Atalanta-Inter: presentazione della partita e pronostico

Pubblicato il 13 gennaio 2022 alle 17:00
Categoria: Serie A
Autore: Dario Damiano

Nella ventiduesima giornata di Serie A va in scena un vero e proprio duello d'alta classifica tra l'Atalanta e l'Inter di Inzaghi. I bergamaschi sembrano aver iniziato il nuovo anno con un ottimo piglio, ma devono ancora risolvere le proprie difficoltà casalinghe, mentre i nerazzurri hanno superato brillantemente i primi test del 2022 contro Lazio e Juventus


L'Atalanta vuole continuare a sognare. Al termine di un'annata piena di gioie come è stato il 2021, gli uomini di Gasperini rinnovano la loro speranza di centrare di nuovo la qualificazione Champions, cercando di spingersi il più in là possibile. Dopo il rinvio della partita con il Torino del 6 gennaio, i bergamaschi si sono divertiti a Udine, dove hanno vinto in scioltezza rifilando sei gol ai loro avversari, prima di guadagnarsi il passaggio ai quarti di Coppa Italia grazie al 2-0 sul Venezia di mercoledì. Attualmente gli orobici occupano il quarto posto in classifica con quarantuno punti, a due lunghezze di distanza dal Napoli terzo, ma, come accennato poco sopra, con una partita in meno rispetto ai partenopei. È un'Atalanta che sta firmando un'altra grande stagione, eppure se qualcosa è mancato per avere ancora più punti, quello è proprio un rendimento più costante in casa: tre vittorie, tre pareggi e tre sconfitte è il bottino ottenuto davanti ai propri tifosi, per un totale di soli dodici punti. Considerando i ventisei ottenuti in trasferta, si evince come nessuna squadra attualmente faccia registrare una differenza così marcata come quella dell'Atalanta. C'è da sottolineare infine come i bergamaschi abbiano battuto l'Inter solo una volta negli ultimi dieci confronti, un 4-1 casalingo del novembre 2018. L'ultima volta qui finì 1-1, con reti di Lautaro e Miranchuk.


L'Inter si presenta al Gewiss Stadium con un trofeo in più in bacheca, il primo di Simone Inzaghi sulla panchina nerazzurra. È stata una vera e propria battaglia quella andata in scena mercoledì sera a San Siro, in cui la Juve di Allegri, passata in vantaggio nel primo tempo, ha dato parecchio filo da torcere ai campioni d'Italia. Un pareggio raggiunto dieci minuti dopo, la pressione costante e l'avveduta gestione della partita del tecnico piacentino ha consentito ai padroni di casa di cogliere il successo al 121esimo, quando Sanchez ha battuto Perin per la sesta Supercoppa Italiana della storia interista. Un gennaio di fuoco iniziato decisamente bene per i nerazzurri, che già domenica avevano dato una gran prova di forza battendo 2-1 la Lazio di Sarri, e che di nuovo domenica concluderanno questa settimana durissima. Al momento l'Inter è in testa al campionato con quarantanove punti, uno in più del Milan, ma c'è ancora da recuperare la gara con il Bologna. Il miglior attacco del campionato, cinquantuno gol fatti, e il maggior numero di giocatori diversi andati a segno non lascia dubbi sulle potenzialità del reparto offensivo nerazzurro, così come la difesa, che ha subito solo un gol nelle ultime sette di Serie A. L'Inter cerca la sua nona vittoria consecutiva in campionato contro un avversario che ha sofferto parecchio nel match di andata, finito 2-2 al termine di novanta minuti rocamboleschi.


CLICCA QUI PER LA PREVIEW COMPLETA SU POKER STARS SPORTS

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it