Serie B 2018-2019
Serie B 2018-2019
Tempo reale
Tempo reale

Benevento - Pescara: 2 - 1 | Tempo reale, statistiche

26° giornata Serie B 2018-2019

Stadio Ciro Vigorito

26 febbraio 2019 ore 18:00
Il Meteo ora sul campo

Arbitro: Valerio Marini

Benevento

45° M. Coda
86° M. Volta

Logo Benevento
2
-
1

Conclusa

Logo Pescara

Pescara

68° L. Mancuso
45° M. Coda
86° M. Volta
68° L. Mancuso

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Cronaca a cura di: Michael Di Chiaro
Mostra dettagli:

Urlo del Benevento al Ciro Vigorito. Finisce 2-1 il big match  della 26esima giornata di Serie B. Successo ampiamente meritato dalla squadra di Bucchi (espulso nella ripresa) che, nel primo tempo, sbaglia un rigore con Coda. Lo stesso bomber campano, però, si rifà ad un passo l'intervallo trovando l' 1-0. Nella ripresa é ancora un monologo dei padroni di casa (traversa di Buonaiuto), ma il Pescara non perdona alla prima occasione buona grazie al senso del gol di Mancuso. La rete abruzzese non sposta gli equilibri del match e nel finale é ancora il Benevento a premere: prima il palo di Coda e poi, a cinque dal novantesimo, Volta mette la sua firma su tre punti pesantissimi. Pescara assente ingiustificato, con Pillon espulso, e messo sotto per oltre 90 minuti dalla formazione di casa. Per il Benevento si tratta del decimo risultato utile consecutivo che vale non solo il sorpasso ai danni dei biancazzurri, ma addirittura il secondo posto virtuale (in attesa del risultato del Palermo). Benevento candidato forte per il ritorno in A.

90'+5
E' finita! Il Benevento vince 2-1 ai danni del Pescara e vola al terzo posto in classifica

90'+4
ammonito Luca Caldirola. Resiste il Benevento all' assalto finale del Pescara

90'
Saranno 4 i minuti di recupero per le speranze del Pescara

89'
Accorgimento tattico per Bucchi: esce l' autore del primo gol Massimo Coda ed entra Lorenzo Del Pinto. Benevento che ora vuole proteggere il vantaggio fino al traguardo

86'
Meritato il vantaggio del Benevento che ha spinto senza sosta per quasi 90'. Splendida pennellata del neo entrato Viola per l' altrettanto perfetto impatto aereo di Volta che impazzire il Vigorito. 2-1 Benevento

86'
GOL DEL BENEVENTO! MASSIMO CODA FIRMA IL GOL DEL 2-1

85'
Espulso anche Pillon! Fuori entrambi i tecnici

84'
Ci prova il Benevento: ennesimo corner conquistato da Maggio, palla respinta sul destro di Tuia che impegna Fiorillo in tuffo. E' forcing finale dei padroni di casa

81'
PALO DI CODA! CHE OCCASIONE PER IL Benevento. Liberato il numero 9 dall' assist del solito Insigne, calcia dal limite e centra la base del palo, prima che Fiorillo faccia sua la sfera

80'
Entrati negli ultimi dieci minuti di partita, le due formazioni iniziano ad accusare un pò di stanchezza. Soprattutto il Benevento che ha spinto tantissimo

79'
Primo ammonito anche tra le fila del Pescara: giallo nei confronti di Campagnaro

78'
Replica il Benevento: fuori Filippo Bandinelli, al suo posto spazio a Raul José Asencio

77'
Terzo innesto per il Pescara: esce Matteo Ciofani ed entra Filippo Melegoni

72'
Secondo cambio per Bepi Pillon: esce Gaetano Monachello ed entra Hugo Armando Campagnaro. Il che significa passaggio alla difesa a tre per il Pescara che si mette a specchio nei confronti del Benevento

69'
Espulso il tecnico del Benevento, Cristian Bucchi. Si scaldano gli animi al Vigorito

68'
Pareggio rocambolesco quello del Pescara: flipper impazzito in area Benevento che propizia l'assist di Capone in favore di Mancuso, infallibile da zero metri nell' infilare Montipò. Pescara che, di fatto, pareggia al primo tiro in porta

68'
CLAMOROSO PARI DEL PESCARA! ZAMPATA DI MANCUSO ED E' 1-1

65'
Ennesima folata in campo aperto del Benevento trascinato da Lorenzo Insigne, ma il tocco in profondità per Coda é completamente fuori misura e si spegne sul fondo

61'
Il primo giallo del match é per il Benevento: ammonito Lorenzo Crisetig

60'
Primo cambio anche per il Benevento: esce l' ottimo Buonaiuto ed entra Viola

57'
Brivido Pescara! Brugman buca la difesa del Benevento con il filtrante per Mancuso che controlla, sterza sul destro ma calcia tra i guantoni di Montipò. Primo sussulto abruzzese della ripresa

55'
Pillon prova a dare la scossa ai suoi con il primo cambio del match: esce uno spento Marras ed entra il classe 99 Capone

54'
Benevento che gioca a grande ritmo in palleggio: e' il binario di sinistra quello più "frequentato" dalla squadra di Bucchi, dove spicca la grande prova di Letizia

50'
TRAVERSA DEL BENEVENTO, TIMBRATA DA BUONAIUTO! Angolo corto di Insigne per Letizia che mette al centro con il mancino per la spizzata volante di Buonaiuto che centra la trasversale. Pescara rimasto letteralmente negli spogliatoi

49'
Quanto spinge il Benevento: volata di Maggio, scarico per Insigne e destro del numero 19 deviato in corner

47'
Secondo tempo che sembra da subito un prolungamento di quanto visto nella prima frazione: Benevento in avanti con Bandinelli che allarga per Letizia, il cui tiro si spegne larghissimo

46'
Via alla ripresa: calcio d' inizio battuto dal Pescara

Fa tutto il Benevento nella prima frazione di gioco, o meglio, fa tutto Massimo Coda che alla mezz'ora spreca malamente il rigore del possibile vantaggio. Ma un quarto d'ora più tardi é ancora il numero 9 a stappare la partita, letteralmente dominata dalla formazione di Bucchi, con il chirurgico destro dell' 1-0. Pescara troppo guardingo e molto evanescente dalla trequarti in su, mai veramente pericoloso. 

45'+4
Finisce il primo tempo: Benevento-Pescara 1-0 all' intervallo

45'
Saranno due i minuti di recupero al Ciro Vigorito

45'
Benevento in vantaggio allo scadere del primo tempo: si fa perdonare Massimo Coda bravo a liberarsi sui venti metri e  infallibile con il destro piazzato sul secondo palo che non dà scampo a Fiorillo. Vantaggio meritato per la squadra di Buchi e gol numero 13 in stagione per il 9 campano

45'
GOL DEL BENEVENTO! HA SEGNATO MASSIMO CODA, 1-0.

41'
Risposta immediata del Benevento: destro a giro di Letizia e palla fuori di poco. Si infiamma l' ultimo segmento del primo tempo

40'
Grande idea di Brugman che pesca il corridoio buono per Mancuso, al quale non riesce l' aggancio che l' avrebbe proiettato a tu per  tu con Montipò

36'
Imprendibile Insigne per vie centrali, scarico in ampiezza per Letizia che rientra sul destro e spara verso la porta il destro murato da Ciofani

34'
Lampo del Pescara sull' incursione di Mancuso che mette al centro per Monachello, anticipato dalla tempestiva uscita di Montipò

31'
Superata la mezz'ora, il Benevento sembra non aver patito il contraccolpo psicologico dopo il rigore sbagliato. Sono sempre i padroni di casa, oggi in gialloverde, a condurre i ritmi della partita

27'
E' il secondo rigore (sui sei calciati in stagione) sbagliato da Massimo Coda in questo campionato di Serie B

25'
INCREDIBILE ERRORE DI CODA! Il numero 9 calcia sul fondo il rigore del potenziale 1-0. Graziato il Pescara

23'
Calcio di rigore per il Benevento! intervento con il braccio da parte di Ciofani e nessun dubbio per l' arbitro Marini: penalty per il Benevento

21'
Coda libera il sinistro dai venti metri: Gravillon sporca in corner. Dalla bandierina Letizia scodella al centro ma l' arbitro fischia un fallo in attacco da parte di Maggio

20'
Benevento vicino al gol! Grande sponda di Coda che mette in moto Roberto Insigne, il cui mancino si spegne non distante dall' incrocio dei pali

18'
Il solito Letizia dalla sinistra arma il destro volante di Maggio che prova l'eurogol ma spara in curva. Benevento che preme

16'
Show di Insigne sulla destra ma il cross dalla linea di fondo del fratello d' arte viene bloccato in presa da un reattivo Fiorillo

13'
Scocca il 13esimo al Vigorito: si assestano i ritmi dopo un inizio molto aggressivo da parte del Benevento. "Stregoni"  in pieno controllo del match, ma il Pescara attende sornione e chiude ogni linea di passaggio

10'
Bella iniziativa di Letizia sulla sinistra, bravo a pennellare al centro per l'inserimento aereo di Buonaiuto che indirizza sul fondo

7'
Si vede finalmente anche il Pescara: Ciofani si procura il primo calcio d'angolo del match. Sugli sviluppi del tiro dalla bandierina, però, allontana la difesa campana sui piedi di Crecco che va al tiro, nuovamente murato dal muro beneventano

5'
 Leonardo Mancuso trova il gol per il Pescara, ma il direttore di gara Marini ferma tutto per una chiara posizione di offside dell' attaccante pescarese. 

3'
Benevento partito con il turbo: Bandinelli crossa dalla destra per la spaccata di Coda che manca l'impatto con la sfera per una questione di centimetri. Occasionissima per i padroni di casa

2'
Il primo guizzo della sfida porta la firma di Roberto Insigne che si incunea in area, converge sul mancino ma allarga troppo la conclusione che si spegne lontano dai pali della porta di Fiorillo

1'
E' iniziata al Vigorito! Il Benvento padrone di casa muove il primo pallone del match

Pillon opta l' abito del 4-3-1-2. Attacco affidato alla coppia Monachello-Mancuso pronti ad essere innescati da Marras tra le linee. Centrocampo a tre composto dai pilastri Memushaj, Brugman e Crecco. Linea difensiva a 4 con Ciofani e Balzano sulle fasce, mentre la coppia centrale sarà Gravillon-Scognamiglio

Bucchi sceglie la coppia d'attacco collaudatissima Insigne-Coda. Difesa a tre formata da Volta, Tuia e Caldirola. Il tecnico romano affida le corsie laterali a Maggio e Letizia, mentre in mediana confermatissimi Crisetig, Letizia e Bandinelli. 

Al Ciro Vigorito di Benevento va in scena il big match della 26esima giornata di Serie B. I giallorossi sognano i tre punti per perfezionare il sorpasso ai danni del Pescara di Pillon, attuale terza forza del campionato. Gli stregoni allenati da Bucchi si presentano all' appuntamento forti di una striscia di otto risultati utili consecutivi e con una partita in meno rispetto agli abbruzzesi. Il Pescara, invece, cerca punti pesanti lontano dall' Adriatico per difendersi dall' assalto di Benevento, appunto, ma anche dalle minacce Verona e Lecce.
Benevento
IN CAMPO (4-4-2)
12 L. Montipò
14 M. Volta 86°
13 A. Tuia
35 L. Caldirola 94°
11 C. Maggio
17 C. Buonaiuto 60°
25 F. Bandinelli 78°
34 L. Crisetig 61°
3 G. Letizia
19 R. Insigne
9 M. Coda 45° 89°

IN PANCHINA
33 S. Armenteros
32 G. Zagari
21 C. Goddard
27 F. Ricci
36 D. Vokic
15 A. Costa
5 L. Antei
22 P. Gori
18 B. Gyamfi
10 N. Viola 60°
4 L. Del Pinto 89°
29 R. Asencio 78°
Allenatore
Cristian Bucchi
Pescara
IN CAMPO (4-3-1-2)
1 V. Fiorillo RIS25°
31 M. Ciofani 77°
5 A. Gravillon
6 G. Scognamiglio
14 A. Balzano
8 L. Memushaj
16 G. Brugman Duarte
25 L. Crecco
19 M. Marras 55°
9 G. Monachello 72°
7 L. Mancuso 68°

IN PANCHINA
12 E. Kastrati
18 D. Bettella
26 M. Antonucci
23 M. Perrotta
13 S. Bellini
20 A. Bruno
17 G. Pinto
29 F. Del Sole
2 H. Campagnaro 72° 79°
36 R. Sottil
28 F. Melegoni 77°
11 C. Capone 55°
Allenatore
Giuseppe Pillon

Logo Benevento

4-4-2

Arbitro: Valerio Marini

Logo Pescara

4-3-1-2

12 Montipò
1 Fiorillo
14 Volta
31 Ciofani
13 Tuia
5 Gravillon
35 Caldirola
6 Scognamiglio
11 Maggio
14 Balzano
17 Buonaiuto
8 Memushaj
25 Bandinelli
16 Brugman Duarte
34 Crisetig
25 Crecco
3 Letizia
19 Marras
19 Insigne
9 Monachello
9 Coda
7 Mancuso

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Pagelle a cura di: Michael Di Chiaro

Arbitro
Valerio Marini 6.5
Non perde mai il polso di una partita non facile da gestire vista la posta in palio. Forse eccessive le "cacciate" dei due allenatori, ma nel complesso una buona direzione

Benevento
Allenatore: Cristian Bucchi 7.0
Il suo Benevento non si ferma più. Decima risultato utile consecutivo e, almeno per qualche ora, l' ebbrezza del secondo posto in classifica. Vittoria fondamentale per continuare a sognare il ritorno in Serie A
Lorenzo Montipò (POR): 6.5
Nulla può sul tocco di Mancuso, ma per il resto sforna la solita prova di sicurezza e affidabilità
Massimo Volta (DIF): 7.0
L' eroe del giorno. La risolve lui con la zuccata del definitivo 2-1. Decisivo
Alessandro Tuia (DIF): 6.5
Solidissimo nel pacchetto difensivo a tre di Bucchi. Zero rischi
Luca Caldirola (DIF): 6.5
Ha cambiato volto alla difesa campana dal suo approdo a gennaio. Insuperabile
Christian Maggio (DIF): 6.5
Moto perpetuo sulla corsia di destra. Su e giù senza sosta. Come al solito apprezzabile nella doppia fase
Cristian Buonaiuto (ATT): 6.5
Ottima prestazione del numero 17. Minaccia costante quando si inserisce in area abruzzese. Stampa la traversa ad inizio ripresa
Filippo Bandinelli (CEN): 7.0
Tassello fondamentale nella mediana di Bucchi. Suo l' assist per Coda
Lorenzo Crisetig (CEN): 6.5
E' un fattore imprescindibile in questa squadra. Lavoro prezioso e pulisce una quantità industriale di palloni
Gaetano Letizia (DIF): 7.0
Mette a ferro fuoco la corsia di sinistra. Devastante per corsa e continuità
Roberto Insigne (ATT): 7.0
Variabile impazzita del reparto d'attacco campano. Svaria, converge, ci prova dalla distanza. Scatenato
Massimo Coda (ATT): 7.0
Oggi croce e delizia, ma ancora una volta fondamentale nei meccanismi di squadra: un rigore sbagliato, un gol e un palo. Protagonista assoluto
Nicolas Benito Viola (CEN): 6.5
Innesto decisivo: suo l'assist dalla bandierina per il 2-1 di Viola
Lorenzo Del Pinto (CEN): s.v.
In campo nel finale per proteggere il risultato
Raul José Asencio (ATT): 6.0
Un quarto d'ora scarso per dare nuova linfa all' attacco
Pescara
Allenatore: Giuseppe Pillon 5.5
Nella sfida tra due delle squadre che giocano meglio nel campionato cadetto, il suo Pescara abdica, messo sotto in lungo e in largo da un Benevento letteralmente padrone del campo. Ridimensionamento?
Vincenzo Fiorillo (POR): 6.0
Non può nulla sulle due reti subite.
Matteo Ciofani (DIF): 5.5
Colossale la sua topica in occasione del rigore. Intervento veniale con il braccio, simbolo di una prova così così
Andrew Gravillon (DIF): 5.5
Duella a lungo con Insigne. Quanta fatica per arginare i guizzi del 19
Gennaro Scognamiglio (DIF): 6.0
Il Benevento esercita pressione costante. Lui soffre ma rimane in piedi fino all' ultimo
Antonio Balzano (DIF): 5.5
In affanno nel duello con Maggio
Ledian Memushaj (CEN): 5.5
Blackout in mezzo al campo. Non illumina
Gaston Brugman Duarte (CEN): 6.0
Luci e ombre. Intermittente
Luca Crecco (CEN): 5.5
Qualche soluzione da fuori e poco altro. Serata complicata
Manuel Marras (ATT): 5.0
Un fantasma. Prova a spaziare tra le linee ma non si vede mai. Disinnescato
Gaetano Monachello (ATT): 5.5
Polveri bagnate per il numero 9 abruzzese. Ben arginato dalla retroguardia del Benevento
Leonardo Mancuso (ATT): 6.5
Cinico nel convertire in gol il pallone dell' illusorio pareggio
Hugo Armando Campagnaro (DIF): 6.0
Prende il posto di Monachello in ottica di un passaggio a tre dietro. Lotta e si prende un giallo
Filippo Melegoni (CEN): 6.0
Venti minuti scarsi nei quali non riesce a ribaltare le sorti di una sfida già indirizzata
Christian Capone (CEN): 6.5
Infonde energia nuova ai suoi, sfornando l' assist per Mancuso

Gli highlights saranno disponibili a breve.

-
Possesso palla
-
15
Tiri totali
5
5
Tiri specchio
4
-
Tiri respinti
-
2
Legni
-
7
Corner
1
20
Falli
12
1
Fuorigioco
2
2
Ammoniti
1
-
Espulsi
-

Benevento-Pescara 2-1

MARCATORI: 45' Coda (B), 68' Mancuso (P), 86' Volta (B).
BENEVENTO (4-4-2): Montipò 6,5; Volta 7, Tuia 6,5, Caldirola 6,5, Maggio 6,5; Buonaiuto 6,5 (60' Viola 6,5) , Bandinelli 7 (78' Asencio 6) , Crisetig 6,5, Letizia 7; Insigne 7, Coda 7 (89' Del Pinto sv) .
A disposizione: Armenteros, Zagari, Goddard, Ricci, Vokic, Costa, Antei, Gori, Gyamfi.
Allenatore: Cristian Bucchi 7.
PESCARA (4-3-1-2): Fiorillo 6; Ciofani 5,5 (77' Melegoni 6) , Gravillon 5,5, Scognamiglio 6, Balzano 5,5; Memushaj 5,5, Brugman Duarte 6, Crecco 5,5; Marras 5 (55' Capone 6,5) ; Monachello 5,5 (72' Campagnaro 6) , Mancuso 6,5.
A disposizione: Kastrati, Bettella, Antonucci, Perrotta, Bellini, Bruno, Pinto, Del Sole, Sottil.
Allenatore: Giuseppe Pillon 5,5.
ARBITRO: Valerio Marini 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 61' Crisetig (B); 79' Campagnaro (P); 90' Caldirola (B).
ESPULSI: espulso l'allenatore Cristian Bucchi (Benevento)espulso l'allenatore Giuseppe Pillon (Pescara).
ANGOLI: 7-1.
RECUPERO: pt 0, st 0