Champions League 2017-2018
Champions League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale

13 marzo 2018 ore 20:45

Arbitro: Alberto Undiano Mallenco

Roma

52° E. Dzeko

1
-
0

Conclusa

Roma



1
52° E. Dzeko

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

Nella gara di ritorno degli ottavi di finale di UEFA Champions League la Roma di Di Francesco, nonostante una gara sofferta, supera per 1-0 lo Shakhtar Donetsk e conquista il passaggio di turno. I giallorossi, dopo un primo tempo a reti inviolate, trovano il gol della vittoria con Dzeko al 52’ su illuminante assist di Strootman.
    
Preziosissima prestazione di Dzeko, puntuale nel firmare la rete che vale la qualificazione. Generose anche le prove di Kolarov e Florenzi, inesauribili sulle rispettive fasce laterali. Piuttosto timido invece appare solo Under. Sul versante ucraino Ismaily, Marlos e Taison sono i perni della manovra mentre completamente negativa è la gara di Ordets, anche espulso al 78’ per fallo da ultimo uomo su Dzeko.
        
Di Francesco soffre ma, grazie l’innegabile impegno dei suoi ragazzi, vince e strappa una qualificazione di cuore. Beffa invece per Fonseca che, nonostante lo sforzo, deve arrendersi al maggior temperamento dei capitolini. Nel complesso attenta ed equilibrata la non semplice direzione dell’arbitro spagnolo Mallenco.

Il sorteggio dei quarti di finale è in programma Venerdì 16 Marzo 2018.

Ore 22:35, triplice fischio finale.

90'
Assedio finale degli ucraini.

90'
Concessi 4 minuti di recupero.

89'
Esce Dzeko, entra El Shaarawy. Seconda sostituzione nella Roma.

88'
Battuta di Patrick murata dalla barriera giallorossa.

87'
Punizione interessante per lo Shakhtar.

86'
La squadra ucraina ha perso due delle ultime cinque gare giocate in trasferta e non ha subito gol in 5 delle 16 trasferte stagionali in tutte le competizioni.

86'
Conclusione fuori di Ismaily.

85'
Shakhtar in avanti a testa bassa.

82'
Esce Marlos, entra Dentinho. Seconda sostituzione nello Shakhtar.

82'
Battuta di Kolarov e palla respinta dalla barriera!

81'
Edin Dzeko ha segnato una doppietta contro il Napoli, portando il suo bottino con la Roma a 50 gol. L'attaccante bosniaco è il primo giocatore a segnare almeno 50 reti in Bundesliga, Premier League e Serie A.

81'
Rissa sedata ma animi caldissimi all'Olimpico!

80'
Giallo a Ferreyra per proteste.

79'
Attenzione rissa in campo!

79'
Punizione interessante per la Roma.

78'
I campioni in carica dello Shakhtar hanno sei punti di vantaggio sulla Dynamo Kyiv dopo che il campionato ucraino si è diviso in due gruppi da sei squadre.

78'
Rosso diretto ed espulsione ad Ordets per fallo da ultimo uomo su Dzeko.

76'
I giallorossi hanno vinto due una delle loro ultime sette gare casalinghe in tutte le competizioni (1 pareggio, 4 sconfitte). La vittoria per 5-2 in Serie A contro il Benevento dell'11 Febbraio e quella contro il Torino sono le uniche occasioni in cui hanno segnato più di un gol nelle ultime otto gare giocate allo stadio Olimpico.

76'
Giallo a Fred per fallo su Perotti.

74'
Esce Stepanenko, entra Patrick. Primo cambio deciso da Fonseca.

73'
Lo Shakhtar ha chiuso la prima parte di stagione con una vittoria per 3-0 contro il Karpaty Lviv il 4 Marzo.

73'
Conclusione debole di Gerson e palla recuperata dalla retroguradia ucraina.

71'
Giallo a Stepanenko per fallo su Perotti.

68'
Taison e Juan Jesus sono stati compagni di squadra nella formazione brasiliana del CA Internacional che ha vinto la Copa Libertadores del 2010.

67'
Sinistro di Dzeko e palla fuori.

65'
Esce Under, entra Gerson. Primo cambio deciso da Di Francesco.

64'
Hanno giocato insieme: Taison e Juan Jesus (CA Internacional 2010), Fred ed Alisson (CA Internacional 2013), Alan Patrick e Allison (CA Internacional 2013–14).

63'
Perotti conquista un corner.

62'
Dzeko ci riprova col destro che sibila ad un nulla dal palo!

59'
Il bilancio della Roma ai calci di rigore nelle competizioni UEFA è di 1 vittoria e 3 sconfitte: 6-7 contro l'Arsenal agli ottavi di UEFA Champions League 2008/09, 3-4 contro il Real Zaragoza al primo turno di Coppa delle Coppe 1986/87, 3-4 contro il Liverpool in finale di Coppa dei Campioni 1983/84 e 4-2 contro IFK Norrköping al secondo turno di Coppa UEFA 1982/83.

58'
Shakhtar in avanti.

56'
Dzeko è atterrato da Bernard.

55'
Nelle competizioni europee, lo Shakhtar è arrivato ai rigori solo una volta e ha perso: 1-4 contro Club Brugge KV al terzo turno di qualificazione di UEFA Champions League 2002/03.

55'
Sale poderoso il sostegno dei supporters giallorossi!

55'
Conclusione debole di Perotti e parata di Pyatov.

54'
Giallo a Manolas per proteste.

53'
I giallorossi si sono qualificati e sono stati eliminati una volta dopo aver perso 2-1 fuori casa all'andata. Al ritorno del terzo turno di Coppa UEFA 1995/96 hanno battuto il Brondby IF per 3-1, mentre ai quarti di Coppa UEFA 1998/99 hanno perso 2-1 in casa contro l'Atletico Madrid.

52'
Roma-Shakhtar 1-0. DZEKO. Il bomber giallorosso batte Pyatov in uscita su assist di Strootman.

51'
Giro palla insistito dello Shakhtar.

50'
Quando ha vinto 2-1 in casa all'andata, lo Shakhtar ha collezionato un passaggio del turno e un'eliminazione. Al primo turno di Coppa UEFA 1979/80 è stato eliminato dal Monaco (0-2 fuori casa), mentre al primo turno di qualificazione di Coppa UEFA 1998/99 ha eliminato il Birkirkara FC (4-0 fuori casa).

49'
Florenzi duro su Bernard.

48'
La sconfitta esterna più recente della Roma all'andata, contro l'Olympique Lyonnais agli ottavi della scorsa UEFA Europa League (2-4), ha contribuito a un'uscita con un 5-4 complessivo. Pertanto, la squadra ha totalizzato sei qualificazioni e 14 eliminazioni dopo aver perso fuori casa all'andata, con sei eliminazioni nelle ultime sei occasioni.

48'
Nainggolan è fermato in off-side.

47'
Attacca la Roma.

46'
Ore 21:46, inizia il secondo tempo.

Prima frazione equilibrata e combattuta con grande cattiveria agonistica da ambo le parti. Squadre al riposo con le reti inviolate.

Ore 21:31, fine primo tempo.

45'
Concesso 1 minuto di recupero.

44'
Cross di Marlos e parata in uscita di Alisson.

43'
Fred fermato fallosamente da Strootman.

42'
La squadra ucraina ha vinto 15 delle 19 sfide di UEFA Champions League in cui si è imposta all'andata in casa, ma ha perso quella più recente al terzo turno di qualificazione della scorsa edizione contro il BSC Young Boys (2-0 in casa, 0-2 fuori casa, 2-4 ai rigori). La sconfitta ha interrotto una serie di sette qualificazioni consecutive dopo una vittoria casalinga all'andata, tra cui quelle contro il Tottenham e l'Olympique Marseille nella vittoriosa edizione di Coppa UEFA 2008/09.

40'
Under è fermato in fuorigioco.

39'
Giallo a Florenzi per fallo su Taison.

38'
La Roma ha pareggiato 0-0 in casa contro l'Atletico Madrid alla prima giornata di questa edizione. Nonostante le sconfitte di Chelsea e Qarabag, la Roma ha vinto solo tre delle ultime 10 gare casalinghe di UEFA Champions League (qualificazioni incluse), rimediando quattro sconfitte.
Il suo totale di 11 punti è stato il più basso tra le otto capolista di questa edizione.

37'
Conclusione velleitaria di Perotti e palla a lato.

35'
Lo Shakhtar aveva vinto le ultime cinque trasferte europee prima di perdere contro il City e ha vinto nove delle ultime 13 partite fuori casa, perdendone quattro.

35'
Under è fermato in off-side.

34'
Il 2-1 in casa del Qarabag alla seconda giornata di questa edizione è stato il primo successo della Roma in otto partite di UEFA Champions League (in casa e fuori, qualificazioni incluse) dopo il 3-2 sul Bayer Leverkusen del 4 Novembre 2015. Contando il 3-0 sul Chelsea FC (quarta giornata) e l'1-0 sul Qarabag (sesta giornata), i giallorossi hanno vinto quattro delle ultime 22 partite del torneo (8 pareggi e 10 sconfitte).

34'
Botta di Nainggolan da fuori area respinta dalla retroguardia ospite.

33'
Spinge la Roma.

33'
Conclusione di Ferreyra a lato.

32'
La squadra di Paulo Fonseca ha totalizzato una vittoria e due sconfitte nelle gare esterne del Gruppo F, perdendo 2-0 contro il Manchester City alla seconda giornata, vincendo 2-1 in casa del Feyenoord e perdendo nuovamente a Napoli.

32'
Il bilancio casalingo della Roma contro le squadre ucraine è di 2 vittorie e 2 sconfitte, quello complessivo 3 vittorie e 6 sconfitte. Il confronto del 2010/11 con lo Shakhtar e l'unico a eliminazione diretta prima di questo.

32'
Nainggolan duro su Stepanenko.

30'
Ordets ferma Dzeko al limite dell'area ucraina.

29'
Lo Shakhtar ha già subito una pesante sconfitta in Italia in questa stagione, perdendo 3-0 contro il Napoli alla quinta giornata. La squadra ha comunque battuto gli azzurri per 2-1 a Kharkiv. Il suo bilancio in Italia è di 1 vittoria, 2 pareggi e 7 sconfitte e quella del 2011 contro la Roma è l'unica vittoria esterna.

28'
Conclusione di Taison e palla alta di poco.

28'
Colpo di testa di Ferreyra deviato in corner da Kolarov.

25'
I giallorossi hanno giocato altre due partite casalinghe contro squadre ucraine, affrontando sempre la Dynamo Kyiv. Nella fase a gironi 2004/05, la gara è stata sospesa nell'intervallo e la Dynamo ha vinto 3-0 a tavolino, mentre nella fase a gironi 2007/08 la Roma si è imposta 2-0 con reti di Simone Perrotta e Totti.

24'
Cross velenoso di Kolarov ma Pyatov ci mette una pezza!

21'
Il bilancio dello Shakhtar nelle gare a eliminazione diretta contro squadre italiane è di 1 vittoria e 3 sconfitte. Quella del 2010/11 contro la Roma è l'unica vittoria complessiva.

20'
Prova ad imporsi ora la Roma.

18'
La Roma ha perso le ultime quattro partite degli ottavi di finale. Due stagioni fa è stata battuta 2-0 in casa e in trasferta dal Real Madrid.

17'
Marlos è fermato in corner.

16'
La squadra ucraina ha perso le ultime due partite fuori casa al ritorno degli ottavi di UEFA Champions League, subendo 10 gol e segnandone nove.

15'
Lungo possesso palla degli ucraini.

13'
Il bilancio della Roma agli ottavi di finale è di due qualificazioni e tre eliminazioni. I Giallorossi hanno battuto l'Olympique Lyonnais (2006/07) e il Real Madrid (2007/08) nelle prime due apparizioni agli ottavi, ma da allora hanno perso contro Arsenal FC (2008/09), Shakhtar (2010/11) e Real (2015/16).

13'
Perotti sbaglia l'appoggio a Nainggolan e Fred ne approfitta.

12'
Continua a premere lo Shakhtar.

10'
Dalla vittoria nel 2011 contro la Roma, lo Shakhtar ha perso due volte su due agli ottavi di finale: contro il Borussia Dortmund nel 2012/13 (2-2 in casa, 0-3 in trasferta) e contro il Bayern Munchen nel 2014/15 (0-0 in casa, 0-7 in trasferta). Quella del ritorno contro il Bayern è la sua sconfitta europea più pesante di sempre.

10'
Conclusione dello Shakhtar deviata in corner.

10'
Punizione interessante per la compagine ucraina.

9'
Quando le due squadre si sono affrontate nella fase a gironi di UEFA Champions League 2006/07, lo Shakhtar ha vinto 1-0 in casa grazie al gol al 61' di Ciprian Marica.
In Italia, la Roma si è imposta 4-0 grazie alle reti di Rodrigo Taddei, Francesco Totti, Daniele De Rossi e David Pizarro negli ultimi 24 minuti di gioco.

9'

Fallo di mano di Florenzi ravvisato dall'arbitro.

8'
Più attendista ora la Roma.

7'
Taras Stepanenko dello Shakhtar è rimasto in panchina in entrambe le gare.

7'
Perotti è fermato in off-side.

6'
Lo Shakhtar ha vinto senza troppe difficoltà contro la Roma in questa fase della competizione nel 2010/11. Le reti nel primo tempo di Jadson (29'), Douglas Costa (36') e Luiz Adriano (41') hanno regalato la vittoria per 3-2 alla formazione ucraina nella gara d'andata giocata a Roma, nonostante l'autogol di Razvan Rat (28') e la rete di Jeremy Menez (61') per la Roma.
La formazione di Mircea Lucescu ha poi archiviato la pratica qualificazione a Donetsk con la doppietta di Willian (18', 58') e la rete sul finale di Eduardo (87'); per la Roma invece, sono stati decisivi l'errore dal dischetto di Marco Borriello al 28' e l'espulsione di Philippe Mexes per doppio giallo a 4' dall'intervallo.

6'
Nainggolan subisce fallo da Ismaily.

6'
Ismaily è stoppato in corner.

5'
Lo Shakhtar è stato eliminato in due partecipazioni agli ottavi su tre: l'unica eccezione risale alla prima volta (2011), quando ha vinto complessivamente per 6-2 proprio contro la Roma.

5'
Dzeko è fermato in fuorigioco.

4'
La Roma, che ha chiuso il Gruppo C al primo posto, è agli ottavi per la sesta volta. Tuttavia, non si qualifica ai quarti da 10 anni ed è uscita le ultime tre volte a questo turno.

4'
Ferreyra è fermato in off-side.

3'
A Kharkiv, i giallorossi hanno segnato per primi a 4' dall'intervallo con Cengiz Under (all'esordio nella competizione) ma sono stati rimontati nel secondo tempo dalle reti di Facundo Ferreyra e Fred.

3'
Strootman duro su Marlos.

2'
La Roma prova a riscattare la sconfitta all'andata degli ottavi contro lo Shakhtar Donetsk per tornare ai quarti di UEFA Champions League, raggiunti per l'ultima volta nel 2008.

2'
Roma subito aggressiva.

1'
La Roma prova a riscattare la sconfitta per 2-1 contro lo Shakhtar Donetsk all'andata degli ottavi per tornare ai quarti di UEFA Champions League, raggiunti per l'ultima volta nel 2008.

1'
Padroni di casa in campo con la maglia giallorossa mentre gli ucraini indossano la divisa bianca.

1'
Prima conclusione di Dzeko su suggerimento di Nainggolan e parata di Pyatov!

1'
Ore 20:45, inizia la gara.

La gara è diretta dal diretta dall'arbitro spagnolo Alberto Undiano Mallenco coadiuvato dai connazionali assistenti Roberto Alonso e Juan Yuste. Quarto Ufficiale è Raul Cabanero mentre gli assistenti addizionali sono Juan Martinez Munuera e José María Sanchez Martinez.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle.

All'Olimpico per la gara di ritorno degli ottavi di finale di UEFA Champions League, arriva lo Shakhtar Donetsk di Fonseca che, reduce dalla vittoria in casa per 2-1, insegue l'ambita qualificazione. Il tecnico deve fare a meno di Kryvtsov, Malyshev e dello squalificato Srna. In attacco probabile quindi il trio Marlos-Taison-Bernard a supporto di Ferreyra.
Altrettanto forte la motivazione dei padroni di casa che faranno sicuramente di tutto per ribaltare il risultato dell'andata. Indisponibile Karsdorp, probabile il tridente offensivo Under-Dzeko-Perotti.


Grande attesa all'Olimpico per la gara di ritorno degli ottavi di finale di Champions League tra Roma e Shakhtar Donetsk. Nel match d'andata disputato a Kharkiv la compagine ucraina s'impose per 2-1 ribaltando nella ripresa con le reti di Ferreyra e Fred il provvisorio vantaggio giallorosso siglato da Under sul finire della prima frazione. Le due squadre si presentano all'appuntamento con il morale alto. La Roma, terza in graduatoria, è reduce dai successi in campionato conseguiti a Napoli ed in casa contro il Torino. Lo Shakhtar, capolista della Premier League con sei punti di vantaggio sulla Dinamo Kiev, ha allungato a quattro la striscia di vittorie consecutive andando ad imporsi in trasferta contro il Vorskla terza forza del torneo.

Roma
IN CAMPO (4-3-3)
1 R. Alisson
24 A. Florenzi 39°
44 K. Manolas 54°
20 F. Fazio
11 A. Kolarov
4 R. Nainggolan
16 D. De Rossi
6 K. Strootman 52°
8 D. Perotti
17 C. Under 65°
9 E. Dzeko 52° 89°

IN PANCHINA
30 D. Gerson 65°
92 S. El Shaarawy 89°
28 L. Skorupski
5 G. Juan Jesus
25 D. Bruno Peres
7 L. Pellegrini
14 P. Schick
All.Eusebio Di Francesco
Shakhtar Donetsk
IN CAMPO (4-2-3-1)
30 A. Pyatov
2 B. Butko
18 I. Ordets 78°
44 Y. Rakitskiy
31 . Ismaily
8 R. Fred 76°
7 . Taison
10 . Bernard
19 F. Ferreyra 80°
6 T. Stepanenko 74° 71°
11 . Marlos 82°

IN PANCHINA
21 A. Patrick 74°
9 . Dentinho 82°
55 O. Kudryk
5 D. Khocholava
34 I. Petriak
74 V. Kovalenko
59 O. Zubkov
All.Paulo Fonseca

4-3-3

Arbitro: Alberto Undiano Mallenco

4-2-3-1

1 Alisson
30 Pyatov
24 Florenzi
2 Butko
44 Manolas
18 Ordets
20 Fazio
44 Rakitskiy
11 Kolarov
31 Ismaily
4 Nainggolan
8 Fred
16 De Rossi
7 Taison
6 Strootman
10 Bernard
8 Perotti
19 Ferreyra
17 Under
6 Stepanenko
9 Dzeko
11 Marlos

Il grafico rappresenta le formazioni iniziali delle squadre.

Arbitro
Alberto Undiano Mallenco 6.5
Dirige con attenzione e giusta misura nonostante la difficoltà nella parte finale.

Roma
Allenatore: Eusebio Di Francesco 8.0
Con cuore e grande voglia di vincere i suoi conquistano i quarti di finale. Applausi.
Ramses Alisson (POR): 6.5
Sempre concentrato per non farsi mai sorprendere dalle conclusioni avversarie.
Alessandro Florenzi (CEN): 7.0
Su e giù per la corsia esterna destra senza soluzione di continuità. Inesauribile.
Kostantinos Manolas (DIF): 6.5
Lucido e determinato, concede pochissimo agli attaccanti avversari.
Federico Julian Fazio (DIF): 6.5
Autoritario e sicuro nelle chiusure, una garanzia.
Aleksandar Kolarov (DIF): 7.0
Copre con decisione e quando si sgancia lungo la fascia sinistra mette i brividi alla difesa ucraina.
Radja Nainggolan (CEN): 6.0
Spesso accerchiato dalla linea mediana ucraina, non si risparmia ma brilla solo a tratti.
Daniele De Rossi (CEN): 6.5
Muscoli e cuore a volontà da parte del capitano giallorosso.
Kevin Strootman (CEN): 7.0
Combattivo, non si esime dalla lotta di centrocampo. Suo al 52' il geniale assist per il gol di Dzeko.
Diego Perotti (ATT): 6.0
Soffre parecchio la stretta marcatura della retroguardia ucraina ma si spende con coraggio.
Da Silva Gerson (CEN): 6.0
In campo dal 65' al posto di Under. Lavoro onesto in fase d'interdizione.
Stephan El Shaarawy (ATT): s.v.
In campo solo dall'89' al posto di Dzeko. Non giudicabile.
Cengiz Under (ATT): 5.5
In ombra, fatica ad imporsi contro l'arcigna guardia dei difensori avversari. Al 65' cede spazio a Gerson.
Edin Dzeko (ATT): 8.0
Opera in sordina ma, al 52' su assist di Strootman, batte Pyatov in uscita firmando la preziosa rete dell'1-0. All'89' cede spazio ad El Shaarawy. Eroico.
Shakhtar Donetsk
Allenatore: Paulo Fonseca 5.5
Nonostante la grande generosità, i suoi devono arrendersi alla maggior qualità dei giallorossi.
Andriy Pyatov (POR): 6.0
Attento e reattivo nel non lasciarsi sorprendere dagli attaccanti avversari. Cade solo al 52' sotto il tocco elegante di Dzeko.
Bohdan Butko (DIF): 6.0
Spinge parecchio lungo la fascia destra per alimentare la manovra offensiva.
Ivan Ordets (DIF): 5.0
Non impeccabile, diverse le sue sbavature difensive. Al 79' rimedia anche un rosso diretto per fallo da ultimo uomo su Dzeko.
Yaroslav Rakitskiy (DIF): 6.0
Determinato, difende senza fare complimenti.
Goncalves dos Santos Ismaily (DIF): 6.5
Rapido, spinge con grande caparbietà lungo la corsia esterna.
Rodrigues de Paula Santos Fred (CEN): 6.0
Disciplinato, non butta mai via un pallone.
Barcellos Freda Taison (ATT): 6.5
Molto attivo nella fase di pressione alta, con grande esperienza e qualità.
Anicio Caldeira Duarte Bernard (CEN): 6.0
Piedi raffinati, a volte anche quasi leziosi, a metter ordine alla manovra ucraina.
Facundo Ferreyra (ATT): 5.5
Come un cobra senza veleno, in agguato ma non riesce far male.
Alan Patrick (CEN): 5.5
In campo dal 74' al posto di Stepanenko. Non incide.
Bruno Ferreira Bonfim Dentinho (ATT): s.v.
In campo solo dall'82' al posto di Marlos. Non giudicabile.
Taras Stepanenko (CEN): 6.0
Lotta con grande rabbia agonistica in mezzo al campo. Al 74' cede il posto a Patrick.
Romero Bonfim Marlos (CEN): 6.5
Mai fermo, rappresenta un pericolo sempre vivo per la retroguardia capitolina. All'82' cede spazio a Dentinho.

Roma-Shakhtar Donetsk 1-0

MARCATORI: 52' Dzeko (R).
ROMA (4-3-3): Alisson 6,5; Florenzi 7, Manolas 6,5, Fazio 6,5, Kolarov 7; Nainggolan 6, De Rossi 6,5, Strootman 7; Under 5,5 (65' Gerson 6) , Dzeko 8 (89' El Shaarawy sv) , Perotti 6.
A disposizione: Skorupski, Juan Jesus, Bruno Peres, Pellegrini, Schick.
Allenatore: Eusebio Di Francesco 8.
SHAKHTAR-DONETSK (4-2-3-1): Pyatov 6; Butko 6, Ordets 5, Rakitskiy 6, Ismaily 6,5; Fred 6, Stepanenko 6 (74' Patrick 5,5) ; Marlos 6,5 (82' Dentinho sv) , Taison 6,5, Bernard 6; Ferreyra 5,5.
A disposizione: Kudryk, Khocholava, Petriak, Kovalenko, Zubkov.
Allenatore: Paulo Fonseca 5,5.
ARBITRO: Alberto Undiano Mallenco 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 39' Florenzi (R); 54' Manolas (R); 71' Stepanenko (S); 76' Fred (S); 80' Ferreyra (S).
ESPULSI: 78' Ordets (S).
ANGOLI: 2-6.
RECUPERO: pt 1, st 4