Serie C, Girone A: gol e highlights. Video

Pubblicato il 25 settembre 2017 alle 23:37:47
Categoria: Gol e Highlights Serie C
Autore: Redazione Datasport.it

Il campionato di Serie C 2017-2018 inizia il 26 agosto 2017 e si conclude il 6 maggio 2018 , ultimo turno della stagione regolare. Ecco le date relative alle soste, ai turni infrasettimanali e alle festività natalizie: le pause saranno il 7 e il 14 gennaio 2018, si giocherà a metà settimana il 4 ottobre 2017, l'8 novembre 2017 e il 21 marzo 2018. Le festività natalizie, invece, andranno dal 23 al 30 dicembre 2017. INTERAGISCI CON NOI: Invia risultati, marcatori, segnalazioni e commenti via WhatsApp al numero 340.4913482

 

GOL E HIGHLIGHTS DEL GIRONE A: I VIDEO DI CIASCUNA PARTITA SARANNO DISPONIBILI A PARTIRE DA DUE ORE DOPO IL TRIPLICE FISCHIO (LA MATTINA SEGUENTE NEL CASO DI PARTITE DELLE 20.30) 

Clicca sulle singole partite per guardare gli Highlights

 

Girone A

5a giornata

CUNEO-PISA 0-1

La torre non crolla: nonostante l'inferiorità numerica il Pisa difende l'1-0 sul campo del Cuneo, portando a casa tre punti d'oro. I nerazzurri trovano subito il vantaggio al 6' con De Vitis, ma la tegola arriva al 38' con il rosso a Masucci che lascia i toscani in dieci. Il Cuneo nella ripresa ci prova a scardinare le difese dei pisani, che devono ringraziare un Petkovic miracoloso su Dell'Agnello nel finale di gara.

MONZA-CARRARESE 4-0

Poker del Monza, che con un netto 4-0 demolisce la Carrarese in visita al Brianteo. Dopo un discreto avvio dei toscani, con i padroni di casa schiacciati nella propria metà campo, sono proprio i brianzoli ad aprire le danze al 40' con Palazzo. La ripresa è solo a tinte biancorosse: al 50' Giudici, al 61' Origlio e all'88' Ponsat ettono il sigillo sulla gara, con i Marmiferi completamente inermi.

OLBIA-PONTEDERA 2-0

Vento in poppa per l'Olbia: i galluresi vincono per 2-0 contro il Pontedera, riscattandosi dal ko di domenica scorsa. Gara in gran parte controllata dai sardi che faticano però a trovare la via del gol: al 38' però Ragatzu su rigore porta i suoi in vantaggio. Nella ripresa, dopo qualche assalto dei granata, i ragazzi di Mereu si ricompattano, siglando con Senesi all'85 anche la rete del raddoppio.

PIACENZA-ARZACHENA 2-1

Il Piacenza si rialza con Romero: è una rete del numero 9 biancorosso a regalare il 2-1 degli emiliani contro l'Arzachena. Primo tempo deiciso dai calci di rigore: il primo assegnato al 12' ai padroni di casa e segnato da Morosini, il secondo invece a favore dei sardi nel recupero (gol di Curcio). Nella ripresa Romero fulmina Ruzzittu con un gran destro, mettendo in cassaforte tre punti preziosi.

ROBUR SIENA-ALESSANDRIA 0-0

Tanto agonismo e nessuna rete al Franchi di Siena, dove la Robur pareggia per 0-0 contro l'Alessandria. Un risultato che fa felici i toscani, che mantengono le prime posizioni, mentre i grigi non si schiodano dai bassifondi della classifica. Nel primo tempo l'occasione più ghiotta ce l'ha Bunino di testa; nella ripresa ancora piemontesi più attivi in avanti, ma i bianconeri contengono bene fino al fischio finale.

VITERBESE CASTRENSE-GIANA ERMINIO 2-3

Match pirotecnico quello che ha regalato la prima vittoria stagionale alla Giana Erminio, che ha espugnato il campo della Viterbese Castrense col punteggio di 2-3. In una gara ricca di ribaltoni ad aprire le danze sono i padroni di casa al 10' con Cenciarelli; al 12' Bardelloni porta i lombardi sull'1-1. Al 31' vantaggio della Giana con Chiarello, ma nella ripresa Jefferson agguanta il pari. Due minuti dopo però lo stesso Chiarello sigla la rete del definitivo 2-3.

LIVORNO-PISTOIESE 2-0

Vittoria per 2-0 del Livorno, che con maturità ed esperienza batte la Pistoiese e veleggia in vetta alla classifica. Il primo tempo si apre con la marcatura di Valiani, che a porta sguarnita al 13' sigla la rete dell'1-0; ottimo Mazzoni nei minuti successivi a neutralizzare una bella girata dell'orange Ferrari. Nella ripresa gli amaranto si chiudono e al 92', con Montini, trovano su rigore la rete del raddoppio.

PRATO-GAVORRANO 1-0

Vittoria di misura per il Prato, che fra le mura amiche vince 1-0 contro un Gavorrano generoso ma poco efficace. Primo tempo vivace, ad aprire le danze per i Lanieri è Tchanturia che con un sinistro al 23' porta i suoi in vantaggio. Al 40' tegola per gli ospiti: espulso Tissone. Nella ripresa i padroni di casa si mangiano più volte il gol del raddoppio e centrano due pali con Guglielmelli e Polo, senza però bissare il risultato.

AREZZO-LUCCHESE 0-1

Domato il Cavallino rampante: successo esterno della Lucchese che batte per 0-1 l'Arezzo. Primo tempo non molto avvincente che si chiude a reti bianche: amaranto più in palla, ma gli ospiti si difendono bene creando inoltre più occasioni da rete. La verve rossonera si concretizza nel secondo tempo quando Del Sante all'65' devia in rete un calcio di punizione. Pochi minuti dopo l'espulsione di Ferrario complica le cose all'Arezzo che, nonostante i tanti cambi, non ribalta le sue sorti.

riposa: PRO PIACENZA