Baseball, Mlb: maledizione sfatata, i Cubs vincono le World Series

2016-11-03 10:08:22
Baseball, Mlb: maledizione sfatata, i Cubs vincono le World Series
Pubblicato il 3 novembre 2016 alle 10:08:22
Categoria: Sport USA
Autore: Redazione Datasport.it

Serviva un match da leggenda per sfatare il tabù più duraturo nella storia degli sport professionistici nordamericani. Dopo 108 anni di digiuno i Chicago Cubs vincono il campionato di baseball (Mlb) battendo 8-7 i Cleveland Indians soltanto al decimo inning della decisiva gara-7, ribaltando l'avvio di World Series che li vedeva sotto 3-1. L'ultimo successo della squadra nata sulle sponde del lago Michigan risaliva al lontano 1908: da allora sette finali perse, l'ultima nel 1945.

Risale proprio a quell'anno la famosa 'Maledizione della capra': Billy Sianis, immigrante greco proprietario di un ristorante ubicato nei pressi dello stadio di Wrigley Field e tifosissimo dei Cubs, acquistò due biglietti per godersi le finali di Mlb contro i Detroit Tigers, uno per sé e l'altro per la sua capra. I vicini di posto, infastiditi dall'odore emanato dall'animale, si rivolsero agli steward che allontanaro lo stesso Sianis. L'uomo, innervosito per la vicenda, lanciò un'anatema fuori dallo stadio: per aver oltraggiato la sua capra, i Cubs non avrebbero mai più vinto un campionato.

A sfatare questo mito, alimentato da ben 71 anni di attesa, ci ha pensato la squadra del manager Joe Maddon al termine di un match deciso solo all'extra inning e sospeso quasi 20 minuti per pioggia. Ma il vero capolavoro è stato quello di rimontare da una situazione disperata con gli Indians avanti 3-1 nella serie: l'ultima squadra a riuscirci furono i Kansas City Royals nel 1985. Adesso l'anatema passa nelle mani di Cleveland che diventa la franchigia ad essere da più tempo a digiuno di vittorie: l'ultima nel 1948.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it