Serie D girone E 2019-2020
Serie D girone E 2019-2020
Tempo reale
Tempo reale

Trestina - Grosseto: 1 - 1 | Tempo reale, cronaca

1° giornata Serie D girone E 2019-2020

Stadio Comunale Lorenzo Casini

1 settembre 2019 ore 15:00

Arbitro: Dario Di Francesco

Trestina

38° L. Belli (Rig.)

Logo Trestina
1
-
1

Conclusa

Logo Grosseto

Grosseto

68° A. Ciolli
38° L. Belli (Rig.)
68° A. Ciolli

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Redazione
Mostra dettagli:

Trestina e Grosseto si dividono la posta in palio nello scontro diretto del Casini. Un tempo a testa e risultato giusto tra le due squadre. Prima dell'intervallo arriva il vantaggio dei padroni di casa con Belli su calcio di rigore. Nella ripresa gli ospiti reagiscono e trovano il pareggio grazie a Ciolli. Poi non succede più nulla. Prossimo turno: Montevarchi-Trestina e Grosseto-Grassina

Ore 16,50: fine match

92'
Sostituzione: esce Federico Benedetti ed entra Francesco Landi

90'
cartellino rosso per Nicholas Abedoy Ibojo

89'
Sostituzione: esce Samuele Viligiardi ed entra Patrick Villani

87'
Sostituzione: esce Marco Gallozzi ed entra Matteo Lignani

85'
Sostituzione: esce Riccardo Cretella ed entra Francesco Frosinini

75'
Sostituzione: esce Walid Khribech ed entra Louis Dième

74'
ammonito Elia Galligani

73'
ammonito Lorenzo Milani

68'
Ciolli! Pari del Grosseto

66'
Sostituzione: esce Lorenzo Belli ed entra Gabriele Fumanti

59'
Sostituzione: esce Leonardo Da Pozzo ed entra Emiliano Fratini

59'
Sostituzione: esce Mattia Ravanelli ed entra Alessandro Sersanti 

50'
Sostituzione: esce Mattia Giani ed entra Filippo Boccardi

46'
Ore 16: inizio secondo tempo

Ore 15,45: fine primo tempo

40'
ammonito Matteo Lignani

39'
ammonito Matteo Gorelli

38'
Rigore trasformato da Belli! Vantaggio Trestina

30'
ammonito Lorenzo Belli

16'
ammonito Mattia Giani

1'
Ore 15: inizia il match

Sfida interessante tra due squadre che puntano a fare bene. Da un lato il Trestina reduce da una brillante salvezza, dall'altra il neopromosso Grosseto che vuole rivivere i fasti di un tempo che l'hanno quasi portato alla serie A. La squadra allenata da Nevio Orlandi potrebbe essere la mina vagante in grado di insediarsi nella lotta promozione. Non sarà però facile avere la meglio sugli uomini di Cerbella che lo scorso anno si sono confermati cliente ostico per chiunque. Si profila dunque un match avvincente.