> calcio > serie d

Lunedì, 26 Settembre 2016 - 08:00

Serie D: risultati e classifiche in diretta. Live

Il logo della Serie D -

Segui in temporeale su Datasport tutte le gare del "Campionato d'Italia"



SERIE D, TUTTE LE GARE IN DIRETTA: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE

GUARDA I GOL E GLI HIGHLIGHTS DEGLI INCONTRI DEI NOVE GIRONI


SEGUI IL TABELLONE COMPLETO DELLA COPPA ITALIA DI SERIE D

Invia risultati, marcatori, segnalazioni e commenti via WhatsApp al numero 340.4913482


GIRONE A: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
Nel primo dei due anticipi del sabato arriva la prima sconfitta per il Varese: la formazione biancorossa viene sorpresa in casa dal Borgosesia che vince 3-0 in maniera tanto inaspettata quanto netta. Ne approfitta la Pro Sesto che batte 2-1 nel finale la Varesina (gol a 5’ dalla fine di Lazzaro) e si porta in testa alla classifica a quota 10 punti, uno in più della formazione di Ramella. Terzo posto in graduatoria, in compagnia del Borgosesia, per il Chieri, vittorioso per 4-2 in quel di Legnano grazie a una doppietta di Pasquero. Sorridono anche Pinerolo (1-0 nell'altro anticipo contro la Bustese), Casale  (1-0 ai danni del Gozzano) e OltrepoVoghera, che va sotto con il Cuneo per un'autorete ma si rialza e vince 3-1. Spettacolo e gol in Caronnese-Caratese (2-2) e Pro Settimo-Verbania (3-3), mentre non si schioda dallo zero in classifica il Bra, sconfitto con l'Inveruno da una rete di Chessa.

GIRONE B: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
Quattro partite, quattro vittorie, 9 gol fatti e 3 subiti. E' questo il ruolino di marcia della Pergolettese che rifila un sonoro 3-0 alla Grumellese e resta a punteggio pieno e da sola in testa alla classifica. Torna alla vittoria il Monza che espugna il campo della Pro Patria per 2-1. Al vantaggio iniziale ospite firmato Palazzi risponde a inizio ripresa Mauri; a 20 minuti dalla fine, però, ci pensa D'Errico a spostare l'ago della bilancia a favore dei brianzoli. Monza che resta al secondo posto al pari di Seregno (3-1 senza troppe difficoltà sul campo del Levico) e Ciliverghe, che batte 1-0 lo Scanzorosciate grazie ad una rete di Bertazzoli a metà primo tempo. Prima vittoria stagionale per Virtus Bolzano (1-0 in zona Cesarini contro il Lecco, decide Zentil) e  Virtus Bergamo, sempre 1-0 e sempre nel finale ai danni del Caravaggio. Sorriso casalingo anche per Pontisola (2-0 sul Darfo) e Olginatese (2-1 in casa contro sul Ciserano) mentre si spartiscono la posta in palio Cavenago Fanfulla e Dro, match finito 1-1 con le firme di Gestra e Molnar.

GIRONE C: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
Con una prestazione da incorniciare la Triestina piega il Legnago 4-2 e vola in testa alla classifica approfittando del passo falso della capolista Mestre. Deus ex machina della vittoria alabardata è Franca, autore di una tripletta che spezza in due la partita. Torna in carreggiata il Campodarsego dopo la sbandata del turno scorso: i padovani stendono 2-1 il Mestre capoclassifica con le reti di Lauria e Radrezza e si riprendono la seconda posizione. Primo stop per l'Este che non riesce a rispondere alla rete di 'Ndoj al 13' e perde 1-0 con il Calvi Noale.

GIRONE D: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
Quarta giornata all'insegna delle squadre reggiane. Al Fedini di Colle Val d'Elsa il Lentigione affonda la Sangiovannese vincendo 4-2: Miftah ancora una volta protagonista con una doppietta, sesta rete in 4 gare per il bomber marocchino. Vittoria di misura per la Correggese: basta una rete di Pittarello per avere la meglio sulla Virtus Castelfranco, tre punti e vetta della classifica. Secondo pareggio consecutivo senza reti per il Mezzolara che si fa fermare dal Ravenna e non tiene il passo delle prime. Stessa sorte per la Ribelle che impatta 1-1 con l'Imolese e rimane a guardare il tentativo di fuga delle due formazioni di Reggio Emilia.

GIRONE E: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
Nel big match contro il Gavorrano, il Montemurlo non riesce ad andare oltre il 2-2. La squadra capolista parte bene trovando il vantaggio al 32' con Motti, ma la reazione dei padroni di casa è veemente e dopo appena due minuti i rossoblù trovano il gol del momentaneo 1-1 con Brega. Il Gavorrano continua a comandare il gioco anche al rientro dagli spogliatoi e viene premiato con il gol del vantaggio siglato Cretella. Per i padroni di casa sembra tutto fatto, ma all'ultimo respiro ci pensa Pizauti a riportare il punteggio in parità per gli ospiti. Stessa sorte tocca anche al Montecatini che, fermato sullo 0-0 dal Ligorna, non sfrutta l'occasione per andare in testa in solitaria.

GIRONE F: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
E' un risultato sorprendente quello tra Matelica e Castelfidardo, testacoda tra la prima e l'ultima della classe: il Matelica non riesce a sbloccare il match che termina a reti bianche. Nonostante il pari i biancorossi restano in testa alla classifica con due lunghezze di vantaggio sulla coppia composta da Vastese e Olympia Agnonese. Entrambe le squadre si trovano a 8 punti e tutte due escono vincenti dai rispettivi incontri. La Vastese si conferma miglior attacco del girone e si impone con un secco 2-0 sul campo della Fermana: in rete Prisco al 35' e Fiore al 50', in una partita mai stata veramente in discussione. Lo stesso discorso si può fare per l'Agnonese che sul campo di casa batte 2-1 il San Marino: risultato sempre in mano ai padroni di casa con i biancazzurri che trovano il gol della bandiera al 91' con Bova.

GIRONE G: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
Giornata di stallo nel Girone G con molti pareggi e nessuna vittoria nelle zone alte della classifica. Chi festeggia è decisamente il trio di testa composto da Arzachena, Avezzano e Ostiamare che vede consolidata la propria leadership con due punti di vantaggio. Tutte e tre le capoliste sono fermate in trasferta rispettivamente da Trestina, Albalonga e L'Aquila, ma certamente chi è più contento di questi risultati è l'Ostiamare. Per i lidensi la partita inizia nel migliore dei modi con Vano che sigla la rete del vantaggio dopo appena 120 secondi dal via. Lo stesso attaccante però commette poi uno stupido fallo di reazione al 15' che costringe la sua squadra a giocare in dieci per tutto il tempo restante. Il gol del pareggio non si fa attendere: al 36' è infatti Valenti a regalare la gioia del pareggio ai padroni di casa. Nonostante l'inferiorità numerica, però, i biancoviola riescono ad arginare le folate offensive degli aquilani che alla fine si devono arrendere e accontentarsi del pari.

GIRONE H: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF
Il Trastevere crolla a Potenza perdendo così il primato in classifica. I romani provano ad agguantare il pari nella ripresa, ma la rimonta si ferma con le reti di Tajarol e Lorusso, che portano il punteggio sul definitivo 4-3. Il Trastevere si fa raggiungere in classifica proprio dal Potenza. Sorride il Gravina, che vince in goleada sul campo dell'Anzio, volando in testa al girone a quota 10 punti, uno in più rispetto alla coppia Trastevere-Potenza: le reti portano le firme di Guadalupi, Fanelli, Palumbo e Fieroni. Al quarto posto troviamo l'Herculaneum, che batte in casa il Cynthia 2-0 grazie alla doppietta di uno scatenato Gargiulo.

GIRONE I: RISULTATI, MARCATORI E CLASSIFICHE LIVE - Il calendario completo - Scarica e stampa il calendario in PDF

La quarta giornata del Girone I vede due squadre agganciate in testa alla classifica: l'Igea Virtus e il Rende. I primi battono 3-0 il Sersale grazie alla doppietta di Lescano (ai minuti 10 e 12) e al gol di Isgrò, mentre i cosentini infliggono due reti alla Cavese grazie ai sigilli di bomber Goretta e Boscaglia. Terza piazza per la Turris: la formazione di Torre del Greco vince 2-1 grazie alla rete decisiva siglata all'89' da Evacuo, che aveva portato in vantaggio i corallini al 2'. Il pareggio dei calabresi era arrivato nei minuti di recupero del primo tempo con Lupacchio, su calcio di rigore.

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport