ATP Finals, Torino resta in corsa. Giorgetti: "Ma mancano 80 mln di euro"

2019-02-18 14:29:20
Pubblicato il 18 febbraio 2019 alle 14:29:20
Categoria: Tennis
Autore: Matteo Pifferi

Si riapre un piccolo spiraglio per quanto riguarda la candidatura di Torino ad ospitare le ATP Finals a partire dal 2021. Secondo le ultime indiscrezioni, la lettera inviata dalla FIT (Federazione Italiana Tennis) all'ATP ha avuto gli effetti sperati: il capoluogo torinese è ancora in corsa ma ha tempo fino a fine mese per presentare il dossier definitivo, altrimenti sarà esclusa dal novero delle possibili sedi per il quinquennio 2021-2026 con la decisione finale che sarà presa il 14 marzo.

Torino, dunque, rimane in corsa così come Manchester, Singapore e Tokyo grazie all'intervento di Angelo Binaghi, presidente della FIT che ha annunciato che "sono stati prorogati per tutti i candidati i tempi per presentare eventuali modifiche ai progetti iniziali e per firmare le fideiussioni presso un istituto bancario americano per coprire i primi due anni di montepremi e diritti ATP di 70 milioni di dollari in caso di aggiudicazione della manifestazione".

Anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Giancarlo Giorgetti è intervenuto a tal proposito: "Vorremmo come governo dare un supporto per le finali Atp di tennis di Torino. Ora come ora mancano 80 milioni di euro. Si può fare solo se si creano sinergie con il territorio. Non può essere fatto solo con il supporto pubblico". Come a dire: l'ipotesi c'è, serve una sinergia con il Comune, territorio e vari enti. Altrimenti, dopo aver perso le Olimpiadi 2026 (in lizza solo Milano e Cortina), Torino dovrà dire addio anche alle Finals di tennis.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it