> calcio > serie a > genoa

Domenica, 19 Marzo 2017 - 12:10

Serie A, Milan-Genoa 1-0: pagelle e highlights. Diretta

Tutte le emozioni della partita di San Siro



Milan-Genoa 1-0, giocata sabato 18 marzo 2017 alle ore 20:45. Match valido per la 29a giornata di Serie A. Leggi le pagelle, il tabellino e la cronaca della partita, guarda i video dei gol. Tutto sulla sfida di San Siro.

Il Milan riparte dopo la sconfitta ricca di polemiche dello Juventus Stadium: i rossoneri superano 1-0 il Genoa nell'anticipo della 29a giornata di Serie A. A San Siro decisiva la rete di Mati Fernandez nel primo tempo per il momentaneo sesto posto in classifica attendendo i risultati di domani.

Il match si apre in salita per Montella, già alle prese con squalifiche e infortuni prima del calcio d'inizio: dopo pochi secondi arriva l'infortunio di Bertolacci. Cambio obbligato a parte, i rossoneri non approcciano bene alla partita e all'11' la prima palla gol è per Taarabt che non dà forza al tentativo da ottima posizione. Il Milan cresce alla distanza e al 17' Izzo sulla linea evita il vantaggio di Ocampos. Due minuti più tardi Deulofeu manda a fil di palo il suo diagonale, al 21' anche Mati Fernandez sfiora il gol. L'1-0 arriva proprio da un inserimento del cileno sulla sponda di Lapadula: al 33' il centrocampista supera Lamanna con un tocco morbido. Nel finale di primo tempo si rivedono gli ospiti con un tiro di Ntcham ribattuto: si va al riposo sull'1-0.

A inizio ripresa il copione non cambia col Milan a fare la partita e il Genoa ad aspettare chiudendo gli spazi: la prima chance per chiudere i conti arriva al 70' con Mati Fernandez manca il raddoppio da due passi. Nel finale entra Pinilla ma i rossoblu non sono pericolosi e si scoprono ai contropiedi dei rossoneri: Deulofeu in almeno due circostanze manca di cinismo e lascia i propri tifosi col fiato sospeso fino al triplice fischio. A San Siro finisce 1-0: Milan a -2 dall'Inter attendendo i risultati di Lazio e Atalanta domani, Genoa abbastanza tranquillo in classifica ma la crisi prosegue nonostante il cambio di allenatore. Il tempo effettivo è stato di 25' nel primo tempo e 27' nel secondo con predominio del possesso palla netto a favore della squadra di Montella.

TABELLINO

Milan-Genoa 1-0

MARCATORI: 33' Mati Fernandez (M).
MILAN (4-3-3): Donnarumma 6; De Sciglio 6, Zapata 6, Vangioni 6, Paletta 6,5; Deulofeu 7, Mati Fernandez 7 (74' Pasalic 6), Kucka 6; Bertolacci sv (3' Locatelli 6,5), Lapadula 6 (87' Antonelli sv), Ocampos 6.
A disp. Storari, Plizzari, Gustavo Gomez, Calabria, Honda, Poli, Cutrone.
All. Vincenzo Montella 6,5.
GENOA (4-3-3): Lamanna 6; Gentiletti 5, Izzo 6 (69' Biraschi 6) , Munoz 5, Ntcham 5,5; Hiljemark 5, Taarabt 5 (76' Pinilla 5) , Lazovic 6 (61' Edenilson 5,5) ; Laxalt 6, Cataldi 5,5, Simeone 5.
A disp. , Rubinho, Orban, Brivio, Cofie, Beghetto, Rigoni, Morosini, Palladino, Pandev.
All. Andrea Mandorlini 5.
ARBITRO: Carmine Russo 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 36' Cataldi (G); 78' De Sciglio (M); 90' Gentiletti (G).
ESPULSI: nessuno.

ANGOLI: 5-5. REC.: pt 3, st 3

LE PAGELLE

 
MILAN
voto
commento
99. Donnarumma Gianluigi (POR) 6 Blocca in apertura il tiro abbastanza centrale di Taarabt, inoperoso nel resto della partita
2. De Sciglio Mattia (DIF) 6 Un buon primo tempo con spinta offensiva, secondo tempo con meno iniziative.
17. Zapata Cristian (DIF) 6 Qualche sbavatura in copertura, meglio con la palla al piede come la verticalizzazione che ha portato al gol di Mati Fernandez.
21. Vangioni Leonel (DIF) 6 Riesce a contenere un avversario ostico come Lazovic, meno propositivo in attacco rispetto ad altre uscite
29. Paletta Gabriel (DIF) 6.5 Sempre puntuale in chiusura, qualche errore nella misura dei lanci: non sbaglia interventi in copertura durante tutto il match.
31. Antonelli Luca (DIF) s.v. Entra nel finale a sorpresa al posto di Lapadula.
7. Deulofeu Gerard (CEN) 7 Devastante palla al piede, è l'uomo che accende anche San Siro: manca di cinismo nel finale.
14. Mati Fernandez Ariel (CEN) 7 Schierato dal 1' con soli 90 minuti nelle gambe totalizzati in tutta la stagione, risponde in maniera positiva sia nella gestione del possesso palla sia per l'inserimento vincente per il gol dell'1-0 finale.
33. Kucka Juraj (CEN) 6 Qualche pallone rubato ma anche qualche imprecisione di troppo per lo slovacco che conferma il periodo di non totale brillantezza.
73. Locatelli Manuel (CEN) 6.5 Subentra a Bertolacci ed è molto utile in fase di non possesso con tanti palloni recuperati. Qualche imprecisione di troppo in fase di costruzione.
80. Pasalic Mario (CEN) 6 Entra nel finale contribuendo al conseguimento dei tre punti
91. Bertolacci Andrea (CEN) s.v. Infortunio grottesco dopo pochi secondi di partita, come successo nel match contro il Torino della 1a giornata di campionato.
9. Lapadula Gianluca (ATT) 6 Poco lucido nella finalizzazione, è utile comunque al gioco di squadra con sponde e contrasti. Oltre all'assist bello quanto utile per il gol di Mati Fernandez
11. Ocampos Lucas (ATT) 6 Qualità e forza fisica dimostrate ancora una volta con dribbling e discese continue sulla fascia. Incide sulla valutazione il numero elevato di errori in zona gol.
All. Montella 6.5 Nonostante le numerose assenze, porta a casa tre punti fondamentali gestendo bene il possesso palla e concedendo poco al Genoa. Unica pecca l'approccio abbastanza morbido alla partita.

 

Arbitro: RUSSO 6 Manca un giallo a Lazovic nel primo tempo, è sbagliato quello a De Sciglio nella ripresa: nel complesso una buona gestione dei falli e della partita.

 

 

GENOA voto commento
23. Lamanna Eugenio (POR) 6 Bravo e fortunato a subire solo una rete contro le numerose opportunità dei rossoneri. Sul gol manca un po' di reattività, anticipato da Mati Fernandez.
2. Edenilson Andrade (DIF) 5.5 Subentra a Lazovic non riuscendo a mettere in difficoltà Vangioni
3. Gentiletti Santiago (DIF) 5 Non riesce mai a prendere Ocampos e Deulofeu che si alternano sulla sua fascia.
5. Izzo Armando (DIF) 6 Salva un gol in apertura sulla linea di porta, convive per tutto il match con un problema fisico soffrendo la maggior velocità di Deulofeu e Ocampos
14. Biraschi Davide (DIF) 6 Subentra all'infortunato Izzo nel finale e non commette errori
24. Munoz Ezequiel (DIF) 5 Come Gentiletti, soffre la maggior mobilità delle ali rossonere e i movimenti di Lapadula.
10. Ntcham Olivier (CEN) 5.5 Eroe contro Bologna e Empoli, Mandorlini lo schiera dal 1' ma lui alterna qualche buono spunto ad errori in fase difensiva.
15. Hiljemark Oscar (CEN) 5 Troppo lento nella gestione di azioni e ripartenze, commette anche numerosi errori tecnici
17. Taarabt Adel (CEN) 5 Poco cattivo in apertura in quello che poteva essere il gol dell'ex. Col passare dei minuti scompare fino alla sostituzione.
22. Lazovic Darko (CEN) 6 Punta continuamente Vangioni senza però riuscire a creare la superiorità numerica. Col suo cambio però il Genoa ha perso di fatto una fonte del gioco d'attacco.
93. Laxalt Diego (CEN) 6 Tanta corsa a servizio della squadra
94. Cataldi Danilo (CEN) 5.5 Ammonito nel primo tempo per un brutto fallo ai danni di Locatelli, alterna buone giocate a errori nella marcatura
9. Simeone Giovanni (ATT) 5 Conferma il 2017 da horror con tante palle perse e pochi pericoli portati alla retroguardia rossonera.
51. Pinilla Mauricio (ATT) 5 A sorpresa entra solo nel finale ma non incide sul match
All. Mandorlini 5 Dopo un avvio positivo, si rintana in difesa per 80 minuti ma non contiene la circolazione del pallone dei rossoneri. Anche l'ingresso di Pinilla non cambia l'inerzia: la crisi è più aperta che mai

 

Alberto Panzeri
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport