All Star Weekend: Faried trascina il Team Chuck

2013-02-16 09:16:07
Pubblicato il 16 febbraio 2013 alle 09:16:07
Categoria: NBA
Autore: Redazione Datasport.it

E' stato Kenneth Faried il protagonista assoluto del primo appuntamento dell'All Star Weekend, i tre giorni più intensi e spettacolari dell'Nba. Nel Rising Star Challenge - la gara tra i giocatori al primo e al secondo anno - l'ala dei Nuggets ha realizzato ben 40 punti, trascinando così al successo il Team Chuck - la squadra assemblata da Charles Barkley -, 163-135 contro il Team Shaq - la formazione disegnata invece da Shaquille O'Neal.

Il Toyota Center di Houston, Texas, ha assistito a momenti di grande basket, nonostante l'equilibrio del match si sia spezzato quasi subito. A spingere il Team Chuck sul +24 (90-66) all'intervallo ci ha pensato uno scatenato Isaiah Thomas con una serie impressionante di triple. Nella ripresa, con il calo del playmaker di Sacramento, è salito in cattedra Faried che - a 2 minuti dalla fine - ha infranto il precedente record di punti nel Rookie Game (155) con un'inchiodata poderosa. Il Team Shaq, nonostante i 32 punti di un inarrestabile Kyrie Irving - MVP uscente -, non è mai riuscito ad arrivare a contatto e si è arreso chiudendo con ben 28 punti di gap.

L'All Star Weekend prosegue ora con il Dunk Contest nella notte tra sabato e domenica, dove si testeranno le abilità dei singoli: skills challenge, gara del tiro da tre punti e gara delle schiacciate. Nella notte tra domenica e lunedì il piatto forte, l'All Star Game, la partita delle stelle: i 24 giocatori più forti del pianeta si sfidano nella classicissima Est contro Ovest.