Basket, bufera su Cinciarini: "Sassari rubò lo scudetto"

2016-02-22 12:57:23
Pubblicato il 22 febbraio 2016 alle 12:57:23
Categoria: Serie A Basket
Autore: Redazione Datasport.it

Stanno sollevando un polverone le dichiarazioni di Andrea Cinciarini, play dell'Olimpia Milano, nell'immediato post-partita della finalissima di Coppa Italia vinta dall'EA7. Il regista della Nazionale l'anno scorso era a Reggio Emilia, e non ha dimenticato la finale scudetto persa dalla Grissin Bon contro la Dinamo Sassari: "Dopo tre anni a Reggio Emilia, con uno scudetto che secondo me l'anno scorso ci hanno rubato, avevo una gran voglia di vincere..."
 
Parole forti e forse un po' avventate, che l'ambiente sardo non ha digerito. Il presidente della Dinamo Stefano Sardara, sul proprio profilo Facebook, ha subito risposto al play dell'Olimpia con un post: "Scopro solo ora che probabilmente siamo indagati per furto... Non ho parole! Bisogna saper perdere". E più in generale le dichiarazioni di Cinciarini hanno suscitato scalpore in una Sardegna giustamente orgogliosa del trionfo della scorsa stagione.
 
Cinciarini ha però immediatamente chiesto scusa sulla sua pagina Facebook: "Vorrei assolutamente chiedere scusa a Sassari, ai suoi tifosi e al presidente Stefano Sardara per il fraintendimento dell'intervista... Con 'rubando' intendevo dire che me lo sono sentito portare via quando eravamo a un passo dal coronare un sogno incredibile e questo ha fatto tanto male... Ho utilizzato un termine sbagliato preso dall'adrenalina della vittoria della Coppa Italia appena ottenuta... Chiedo ancora scusa".