Alberto Peruzzo Editore si rinnova e lancia il progetto "Le Calciatrici"

2021-09-07 11:30
Alberto Peruzzo Editore si rinnova e lancia il progetto
Pubblicato il 7 settembre 2021 alle 11:30
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport

Sessant’anni di storia, cultura ed informazione. Si può riassumere in queste sette parole la vita di Alberto Peruzzo, capace di rivoluzionare il mondo dell'editoria a tutto tondo e diventare un punto di riferimento a livello europeo per il settore media e mezzi di comunicazione. Alberto Peruzzo, già negli anni '60, decide di entrare nel mondo dell’editoria con collane per ragazzi, biografie e volumi illustrati rivolti al mondo librario. Pochi anni dopo, agli inizi degli Anni ’70, diventa precursore del mercato dell’edicola con dispense settimanali da rilegare a opera terminata, comprendendo fin da allora anche l’importanza del mercato europeo. Già negli anni 2000, la presenza di Alberto Peruzzo in edicola si arricchisce con il lancio di numerose e prestigiose testate periodiche di grande successo di vendita e di presenza pubblicitaria: per fare un primo esempio, La mia casa, mensile di arredamento, in poco tempo diventa il mensile fra i più venduti in Italia nel suo genere.

Da qualche mese, invece, Peruzzo Editore ha lanciato un nuovo mensile chiamato "Le Calciatrici", il primo magazine in Italia completamente dedicato al calcio femminile in tutti i suoi aspetti, già giunto al numero 3 e acquistabile in tutte le edicole d'Italia. Un prodotto di qualità che racchiude interviste, ritratti, storie, sogni che si trasformano in realtà. Ed è anche un veicolo di promozione dell'intero settore sportivo femminile, che ha acquisito sempre più visibilità ma che necessita ancora dell'apporto dei media per incentivare anche le più piccole a valutare l'opzione calcio come opportunità per il proprio percorso di vita.

Alberto Peruzzo oltre all’amore per i libri e la televisione dei quali è stato precursore, da grande sportivo ha trovato anche il tempo per coltivare la forte passione per lo sport inteso come mezzo per un benessere fisico e mentale, a sottolineare come cultura e sport siano elementi complementari e non per forza discordanti. Un esempio concreto? Peruzzo ha all'attivo 33 maratone ufficiali portate a termine - la prima a 62 anni - oltre ad aver vinto la categoria over 85 di Marcia nel 2019-2020.

Segnalazioni e Consigli. Scrivi alla  redazione di DataSport: segnalazioni@datasport.it