L’Arsenal stende il Chelsea, l’Everton di Ancelotti è secondo

2020-12-26 22:50:33
L’Arsenal stende il Chelsea, l’Everton di Ancelotti è secondo
Pubblicato il 26 dicembre 2020 alle 22:50:33
Categoria: Notizie Premier
Autore: Matteo Pifferi

26 dicembre, per il calcio inglese, è sinonimo di Boxing Day: sei partite in programma nel giorno di Santo Stefano, tanti gol ed emozioni che hanno ridisegnato la classifica

Vittoria scaccia-crisi per l'Arsenal che si rilancia battendo 3-1 il Chelsea al termine di una partita ben giocata dai ragazzi di Arteta nonostante le tante assenze. Il match si sblocca al 35' con il rigore realizzato da Lacazette e concesso dall'arbitro per fallo di James su Tierney. Prima dell'intervallo, l'Arsenal trova anche il raddoppio con una magia su punizione di Xhaka che non lascia scampo a Mendy e porta i Gunners in vantaggio 2-0 prima del rientro negli spogliatoi. Al 56' arriva il tris dell'Arsenal con una grande giocata di Saka che si materializza in un tiro-cross velenoso che beffa Mendy. Il Chelsea reagisce nel finale , prima accorcia le distanze con Abraham all'86' e ha la chance nel recupero di accendere ancor di più la partita ma Leno para il rigore a Jorginho al 94', rendendo praticamente ininfluenti gli ultimi minuti di match. Finisce 3-1 per l'Arsenal che trova la quinta vittoria in 15 partite, salendo al quattordicesimo posto. Quarto KO in Premier per il Chelsea, alla terza sconfitta nelle ultime quattro: ora i Blues sono scivolati al settimo posto.

I gol di Gundogan e Torres, invece, permettono al City di battere 2-0 il Newcastle e di salire al quinto posto a -5 dal Liverpool capolista. Il programma si era aperto alle 13.30 con la sfida del King Power Stadium tra Leicester e Manchester United, terminata 2-2: i Red Devils, dopo sei vittorie consecutive in trasferta, hanno sciupato la grande occasione di accorciare il gap dal Liverpool capolista perchè si sono fatti raggiungere dopo essere stati due volte in vantaggio. La rete di Rashford al 23' ha regalato il vantaggio alla squadra di Solskjaer ma Barnes alla mezz'ora ha pareggiato i conti. Il gol di Bruno Fernandes a 10' dalla fine sembrava essere decisivo ma Vardy ha firmato il definitivo 2-2 che mantiene il Leicester a 28 punti, a -3 dal Liverpool capolista e +1 sullo United ma ora al secondo posto c'è l'Everton di Ancelotti che, grazie al gol di Sigurdsson, batte lo Sheffield e sale a 29. Nel pomeriggio, invece, termina 0-0 l'incrocio tra Fulham e Southampton mentre l'Aston Villa stende 3-0 il Crystal Palace, centra la terza vittoria nelle ultime quattro e si proietta in zona Europa.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it