Barcellona, Luis Enrique: "Niente sconti alla Roma"

2015-11-23 17:14:59
Pubblicato il 23 novembre 2015 alle 17:14:59
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Martedì sera la Roma fa visita al Barcellona con l'obiettivo di fare punti per tenere vivo il sogno di passare agli ottavi di Champions League. Un compito che sulla carta sembra impossibile pensando alla forza dei blaugrana delle stelle Neymar, Suarez, Iniesta e Messi, e reduci dall'ennesima dimostrazione di forza come il 4-0 al Bernabeu col Real Madrid. "Mi piacerebbe che la Roma passasse il turno, ma farò il mio lavoro, che è tentare di vincere ogni partita", ha detto Luis Enrique.

Il tecnico ha allenato per una stagione i giallorossi ed è rimasto legato all'ambiente ma ora il suo focus è tutto sul Barça con cui all'andata ha pareggiato 1-1 all'Olimpico: "Penso sempre che i miei giocatori siano i migliori e questa volta credo che vedremo una Roma differente. La partita dell'Olimpico era valida per la prima giornata e loro giocarono molto sulla difensiva. Noi fummo decisamente superiori, nonostante il pareggio, ma domani spero che riusciremo a concretizzare le occasioni da gol che avremo. Sarà una sfida interessante, per la Roma è una situazione stimolante venire al Camp Nou per provare a vincere".

Su Messi, entrato per circa mezz'ora al Bernabeu, Luis Enrique fa capire che potrebbe giocare dall'inizio: "Leo è recuperato. Il suo infortunio appartiene al passato, e ora lui deve recuperare il giusto tono fisico, cosa che si ottiene giocando. Al Bernabeu Messi l'ho visto bene, e sono felice che sia tornato". Infine una battuta sul 4-0 al Real Madrid: "Sabato scorso siamo stati su livelli molto alti, anche di pressione sui di noi, però possiamo fare ancora meglio. Ad esempio, possiamo migliorare nel possesso palla nella metà campo avversaria, oppure sul fatto che concediamo troppi corner... ci sono sempre delle cose...".