Atalanta: Grassi, Cigarini e De Roon pezzi pregiati

2016-01-22 07:50:00
Pubblicato il 22 gennaio 2016 alle 07:50:00
Categoria: Calciomercato
Autore: Redazione Datasport.it

L'Atalanta è una delle società protagoniste in questo mercato di gennaio. Il club bergamasco si è mosso in entrata con Diamanti, Freuler e Djimisti, ha bloccato Petagna per giugno, ma soprattutto deve far fronte alla tante richieste per i suoi gioielli di centrocampo: il più richiesto è Alberto Grassi, talento classe 1995, ma anche Luca Cigarini e per l'olandese Maarten De Roon gli interessamenti non mancano.

Per Grassi è il Napoli ad averla spuntata bruciando la Fiorentina, che si era mossa per prima, e il Milan, che ha provato un ritorno: i partenopei si sono assicurati il giovane centrocampista con un'operazione da 8 milioni più 2 di bonus e 800 mila euro d'ingaggio per il ragazzo. I Viola non si danno per vinti e così hanno deciso di fare un tentativo per Cigarini, il regista ideale per il centrocampo molto tecnico di Paulo Sousa: le parti stanno trattando, ballano un paio di milioni di differenza e il club dei Della Valle potrebbe inserire Ryder Matos nella trattativa.

Infine De Roon: sull'olandese arrivato in estate dall'Heerenveen senza particolari squilli di tromba, si è concentrato il Milan che aveva provato a strappare Grassi al Napoli con un ultimo tentativo. Sul regista ci sarebbe anche l'Inter ma i rossoneri sembrano aver strappato un'opzione dopo l'incontro tra Galliani e Sartori. "Non leggo tutte le voci su di me, ma mi fa piacere l'interessamento di questi club. Significa che sto facendo bene con l'Atalanta", ha detto De Roon.