Amichevoli: senza Ibra la Svezia cade 2-1 in Turchia

2016-03-24 23:07:12
Pubblicato il 24 marzo 2016 alle 23:07:12
Categoria: Nazionali
Autore: Redazione Datasport.it

L'osservata speciale era la Svezia, inserita nel girone E di Euro 2016 con l'Italia, ma senza Ibrahimovic ogni giudizio è rimandato: la Nazionale di Hamren priva del suo leader cade 2-1 in Turchia, per mano della doppietta di Tosun, inframezzata dalla rete di Granqvist. Nelle altre amichevoli l'Ucraina supera 1-0 Cipro, il Galles riacciuffa all'89' l'Irlanda del Nord (1-1 a Cardiff), mentre la Scozia s'impone a Praga, 1-0 alla Repubblica Ceca.

La giornata di test in giro per l'Europa si apre con lo scialbo pareggio senza reti fra Estonia e Norvegia. A rendere più interessante l'appuntamento con le amichevoli europee è però Grecia-Montenegro, altre due escluse dalla rassegna continentale della prossima estate. In campo ci sono i romanisti Manolas (poi sostituito dal bolognese Oikonomou) e Torosidis, mentre l'interista Jovetic, fisicamente non al meglio, resta in panchina per novanta minuti. La sfida di Atene propone il gol di Tzavellas, subito pareggiato da Tomasevic, prima della firma decisiva di Karelis per il 2-1 definitivo.

Non è tempo per bilanci realistici sulla Svezia: ad Antalya in avanti ci sono Guidetti e Berg. L'assente di lusso è Ibra, l'unico in grado di spostare, e di molto, il piatto della bilancia. E così Arda Turan e soprattutto Tosun ringraziano. A decidere Danimarca-Islanda è un'altra doppietta, ossia quella di Nicolai Jorgensen nel giro di quattro minuti, fra il 50' e il 54', prima del 2-1 finale al 90' di Traustason. Finisce solo 1-0 il match tra Ucraina e Cipro (Stepanenko), mentre in serata un rigore di Church ad un minuto dal novantesimo permette al Galles di riacciuffare l'Irlanda del Nord, passata in vantaggio al 60' con Cathcart. A completare il quadro è la vittoria della Scozia in Repubblica Ceca: decisivo Anya, a segno al 10'.