Barcellona: Laporta \"Guardiola mi chiese Ibrahimovic\"

2011-03-01 19:16:18
Pubblicato il 1 marzo 2011 alle 19:16:18
Categoria: Notizie Liga
Autore: Redazione Datasport.it

Zlatan Ibrahimovic lo voleva Pep Guardiola, Samuel Eto'o doveva lasciare il Barcellona e avrebbe accettato solo l'Inter. Joan Laporta, ex presidente del club 'blaugrana' e oggi deputato del Parlamento catalano, torna sulla maxi-operazione fra il Barca e il club nerazzurro dell'estate del 2009. Dopo il triplete Coppa del Re-Liga-Champions League "lo staff tecnico" del Barcellona evidenzio' l'esigenza di operare alcuni cambiamenti nella rosa "per il bene dello spogliatoio", spiega Laporta.

"Eto'o doveva andarsene e Zlatan era un giocatore desiderato dal nostro allenatore e dalla segreteria tecnica. Mi diedero tre opzioni: Villa, Ibra e Forlan. C'era anche un quarto giocatore il cui nome non è uscito sui media". Secondo l'ex n.1 del Barca i possibili acquisti di Villa e Forlan non furono possibili anche perchè il bomber camerunese non avrebbe accettato di trasferirsi "nè al Valencia nè a Madrid. L'unica squadra dove sarebbe andato volentieri era l'Inter. Non c'erano altre soluzioni".