11:34 - Venerdì, 31 Ottobre 2014


 

ore 8:00 - Martedì, 28 Ottobre 2014


Serie D: risultati e classifiche in diretta. Live

Segui in temporeale su Datasport tutte le gare dei nove gironi del "Campionato d'Italia"

Segui tutte le gare di Serie D in diretta su Datasport: risultati, marcatori e statistiche

Inserisci la cronaca dell'incontro: clicca su una singola partita e diventa tu il cronista!

Manda le tue segnalazioni alla redazione via WhatsApp al numero 366.5709120

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone A di Serie D

La nona giornata del girone A vedeva di fronte le due capoliste Caronnese e Sestri Levante: la spuntano gli ospiti, guidati alla vittoria dalla rete di Firenze al 10’. A fianco del Sestri un’altra ligure, la Lavagnese, che regola 2-0 a domicilio il Derthona dopo il rigore di Amirante nel primo tempo e il gol di Brusaca nel finale. Caronnese superata in classifica anche da Sporting Bellinzago e Pro Settimo Eureka: i ragazzi di mister Koetting vincono 3-1 a Borgomanero in un derby molto sentito; La Pro invece passa ad Acqui grazie alle marcature di Parisi e Di Renzo, che vanificano il momentaneo pareggio di De Stefano.

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone B di Serie D

Un eurogol di Maccabiti decide Castiglione-Inveruno, senza dubbio la partita più importante della nona giornata del girone B. Ospiti in vantaggio con Broggini, pareggio immediato di Cristofoli e una lunga serie di occasioni da una parte e dall’altra, fino alla prodezza del centravanti rossoblu che permette al Castiglione di portarsi a +4 sull’Inveruno. Resta invece a un punto dalla capolista il Seregno, che regola fra le mura amiche il Sondrio grazie ai gol di Magrin e del solito Marzeglia. La quarta forza del campionato è il Lecco, che passa 3-1 in casa della Castellana: decidono Rigamonti, Brugno e Cardinio, a nulla vale il gol di Magnini. Bene anche la Pro Sesto, che grazie alla doppietta del suo bomber Spampatti supera 2-1 la Folgore Caratese.

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone C di Serie D

Otto vittorie su otto? Si può! Basta andare a Padova, sponda Biancoscudati. I biancorossi espugnano il campo dell’ArzignanoChiampo, grazie ad un gol di Mazzocco al 43' del primo tempo. La squadra di mister Parlato si porta così a 24 punti, registrando l’en plein di risultati utili consecutivi.  Si ferma ancora il Belluno che non riesce ad andare oltre lo 0-0 contro il Giorgione. Nonostante la superiorità numerica, i padroni di casa non riescono ad ottenere 3 punti, perdendo contatto anche con il secondo posto in classifica. Secondo posto che viene saldamente confermato dall’Altovicentino: la squadra biancorossa abbatte 4-2 le mura del Montebelluna. Partita chiusa già nel primo tempo con il parziale di 0-4 in favore dei vicentini; a nulla serve la doppietta di Giglio per i padroni di casa.

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone D di Serie D

Tra i due litiganti, il terzo gode. I protagonisti di questo detto sono Este, Delta Porto Tolle e Piacenza. A Este, i padroni di casa hanno avuto l’opportunità di allungare sui rovigoti, ma sono proprio gli ospiti a doversi disperare per il mancato successo. 3-3 il finale, con Tommaso Lelj, centrocampista dei padovani, che agguanta il pareggio al 93'. Nonostante una prestazione maiuscola di Laurenti per il Porto Tolle, gli ospiti conquistano un solo punto che comunque risulta essere utile ai fini della classifica. Ed è il Piacenza a godere. I biancorossi hanno la meglio sul Montemurlo, nonostante una partita non facile. Si decide tutto in 5 minuti: passano in vantaggio i padroni di casa con Zanardo al 62', ma Mezgour pareggia su rigore un minuto dopo; il Piacenza ringrazia Marrazzo che, al 66°, regala la gioia dei 3 punti e del primato in classifica ai suoi compagni.

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone E di Serie D

Vivialtotevere San Sepolcro si aggiudica il derby contro la Sangiovannese con un secco 3-0 e consolida il primato in classifica. Vetta del girone che deve, però, condividere con la Virtus Flaminia, vincente in casa del San Donato Tavarnelle. Dietro a loro il Ponsacco che pareggia in casa del Siena 1-1 e sale a 15 punti , Foligno e Poggibonsi a 14 in virtù del pareggio dei primi con la Virtus Spoleto e della vittoria dei secondi in casa della Trestina. Scala la classifica anche la Massese che batte il Gavorrano grazie a un rigore trasformato da Del Nero.

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone F di Serie D

La Fermana ferma il cammino della Maceratese. Finisce, infatti, 0-0 tra la capolista e la Fermana (8 punti in classifica). Ne approfittano del passo falso la Sambenedettese che, grazie a un gol di Napolano su rigore, sconfigge l’Amiternina e la Civitanovese che con il solito Amodeo (8 gol in campionato) soffre ma vince sul campo del Giulianova. Scivola al terzo posto il Matelica che pareggia 0-0 nel big match contro il Campobasso. Spettacolare 3-3 tra Chieti e San Nicolò Teramo. Il Fano si impone per 2-0 sul Celano Marsica.

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone G di Serie D

Ostiamare e Lupa Castelli Romani soffrono ma portano a casa i 3 punti grazie a grandi prove di carattere: la capolista, impegnata tra le mura amiche contro un cliente scomodo come l’Olbia, viene raggiunta due volte dai sardi ma un penalty realizzato da Martinelli all’85’ fissa lo score sul 3-2; con l’identico risultato, ma in trasferta, la compagine castellana supera il Terracina, ribaltando negli ultimi 20 minuti un doppio svantaggio! Successo esterno per 3-2 anche per il San Cesareo, che ha la meglio sull’Astrea.

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone H di Serie D

Si riconferma la coppia di testa lucano-pugliese. Il Potenza, sorprendente neopromossa, ottiene la sesta vittoria di fila, ma deve soffrire fino al sesto minuto di recupero: è un penalty trasformato da Palumbo al 96’ a piegare ed inguaiare il Monopoli, alla seconda beffa consecutiva in zona Cesarini. All’1-0 potentino risponde a distanza la Fidelis Andria, che nel match clou di giornata non risente dell’assenza dell’acciaccato D’Agostino ed infligge un convincente 3-0 a un Gallipoli in piena crisi tecnica (terza sconfitta consecutiva dopo essere stata a punteggio pieno nei primi cinque turni) e societaria (la famiglia Barone si è dileguata lasciando il titolo sportivo nelle mani del sindaco Errico).

Guarda risultati, classifica e marcatori del Girone I di Serie D

Ancora una vittoria per il Torrecuso, ancora una rete decisiva del capocannoniere Galizia! La sorprendente dominatrice di questo campionato va due volte sotto contro la Gioiese, ma la zampata vincente del capitano al novantesimo regala ai sanniti un 3-2 che significa +5 sul secondo posto, occupato da Hinterreggio e Akragas. La formazione calabrese va in bianco sul campo di un buon Tiger e viene acciuffata dal team agrigentino, che dopo aver sostituito in settimana il tecnico Betta con Vincenzo Feola (condottiero nella scorsa stagione del Savoia, che in una stagione trionfale battagliò aspramente proprio contro l’Akragas) ottiene un successo esterno per 2-1 ai danni del Sorrento, il cui gol del momentaneo pareggio è siglato dall’ex akragantino Vitale; per i siciliani decisiva la doppietta del bomber sardo Meloni, oggi sbloccatosi.

Redazione Datasport


© RIPRODUZIONE RISERVATA