Eurocup: colpo a Strasburgo, Trento vede la finale

2016-03-29 22:15:21
Pubblicato il 29 marzo 2016 alle 22:15:21
Categoria: Eurocup
Autore: Redazione Datasport.it

Grande vittoria della Dolomiti Energia Trento che sbanca Strasburgo 74-68 e mette una seria ipoteca sull'accesso alla finale di Eurocup, traguardo mai raggiunto da una squadra italiana. L'Aquila di coach Buscaglia gioca un match di grande maturità, tocca anche il +20 in avvio e poi è brava a resistere al ritorno dei padroni di casa e a tenere comunque la testa avanti. Martedì prossimo in casa il match di ritorno: potrà anche perdere di 5 punti.

La campagna europea della Dolomiti Energia Trento non vuole arrestarsi, anzi, nel mirino della squadra di coach Buscaglia c'è la finale dopo il successo 74-68 sul parquet della Rhenus Arena contro Strasburgo. L'avvio di gara dell'Aquila è travolgente: 13-5 con le triple di Forray e Wright, 31-16 a fine primo quarto con un paio di lampi di Pascolo e massimo vantaggio sul 36-16, +20, in avvio di secondo periodo dopo 5 in fila dell'ispirato Wright. Il fuoco di Trento però pian piano si spegne e Strasburgo, con un tremendo parziale di 17-0 confezionato da Weems e Campbell, torna fino al -3 con cui si va all'intervallo (40-37).

Nella ripresa i francesi di coach Collett arrivano fino al -2 ma la Dolomiti Energia non perde la testa e allunga di nuovo sul +8 con Pascolo e una tripla di Poeta: al 30' è 59-51 per la squadra italiana. Nel quarto periodo la musica non cambia, Strasburgo spreca le occasioni per l'aggancio e Trento, di pura energia, riesce a stare davanti dopo essere anche tornata a +10 grazie a Flaccadori. Nel finale sono i liberi di Lockett e Wright che rubano anche due palloni, e i canestri di Poeta e Pascolo nell'ultimo minuto, a dare all'Aquila il definitivo +6, un margine non definitivo ma sicuramente importante in vista del ritorno, martedì prossimo al PalaTrento.

Tra una settimana Trento potrà anche perdere, con uno scarto entro i 5 punti. A Strasburgo la Dolomiti Energia, sempre senza Sanders, si gode l'ennesima bella prova di squadra con quattro uomini in doppia cifra: 16 punti di Julian Wright, 14 di Lockett, 13 di Pascolo e 11 di Forray.