicato il 14 dicembre 2017 alle 09:05:33
Categoria: NBA
Autore: Piergiuseppe Pinto

La nottata di Nba è caratterizzata dalle vittorie delle due prime in classifica ad Ovest e ad Est. Houston, infatti, ottiene l'undicesimo successo di fila battendo 108-96 gli Charlotte Hornets. Decisivi i 31 punti di Chris Paul e i 21 di James Harden. Torna a sorridere anche Boston, che dopo il ko con i Bulls piega 124-118 Denver Nuggets con i 33 punti di Kyrie Irving. Non sbaglia nemmeno Oklahoma: 100-95 dei Thunder contro gli Indiana Pacers.
Houston non si ferma più. I Rockets, al Toyota Center, mettono le cose in chiaro contro Charlotte già tra la fine del primo quarto, concluso 38-23 per la capolista della Western Conference, e l'inizio del secondo, con un incredibile parziale di 25-0, che porta il risultato dal 24-23 al 49-23, con il massimo vantaggio di 26 punti. Il resto è pura accademia: a poco basta il 17-27 dell'ultimo quarto in favore degli Hornets, che non evitano la diciassettesima sconfitta ma, soprattutto, il ventiduesimo successo di Houston, l'undicesimo di fila per i Rockets, sempre più primi ad Ovest. Decisivi Chris Paul James Harden, rispettivamente a quota 31 (con anche 11 assist) e 21 punti. Non sbaglia anche l'altra capolista: Boston, chiamata a riscattarsi dopo il ko con i Chicago Bulls, non sbaglia e batte 124-116 i Nuggets, in gara fino all'inizio dell'ultimo quarto, che si apre con i Celtics avanti di soli tre punti. Poi, un parziale di 9-0 spegne le speranze di rimonta di Denver e permette alla prima in classifica ad Est di tornare al successo. Vittoria firmata dai 33 punti, 7 assist ed un rimbalzo di Kyrie Irving, mentre a Denver non bastano i 36 punti di Harris e la doppia doppia di Murray (28 con 10 rimbalzi).
Vince anche Oklahoma: i Thunder non sbagliano e vincono 100-95 in Indiana contro i Pacers. Partita da montagne russe, con i padroni di casa avanti nel primo quarto e OKC che rimonta nel secondo. Il match resta in equilibrio fino alla fine, quando i Thunder passano dal +1 del 95-96 al 95-100 finale. Altra tripla doppia e altra grande prestazione per Russell Westbrook, che mette a referto 10 punti, 12 assist e 17 rimbalzi. Decisivi anche i 23 punti con 13 rimbalzi di Adams, mentre ad Indiana non basta la solita coppia Oladipo-Bogdanovic, rispettivamente a quota 19 e 15. I Bulls si confermano dopo la vittoria contro Boston e superano anche Utah in un match equilibrato chiuso sul 103-100: decidono i 29 punti di Mirotic e i 16 di Lopez, mentre Mitchell, nonostante ne metta a referto 32, non riesce a portare i suoi alla vittoria. Non sbagliano neanche i WizardsWashington batte 93-87 Memphis con i 20 punti di Harrison e la doppia doppia di Green, a quota 15 sia di punti che di assist. Successo casalingo anche per i Pelicans, che resistono ai 32 punti, 4 assist e 9 rimbalzi del solito Giannis Antetokounmpo e battono 115-108 i Milwaukee Bucks grazie a Cousins Davis, rispettivamente a 26 e 25 punti e in doppia doppia con 13 e 10 rimbalzi. 
Vittorie esterne, invece, per Clippers, Blazers Raptors. Ad Orlando, Los Angeles si impone 95-106 grazie ai 31 punti di Williams, che annulla i 37 della coppia dei Magic Simmons-Hezonja, e all'incredibile score di Jordan: 16 punti e ben 20 rimbalzi. Successo in trasferta ottenuto anche da Portland contro gli HeatMcCollum, 28 punti, trascina i suoi verso la rimonta, con Miami avanti di 12 nel primo quarto e ribaltato nel finale, con un 16-32 nell'ultimo parziale che fissa il risultato sul 95-102. Infine, i canadesi vincono 115-109 a Phoenix: i Raptors dominano per poi resistere all'assalto finale dei Suns, a cui non bastano i 32 punti di Daniels. A guidare Toronto ci pensano il solito DeRozan, con 37 punti, 4 assist e 7 rimbalzi, e Ibaka, con una doppia doppia.
Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it