Alfredo Pedullà è il nuovo Direttore di Datasport

2011-01-10 13:46:49
Pubblicato il 10 gennaio 2011 alle 13:46:49
Categoria: Giro d’Italia
Autore: Redazione Datasport.it

Alfredo Pedullà e Datasport, un sodalizio che si rafforza. Il celebre giornalista e commentatore televisivo diventa il Direttore editoriale dell’agenzia multimediale, presso la quale collabora dallo scorso maggio. Dopo il successo dello “Speciale Calciomercato”, che ha portato un impressionante incremento in termine di traffico e numeri alla testata on line, Sergio Chiesa - Direttore responsabile di tutto il gruppo editoriale Cocopelli Srl (Datasport.it, Lospettacolo.it) – ha deciso affidare la propria redazione sportiva all’ex prima firma del Corriere dello Sport e attuale opinionista di punta di Sportitalia.


Da lunedì 10 gennaio, Pedullà entrerà ufficialmente a fare parte dell’agenzia con un ruolo di primissima importanza. A lui il compito di continuare a valorizzare la crescita del sito www.datasport.it, con le sue immancabili esclusive (ora non più limitate solo alle trattative di mercato) e nuovi approfondimenti giornalistici, difficili da ritrovare nel panorama dell’informazione on line.

Credo che Alfredo Pedullà rappresenti quell’autorevolezza e quella professionalità – commenta l’editore Sergio Chiesa - che distingue la produzione firmata Datasport rispetto a quella dei suoi concorrenti, più attenti alla produzione informatica che a quella editoriale. Puntiamo su di lui per un’informazione precisa, completa e soprattutto diversa”.

Un incarico e nuova esperienza professionale presa con grande entusiasmo dallo stesso Pedullà, che può vantare una vera cerchia di fedelissimi sul web, anche grazie al gruppo che porta il suo nome su Facebook (il giornalista risponde ogni settimana a tutte le domande dei suoi quasi 13 mila “fan” proprio nello Speciale di Calciomercato su Datasport).

Nato a Messina il 15 Aprile 1964, Pedullà si trasferisce a Roma nel 1989 per lavorare presso la Redazione del Corriere dello Sport, fino al 2007. Opinionista di Sportitalia, ha vinto i premi "Oscar dei giovani", "San Silvestro d'oro" e "Beppe Viola"