Adriatica Cup, la rassegna del basket giovanile

2016-01-13 18:33:34
Pubblicato il 13 gennaio 2016 alle 18:33:34
Categoria: Notizie Basket
Autore: Redazione Datasport.it

Dal 23 al 25 aprilePesaro si svolgerà la 19esima edizione della Adriatica Cup, un appuntamento importante per gli amanti della pallacanestro. Si tratta di una delle più complete e prestigiose rassegne del basket più giovane in Italia ed è suddivisa in diversi trofei. Al Torneo Minibasket "Executive" possono partecipare i piccoli atleti delle categorie Scoiattoli, Gazzelle e Aquilotti, nati dal 2005 al 2008, regolarmente tesserati al settore Minibasket della Fip e non. Le società potranno iscrivere una o più squadre sia nella categoria maschile, sia in quella femminile o anche squadre miste, dando vita a tornei  con gironi all’italiana da16 squadre suddivise. La prima e la seconda di ogni girone entreranno  nella seconda fase, dal 1° all’8° posto; la terza e la quarta nella seconda fase dal 9° al 16° posto, con partite incrociate.

Si svolgeranno inoltre il Torneo Under 18 ( ’98-’99) giunto alla  seconda edizione, il Trofeo Niagara - Adriatica Cup riservato alla categoria Under 16 (2000) e il Trofeo Rosaverde riservato alle categorie Under 15 (2001), Under 14 (2002) Under 13 (2003) e Esordienti (2004). Le categorie possono essere modificate in base alle iscrizioni. Le partite saranno dirette da mini-arbitri federali e la giuria sarà composta da componenti l’organizzazione locale. Durante la manifestazione sarà in funzione un servizio di trasporto dai rispettivi hotel ai vari campi di gioco.

Risultati e classifiche saranno aggiornati in tempo reale sui siti www.pesarosportevents.it e www.adriaticacup.it

Il programma prevede: giovedì 30 aprile l'arrivo delle squadre; venerdì 1 e sabato 2 maggio le qualificazioni (9,30 - 12,30 e 15,30 - 20,00) e domenica 3 maggio finali (9,00 - 12,30) e premiazioni (14,00).

La sera del 30 aprile è previsto un meeting informativo per arbitri, commissari, allenatori e dirigenti per illustrare metodi arbitrali, i regolamenti gara e il sistema dei trasporti.

Ricapitolando dai 7 ai 18 anni le più giovani leve del basket italiano saranno in passerella a Pesaro.

Programma– Venerdì 22 aprile: arrivo delle squadre – Sabato 23 e Domenica 24: qualificazioni (9,30 - 12,30 e 15,30 - 20,00) – Lunedì 25: finali (9,00 - 12,30) e premiazioni (14,00);
Informazioni:  telefonare a Giuseppe Ponzoni : 335.6245049
Adesioni entro e non oltre il 7 Aprile 2016. Le adesioni, redatte su carta intestata della Società, dovranno pervenire allaPol.Dil. Adriatica Pesarosport ai numeri di Fax. 0721.65135  e 0721.67761 - Tel.  0721.67959  oppure per – email: peppe.ponzoni@gmail.com, o tramite sito www.pesarosportevents.it.
La lettera di conferma
dovrà essere accompagnata dalla copia di versamento di una caparra di € 350.00 per squadra da versare a:Pol. Dil. Adriatica Pesarosport:  IBAN  IT77 N057 9213 300C C079 0002 392, Banca Popolare Valconca filiale Giolitti - Pesaro 61122  - Nel bonifico bancario  indicare il nome della Società e la categoria.
Le iscrizioni dovranno pervenire con la compilazione della scheda alberghiera: questa può essere scaricata dal sito www.adriaticacup.ite va inviata per e-mail a peppe.ponzoni@gmail.com
Informazioni  

Tariffe alberghiere - Il soggiorno (4 giorni e 3 notti in hotel a 3 stelle, trattamento di pensione completa più iscrizione, assicurazione, traferimenti hotel-palestre e gadget/ maglietta) costerà per gli atleti € 150 a persona, per i genitori € 145 a persona.

Per ogni allenatore o dirigente con almeno 12 atleti a referto il soggiorno è gratuito.
Supplemento per soggiorno atleti per 1 o 2 giorni: € 60 a persona, al giorno
Supplemento  per soggiorno genitori per uno o due giorni: € 55 a persona, al giorno
La prenotazione alberghiera dovrà pervenire al Comitato Organizzatore entro il 16 aprile 2014 in modo da permettere all'organizzazione il miglior servizio possibile per atleti, genitori e accompagnatori.

Organizzatricedella manifestazione è la benemerita Pesaro Sport, presieduta da Giuseppe Ponzoni, un asso ancora in attività nel maxibasket, più volte campione del mondo e d’Europa nelle formazioni azzurre di categoria.