Serie B: il Cittadella ferma il Perugia, Carpi solo in vetta

Pubblicato il 11 settembre 2017 alle 22:56:13
Categoria: Serie B
Autore: Piergiuseppe Pinto

Nel primo tempo, parte meglio il Perugia: protagonista Han, che nel giro di 4' sfiora due volte il vantaggio, prima con un tiro che finisce vicino al palo difeso da Alfonso, poi al 17', quando sfiora lo specchio della porta. Risponde però il Cittadella: colpo di testa di Arrighini che sorprende Rosati in uscita. La palla finisce sul montante, ma l'arbitro segnala il fuorigioco. Alla mezz'ora, Di Carmine trova il gol con un colpo di testa su assist di Zanon, ma la rete viene annullata per una posizione irregolare difficilissima da rilevare. Poco male per gli umbri: 3 minuti dopo, arriva l'1-0 grazie a Cerri, che raccoglie una grande respinta di Alfonso su incornata ancora di Di Carmine e deposita in rete a porta vuota, portando in vantaggio i suoi. Sul finire del primo tempo, il Cittadella sfiora il pari: Iori ci prova dal limite, ma Rosati blocca in due tempi dopo un ottimo intervento.

Nella ripresa, il protagonista è Schenetti: il numero 7 dei padroni di casa prima sfiora di testa la rete al 58', poi trova al 69' un clamoroso palo interno, arrivato dopo un destro in area su cui Rosati non può nulla. Nel giro di due minuti, arrivano due occasioni, una per parte, con il portiere umbro che deve ancora superarsi con un doppio intervento, mentre Brighi sfiora il raddoppio con un destro al volo su respinta corta di Caccin. Il forcing del Cittadella, però, viene premiato pochi minuti dopo: al 72', è ancora Schenetti, con un calcio di punizione, a trovare il colpo di testa di Salvi, che anticipa il portiere ospite e deposita in rete. Il gol spaventa gli ospiti, perché è ancora il numero 7 a sfiorare il gol, con Rosati attento a respingere sul primo palo. Il Perugia prova allora a riportarsi in vantaggio, impresa fallita prima all'84' con la girata di testa di Di Carmine, poi al primo dei tre minuti di recupero, quando Bianchi colpisce la traversa ad Alfonso battuto. Sforzo finale che non verrà premiato: buon pareggio per il Cittadella, che sale così a 4 punti in classifica, insieme al Pescara di Zeman e al Brescia. Con questo 1-1, invece, il Perugia aggancia il Frosinone al secondo posto, a quota 7: la Serie B ha la sua prima capolista solitaria, il Carpi.

Blue Finance Forbes