Atalanta-Fiorentina: presentazione della partita e pronostico

Pubblicato il 8 settembre 2021 alle 15:30
Categoria: Serie A
Autore: Dario Damiano

Nel posticipo del sabato sera, la città di Bergamo è pronta a guidare l'Atalanta nel difficile impegno contro la Fiorentina di Italiano. I nerazzurri non hanno brillato nelle prime due giornate, oltre ad avere qualche problema di formazione soprattutto in attacco. Per la viola è l'occasione di tornare a espugnare il Gewiss Stadium dopo più di cinque anni


La terza giornata di campionato propone una sfida niente male per l'Atalanta di Gian Piero Gasperini. I bergamaschi devono dimostrare di essere la squadra che per tutti gli ultimi anni si è posizionata nei primi posti della classifica, cercando di rimanere al livello delle aspettative e magari superarle. La Fiorentina è un avversario perfetto per mettere da parte tutti i primi borbottii cui sono andati incontro i lombardi in questo inizio di campionato, che è stato effettivamente sottotono per i padroni di casa. Alla prima è arrivato un 2-1 sul campo del Torino, ma solo nei minuti di recupero una zampata di Piccoli ha consegnato a Gasp i tre punti, mentre contro il Bologna il match è terminato con un inaspettato 0-0, risultato difficile da prevedere per quello che è stato il miglior attacco della scorsa stagione. L'allenatore dovrà essere bravo non solo a gestire l'emergenza offensiva, reparto in cui tutti i bomber appaiono, chi più e chi meno, in dubbio, ma anche una corretta gestione delle energie dei propri uomini, poiché martedì c'è il delicato debutto in Champions in Spagna contro il Villarreal.


Arriva invece all'incontro di sabato più tranquilla la Fiorentina. Senza nessuna competizione internazionale sul groppone, la rosa si potrà preparare più serenamente a questo impegno, in cui vanno dimostrate le qualità finora evidenziate dal gruppo. Vincenzo Italiano sembra riuscito a dare una quadra ai suoi, protagonisti di due buone partite al debutto nella stagione corrente. In verità è arrivata una sconfitta per 3-1 alla prima contro la Roma all'Olimpico, ma è piaciuta la grinta con cui i toscani non hanno mollato una partita giocata in dieci per più di un'ora, vista l'espulsione di Dragowski. Dopodiché la Fiorentina ha centrato i suoi primi tre punti in casa, liquidando 2-1 il Torino grazie alle reti di Vlahovic e Gonzalez. Proprio quest'ultimo è parte di una bella campagna acquisti del patron Commisso, che potrebbe vedere tutti i nuovi arrivati in campo contemporaneamente a Bergamo. Detto ciò, occorre ricordare come i precedenti al Gewiss Stadium siano decisamente a favore degli atalantini: 3 vittorie e 3 pareggi dal 2016 a oggi tra campionato e Coppa Italia, i viola, pur essendo andati per ben cinque volte a segno, sono sempre rimasti a bocca asciutta.


CLICCA QUI PER LA PREVIEW COMPLETA SU POKER STARS SPORTS

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it