Champions League 2017-2018
Champions League 2017-2018
Tempo reale
Tempo reale
6° giornata Champions League 2017-2018
Stadio Olimpico
5 dicembre 2017 ore 20:45
Arbitro: Tobias Stieler

Roma

53° D. Perotti

1
-
0

Conclusa

Qarabag

Roma



1
53° D. Perotti

Qarabag



0

Conclusa

15'
30'
45'
60'
75'
90'
Mostra dettagli:

La Roma di Di Francesco, nonostante una prestazione generosa e ricca di iniziative offensive, supera il Qarabag solo per 1-0 grazie al prezioso colpo di testa di Perotti al 53’. Con il contemporaneo pareggio tra Chelsea ed Atletico i giallorossi possono quindi gioire con gli inglesi (entrambe a quota 11) della qualificazione agli Ottavi di Finale.

Decisivo il fantasista argentino che con il suo gol spedisce i giallorossi in testa alla classifica del Gruppo C. Straordinarie anche le prove di Florenzi e Kolarov, dominatori sulle rispettive corsie esterne. Sul versante azero grande rabbia agonistica da parte degli incontristi e lodevole prestazione del portiere Sehic, abile nel parare di tutto e di più.
    
Di Francesco nella seconda frazione riesce ad imprimere ai suoi la giusta carica e può quindi festeggiare la sofferta vittoria. Risultato più che generoso per la squadra di Gurbanov, capace solo di limitarsi al contenimento per quasi tutta la gara. Nel complesso buona ed attenta la direzione dell’arbitro tedesco Stieler.

Appuntamento ora ai sorteggi in programma Lunedì 11 Dicembre a Nyon.

Ore 22:35, triplice fischio finale.

90'
Concessi 2 minuti di recupero.

88'
Giallo a Rzezniczak per fallo su Gerson.

86'
Percussione e conclusione di Kolarov respinta in corner da Sehic!

86'
Esce Madatov, entra Ramazanov. Ultimo cambio deciso da Gurbanov.

85'
Esce Ndlovu, entra Sheydaev. Seconda sostituzione nel Qarabag.

83'
Cross di Guerrier in area dove Michel  gira di testa ma Alisson para!

81'
Esce Perotti, entra Pellegrini. Seconda sostituzione nella Roma.

79'
Sinistro teso di Kolarov e palla di poco a lato.

78'
Punizione interessante per la Roma.

76'
Esce Izmailov, entra Quintana. Primo cambio deciso da Gurbanov.

75'
Il 26 Novembre, la Roma ha pareggiato 1-1 in casa del Genoa, interrompendo una striscia di 12 vittorie esterne consecutive (record in Serie A).

74'
Sinistro di Gerson murato dalla difesa avversaria.

72'
Stephan El Sharaawy ha segnato quattro gol nelle ultime sette partite fra tutte le competizioni.

72'
Esce El Shaarawy, entra Gerson. Primo cambio deciso da Di Francesco.

71'
Dopo i sette gol nelle prime sei partite di campionato, Edin Dzeko è rimasto a secco nelle sette successive prima di tornare al gol nel 3-1 contro la SPAL di Venerdì.

71'
Ndlovu è fermato in off-side.

69'
Continua l'asfissiante assedio della Roma.

65'
In questa stagione, Allison non ha subito gol in sette gare di campionato su 14.

64'
Sinistro debole di Dzeko e parata di Sehic.

62'
Conclusione di Nainggolan nuovamente respinta in corner da Sehic.

61'
Giallo a Dzeko e Yunuszade per proteste.

60'
La Roma ha vinto 12 delle ultime 16 partite fra tutte le competizioni.

60'
Conclusione di Nainggolan deviato in corner.

59'
El Shaarawy per Dzeko che ci prova di testa ma si vede deviare la palla in angolo.

58'
Roma sempre in attacco.

57'
Compagni in nazionale: Edin Dzeko ed Ibrahim Sehi (Bosnia-Erzegovina); Lukasz Skorupski e Jakub Rzezniczak (Polonia)

57'
Giallo a Michel per intervento falloso.

53'
Roma-Qarabag 1-0. PEROTTI. L'attaccante giallorosso sblocca di testa al 53'.

52'
Insiste la Roma.

51'
Hanno giocato insieme: Kostas Manolas e Míchel (AEK Athens FC, 2010/11)

51'
Colpo di testa di Fazio e palla respinta dalla difesa bianconera.

51'
Cross troppo alto di Perotti.

49'
El Shaarawy è fermato in off-side.

48'
Conclusione a sorpresa dalla lunga distanza di Nainggolan e parata di Sehic.

47'
Hanno giocato insieme: Kostas Manolas e Míchel (AEK Athens FC, 2010/11)

47'
Riprende a premere la Roma.

46'
Ore 21:48, inizia il secondo tempo.

Poche emozioni nella prima frazione e squadre al riposo con le reti inviolate.

Ore 21:33, fine primo tempo.

45'
Gran destro rasoterra di Nainggolan e respinta del portiere ospite.

45'
Sinistro potente ma fuori misura di Dzeko.

45'
Concessi 3 minuti di recupero.

44'
Colpo di testa di Fazio e palla a lato.

44'
Perotti è fermato in corner.

42'
Giallo a Guerrier per fallo su El Shaarawy.

41'
El Shaarawy ha segnato nel 3-1 fra Italia e Azerbaigian nelle qualificazioni per UEFA EURO 2016 il 10 Ottobre 2015.
In squadra c'era anche Alessandro Florenzi, che aveva anche preso parte al 2-1 casalingo per gli Azzurri del 10 Ottobre 2014.

41'
Dzeko è fermato in off-side.

41'
Con il Monaco, Stephan El Shaarawy ha battuto il Qarabag 1-0 in casa e ha pareggiato 1-1 in Azerbaigian nella fase a gironi di UEFA Europa League 2015/16.

40'
Cross di Perotti in area e colpo di testa a lato di Manolas.

39'
Punizione interessante per la Roma.

35'
Con la maglia dell'Inter, Juan Jesus ha battuto il Qarabag 2-0 a Milano in UEFA Europa League il 2 Ottobre 2014.

35'
Izmailov è fermato in off-side.

34'
Il Qarabag si è qualificato per la UEFA Champions League vincendo il campionato per la quinta volta nel 2016/17 (quarto titolo consecutivo).

34'
Continua a premere la Roma.

33'
Dzeko è anticipato in corner.

32'
Nel 2016/17 la squadra di Baku ha partecipato alla fase a gironi di UEFA Europa League (per il terzo anno consecutivo) dopo l'eliminazione dalla Champions League. Finora, però, non è mai approdata ai sedicesimi.

32'
Conclusione di Almeida e palla alta.

31'
Il Qarabag è alla quarta partecipazione in UEFA Champions League ma finora era sempre stato eliminato al terzo turno di qualificazione. L'anno scorso aveva eliminato il Dudelange con un 3-1 complessivo al secondo turno ma aveva perso contro il Viktoria Plzen a quello successivo (0-0 fuori casa, 1-1 in casa).

31'
Strootman per El Shaarawy che al volo col sinistro non trova la porta.

29'
Il bilancio del Qarabag nelle trasferte giocate nelle fasi a gironi di UEFA Champions League e UEFA Europa League è di 2 vittorie, 2 pareggi e 7 sconfitte.

27'
Cross di Dzeko e palla respinta dalla retroguardia ospite.

27'
Il Qarabag aveva vinto le ultime due trasferte europee prima di perdere in casa dell'FCK; tuttavia ha vinto appena due delle ultime 11 trasferte (2 pareggi e 7 sconfitte).

26'
Insiste la Roma.

26'
La squadra azera ha raggiunto la fase a gironi per la prima volta battendo i campioni di Georgia dello Samtredia al secondo turno di qualificazione (5-0 in casa, 1-0 fuori casa) ed i moldavi dello Sheriff al terzo (0-0 in casa, 2-1 fuori casa). Agli spareggi ha vinto 1-0 in casa contro il Copenaghen e perso 2-1 in Danimarca, passando il turno grazie al gol in trasferta.

25'
Conclusione di El Shaarawy respinta in corner da Yunuszade.

23'
Il bilancio complessivo del Qarabag contro squadre italiane è di 0 vittorie, 1 pareggio e 4 sconfitte.

22'
Conclusione a giro col mancino di Ndlovu e parata di Alisson.

19'
Il Qarabag ha giocato due volte in Italia nella fase gironi di UEFA Europa League senza mai vincere: sconfitta 2-0 in casa dell'Inter nel 2014/15 e 5-1 in trasferta con la Fiorentina la passata stagione.

19'
El Shaarawy è fermato in off-side.

17'
I campioni dell'Azerbaijan hanno iniziato la loro prima partecipazione in assoluto alla fase a gironi di UEFA Champions League perdendo 6-0 col Chelsea, ma hanno pareggiato 1-1 in casa dell'Atletico Madrid nella loro ultima trasferta nella competizione.

17'
Sinistro di Dzeko e palla alle stelle.

16'
Seconda classificata in Serie A nel 2016/17, la Roma è alla fase a gironi per la decima volta, la terza in quattro anni.

15'
El Shaarawy è fermato in off-side.

14'
I giallorossi sono stati eliminati dal Porto agli spareggi della scorsa edizione (1-1 fuori casa, 0-3 in casa) e sono poi approdati agli ottavi di UEFA Europa League, arrendendosi all'Olympique Lione con un 5-4 complessivo.

14'
El Shaarawy in area per Manolas che impegna alla parata Sehic.

13'
Dzeko è fermato in corner.

12'
Nonostante la vittora sul Chelsea, la Roma ha un ruolino di marcia poco rassicurante in casa dato che ha vinto appena due delle ultime nove gare giocate all'Olimpico in UEFA Champions League (qualificazioni comprese), perdendo quattro volte.

12'
El Shaarawy falloso su Guerrier.

11'
Questa è la prima partita della Roma all'Olimpico contro una formazione azera.

11'
El Shaarawy cerca Dzeko ma il suo suggerimento è troppo profondo ed agevola l'uscita del portiere azero.

8'
Ritmi finora non altissimi.

7'
La formazione capitolina ha vinto 2-1 in Azerbaijan alla seconda giornata, ed è seconda del Gruppo C con otto punti. I giallorossi sono a due lunghezze dalla capolista Chelsea e hanno due punti di vantaggio sull'Atletico Madrid. La Roma si qualificherebbe con una vittoria oppure se l'Atletico non riuscisse a vincere allo Stamford Bridge. In caso di vittoria e di contemporaneo mancato successo del Chelsea, i giallorossi passarebbero come primi.

6'
Cross troppo lungo dalla destra di Izmailov.

4'
Quella in casa del Qarabag alla seconda giornata, era stata la prima vittoria della Roma in otto partite di UEFA Champions League (in casa ed in trasferta, qualificazioni comprese) dal 3-2 interno sul Bayer 04 Leverkusen del 4 Novembre 2015.

3'
Guerrier è fermato in off-side.

3'
Palla profonda per El Shaarawy anticipato in uscita da Sehic.

2'
Vincendo allo Stadio Olimpico, la Roma si qualificherebbe per gli ottavi di finale e potrebbe persino passare come prima del Gruppo C; il Qarabag, con soli 2 punti all'attivo, è invece ormai matematicamente ultimo del girone.

2'
Dzeko è fermato in off-side.

1'
La gara è diretta dall'arbitro tedesco Tobias Stieler coadiuvato dai connazionali assistenti Mike Pickel e Jan Seidel. Quarto Ufficiale è Christian Gittelmann mentre gli assistenti addizionali sono Bastian Dankert e Harm Osmers.

1'
Padroni di casa in campo con la divisa giallorossa mentre gli azeri indossano la maglia bianconera.

1'
Ore 20:45, inizia la gara.

Le formazioni ufficiali sono state annunciate dai due allenatori. Clicca su "Formazioni" sulla barra per consultarle.

All'Olimpico di Roma, per la sesta giornata del gruppo C di UEFA Champions League, arriva il Qarabag di Gurbanov che, ultimo con soli 2 punti all'attivo dopo due pareggi e tre sconfitte, è già matematicamente eliminato dalla competizione. Forte motivazione invece per la compagine capitolina di Di Francesco che, seconda a quota 8, insegue una preziosa vittoria tra le mura amiche che garantirebbe la qualificazione agli Ottavi di Finale.

Nella compagine capitolina saranno assenti lo squalificato Peres e l'infortunato Karsdorp. Il tridente del 4-3-3 dovrebbe essere quindi El Shaarawy-Dzeko-Perotti.

Gurbanov invece, che deve fare a meno dell'indisponibile Huseynov e degli squalificati Pedro Henrique e Sadigov, opterà probabilmente per il 4-5-1 con Ndlovu terminale offensivo.

La Roma riceve all'Olimpico la visita del Qarabag nell'ultimo decisivo impegno proposto dal calendario del girone C della Champions League. I giallorossi, secondi nel raggruppamento con 8 punti all'attivo, per guadagnarsi la qualificazione agli ottavi di finale del torneo devono vincere oppure confidare in una mancata affermazione dell’Atletico Madrid a Londra sul Chelsea. L’eventuale arrivo a pari punti con la compagine iberica, attualmente a quota 6, premierebbe il complesso guidato da Simeone in vantaggio nei confronti diretti. La Roma, in caso di vittoria e di mancata affermazione del Chelsea, chiuderebbe il girone al primo posto. L’eventuale arrivo a pari punti con la compagine inglese premierebbe quella italiana in vantaggio nei confronti diretti. Il Qarabag, matematicamente ultimo nel girone con soli 2 punti all'attivo, guida invece con tre lunghezze di vantaggio sul Gabala il proprio campionato nel quale è reduce da tre successi consecutivi.

Match decisivo per la Roma che ospita il Qarabag fanalino di coda del girone (due soli punti all'attivo, strappati all'Atletico Madrid). Una vittoria regalerebbe ai giallorossi almeno la certezza del secondo posto
Roma
IN CAMPO (4-3-3)
1 R. Alisson
24 A. Florenzi
44 K. Manolas
20 F. Fazio
11 A. Kolarov
4 R. Nainggolan
16 D. De Rossi
6 K. Strootman
9 E. Dzeko 61°
7 L. Pellegrini 81°
30 D. Gerson 72°

IN PANCHINA
92 S. El Shaarawy 72°
8 D. Perotti 53° 81°
28 L. Skorupski
5 G. Juan Jesus
15 H. Moreno
21 M. Gonalons
14 P. Schick
All.Eusebio Di Francesco
Qarabag
IN CAMPO (4-5-1)
13 I. Sehic
5 M. Medvedev
52 J. Rzeźniczak 88°
32 E. Yunuszade 61°
77 D. Guerrier 42°
8 Michel 57°
2 G. Garayev
20 Richard
44 A. Ramazanov 86°
90 R. Sheydaev 85°
99 D. Quintana 76°

IN PANCHINA
22 A. Izmailov 76°
11 M. Madatov 86°
9 D. Ndlovu 85°
1 A. Kanibolotskiy
7 R. Amirguliyev
30 A. Huseynov
91 J. Diniyev
All.Gurban Gurbanov

4-3-3

Arbitro: Tobias Stieler

4-5-1

1 Alisson
13 Sehic
24 Florenzi
5 Medvedev
44 Manolas
52 Rzeźniczak
20 Fazio
32 Yunuszade
11 Kolarov
77 Guerrier
4 Nainggolan
8 Michel
16 De Rossi
2 Garayev
6 Strootman
20 Richard
9 Dzeko
44 Ramazanov
7 Pellegrini
90 Sheydaev
30 Gerson
99 Quintana
Arbitro
Tobias Stieler 6.5
Nel complesso buona ed attenta la direzione dell’arbitro tedesco.

Roma
Allenatore: Eusebio Di Francesco 7.0
Dopo una prima frazione non esaltante, Di Francesco nella ripresa riesce ad imprimere ai suoi la giusta carica e può quindi festeggiare la sofferta vittoria che vale il passaggio di turno come prima del Gruppo C davanti al Chelsea.
Ramses Alisson (POR): 6.5
Praticamente mai impegnato nell'arco del primo tempo. Nella ripresa sventa l'unico vero pericolo su colpo di testa di Michel.
Alessandro Florenzi (CEN): 7.0
Solita gara generosa, spesa a tutto gas lungo la fascia destra.
Kostantinos Manolas (DIF): 6.5
Difende con grinta e senza inutili fronzoli.
Federico Julian Fazio (DIF): 6.5
Contiene l'attacco azero senza particolari patemi.
Aleksandar Kolarov (DIF): 7.0
Consueta prepotente spinta lungo la corsia esterna mancina per garantire costante sostegno alla manovra offensiva.
Radja Nainggolan (CEN): 6.0
Piuttosto spento e spesso avulso dal gioco nella prima frazione. Nel secondo tempo però si trasforma ed impegna più volte Sehic alla parata.
Daniele De Rossi (CEN): 6.5
Testa alta ed autorità in mezzo al campo per il capitano giallorosso.
Kevin Strootman (CEN): 6.5
Combattivo, non smette mai di lottare e mantenere alto il baricentro giallorosso.
Edin Dzeko (ATT): 6.0
L'impegno non manca, sebbene, stretto fra i due difensori centrali avversari, fatichi ad esprimersi al meglio delle sue potenzialità.
Lorenzo Pellegrini (CEN): s.v.
In campo solo dall'81' al posto di Perotti. Non giudicabile.
Da Silva Gerson (CEN): 5.5
In campo dal 72' al posto di El Shaarawy. Non incide.
Stephan El Shaarawy (ATT): 6.5
Vivace e sempre nel vivo della manovra offensiva capitolina. Al 72' cede spazio a Gerson.
Diego Perotti (ATT): 7.0
Un po' troppo lezioso, nel primo tempo ha spesso la peggio contro la mastina marcatura di Medvedev. Nella ripresa si desta ed al 53' realizza di testa la rete dell'1-0. All'81' esce in favore di Pellegrini.
Qarabag
Allenatore: Gurban Gurbanov 5.0
Risultato più che generoso per la squadra di Gurbanov, capace solo di limitarsi al contenimento per quasi tutta la gara senza rendersi quasi mai pericolosa.
Ibrahim Sehic (POR): 7.0
Tanti interventi a difesa della sua porta presa d'assedio dai giallorossi. Cade però al 53' sotto il lesto colpo di testa di Perotti.
Maksim Medvedev (DIF): 5.5
Buon primo tempo ma nella ripresa soffre parecchio la maggior pressione della compagine capitolina.
Jakub Rzeźniczak (DIF): 6.5
In tandem con Yunuszade concede pochi spunti al centrattacco giallorosso.
Elvin Yunuszade (DIF): 6.5
Chiude con decisione e cattiveria agonistica su Dzeko.
Donald Guerrier (CEN): 6.5
Sempre in movimento lungo la fascia sinistra, ora a difendere ed ora ad sostenere le ripartenze.
Miguel Marcos Madera Michel (CEN): 6.0
Buona la sua opera in fase d'interdizione sulla linea mediana ma meno efficace in quella costruttiva. Il suo colpo di testa parato nella ripresa da Alisson mette i brividi ai giallorossi.
Gara Garayev (DIF): 5.0
Posizionato davanti alla difesa fatica a fare da filtro in maniera efficace contro le asfissianti percussioni giallorosse.
Almeida de Oliveira Richard (ATT): 5.0
Parecchia grinta ma i piedi appaiono piuttosto ruvidi ed imprecisi.
Agabala Ramazanov (ATT): s.v.
In campo solo dall'86' al posto di Madatov. Non giudicabile.
Ramil Sheydaev (ATT): s.v.
In campo solo dall'85' al posto di Ndlovu. Non giudicabile.
Dani Quintana (CEN): s.v.
In campo solo dal 76' al posto di Izmailov. Non giudicabile.
Afran Izmailov (CEN): 6.5
Fluidificante sulla fascia destra, si dimostra abile anche in fase di copertura. Al 76' cede spazio a Quintana.
Mahir Madatov (CEN): 5.5
Prestazione a corrente alternata. All'86' cede spazio a Ramazanov.
Dino Ndlovu (ATT): 5.5
Molto mobile e caparbio ma non rappresenta un cliente particolarmente difficile per la difesa giallorossa. All'85' cede spazio a Sheydaev.

Roma-Qarabag 1-0

MARCATORI: 53' Perotti (R).
ROMA (4-3-3): Alisson 6,5; Florenzi 7, Manolas 6,5, Fazio 6,5, Kolarov 7; Nainggolan 6, De Rossi 6,5, Strootman 6,5; El Shaarawy 6,5 (72' Gerson 5,5) , Dzeko 6, Perotti 7 (81' Pellegrini sv) .
A disposizione: Skorupski, Juan Jesus, Moreno, Gonalons, Schick.
Allenatore: Eusebio Di Francesco 7.
QARABAG (4-5-1): Sehic 7; Medvedev 5,5, Rzeźniczak 6,5, Yunuszade 6,5, Guerrier 6,5; Izmailov 6,5 (76' Quintana sv) , Michel 6, Garayev 5, Richard 5, Madatov 5,5 (86' Ramazanov sv) ; Ndlovu 5,5 (85' Sheydaev sv) .
A disposizione: Kanibolotskiy, Amirguliyev, Huseynov, Diniyev.
Allenatore: Gurban Gurbanov 5.
ARBITRO: Tobias Stieler 6,5
NOTE: nessuna
AMMONITI: 42' Guerrier (Q); 57' Michel (Q); 61' Yunuszade (Q); 61' Dzeko (R); 88' Rzeźniczak (Q).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 14-0.
RECUPERO: pt 3, st 2