Serie B, Finale Playoff: Carpi e Benevento si studiano, 0-0 all'andata

Pubblicato il 6 giugno 2017 alle 08:00:01
Categoria: Gol e Highlights Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Si chiude sullo 0-0 il match d'andata della Finale Playoff di Serie B tra Carpi e Benevento. Poche emozioni al Cabassi con i padroni di casa che hanno cercato la via del gol con maggiore insistenza, ma senza creare grossi pericoli. La promozione si deciderà giovedì sera nel ritorno del Vigorito con i campani che, in caso di ulteriore pareggio, volerebbero in Serie A in virtù del migliore piazzamento in classifica nella regular season. 
 
Castori schiera il suo Carpi con il classico 4-4-2 e la coppia d'attacco composta da Mbakogu e Lasagna. Nel Benevento spazio a Melara, Eramo e Falco alle spalle di Cissé. Il primo tentativo è proprio dell'attaccante guineano dei campani che, da posizione defilata, calcia sul primo palo ma trova sulla sua strada un attento Belec. I padroni di casa rispondono con una conclusione di Bianco che, deviata, si spegne di poco a lato. Al 22' il Carpi parte in contropiede ma la mira di Lasagna non è delle migliori. L'attaccante emiliano ci prova poi dal limite con la sfera che lambisce soltanto il legno alla destra di Cragno.
 
In apertura di ripresa Belec risponde presente sulla punizione insidiosa di Falco. Al 61' Melara viene ammonito per una brutta entrata su Concas e, diffidato, sarà costretto a saltare il ritorno. Due minuti più tardi Di Gaudio va vicino al gol con una gran tiro dal limite che si alza di poco sopra la traversa. Al 76' Bianco fa gridare al gol i tifosi del Carpi ma la sfera termina solo sull'esterno della rete. Nel finale è Falco a finire sul taccuino dell'arbitro Manganiello e anche lui, diffidato, sarà costretto a saltare il match decisivo del Vigorito. Lo 0-0 è un risultato che può far sorridere il Benevento. Ai campani, infatti, basterà non perdere per conquistare la prima storica promozione in Serie A mentre il Carpi avrà bisogno di sbancare il Vigorito per tornare nel massimo campionato dopo un anno di purgatorio in B.
 
LE PAGELLE COMMENTATE
 
Arbitro: MANGANIELLO 6 - Tanto agonismo in campo, è costretto a fischiare falli a ripetizione. Pochi episodi dubbi, corretta la gestione dei cartellini
 
CARPI
 
voto
 
commento
 
12. Belec Vid (POR) 6.5 Una buona parata per tempo sui tentativi di Viola.
3. Letizia Gaetano (DIF) 5.5 Confeziona il contropiede poi mal finalizzato da Lasagna (anche il suo passaggio non era perfetto), soffre un po' le iniziative di Falco
4. Sabbione Alessio (DIF) 6 Dopo 15 minuti di difficoltà, si assesta come tutta la retroguardia del Carpi.
13. Poli Fabrizio (DIF) 6 Si fa vedere in attacco sui calci piazzati senza grandi risultati
21. Romagnoli Simone (DIF) 5.5 Dalla sua parte arriva qualche pericolo sia in apertura che nel finale.
7. Concas Fabio (CEN) 5 Dà poca imprevedibilità alla manovra, lascia il campo a metà ripresa
8. Bianco Raffaele (CEN) 6 Non dà velocità alla manovra, nel finale sfiora il gol-vittoria.
19. Pasciuti Lorenzo (CEN) 5.5 Entra nel finale senza dare il cambio di passo per conquistare la vittoria.
24. Mbaye Maodo Malick (CEN) 6 In un match di lotta come quello del Cabassi, è protagonista in fase di non possesso ma non riesce a proporre iniziative offensive.
9. Beretta Giacomo (ATT) s.v. Pochi minuti in campo per l'attaccante che non ha chance da gol.
10. Mbakogu Jerry Uche (ATT) 5.5 'Protagonista' a Frosinone, titolare al Cabassi ma non riesce mai a rendersi pericoloso.
11. Di Gaudio Antonio (ATT) 6 Crea pericoli partendo dalla sinistra palla al piede, nel secondo tempo spreca una potenziale grande occasione calciando a lato dal limite dell'area.
15. Lasagna Kevin (ATT) 5 Spreca un contropiede a inizio partita, non trova la porta con un tentativo seguente dal limite dell'area
28. Fedato Francesco (ATT) s.v. Nel finale cerca il jolly da posizione improbabile senza trovarlo.

 

Allenatore: CASTORI (squalificato) 6 - Assente in panchina per squalifica, imposta come di consueto la partita sulla grande attenzione in fase difensiva con pochi rischi corsi da Belec

 

BENEVENTO
 
voto
 
commento
 
1. Cragno Alessio (POR) 6 Non è mai seriamente impegnato dai giocatori del Carpi.
5. Lucioni Fabio (DIF) 6.5 Il migliore del Benevento: sempre puntuale nelle chiusure, giovedì sera dovrà ripetersi per conquistare la storica promozione in Serie A
6. Lopez Walter Alberto (DIF) 5.5 Mostra un po' troppa irruenza in alcuni interventi, poca velocità nel possesso palla a inizio azione.
15. Camporese Michele (DIF) 5.5 Prestazione simile a quella di Lopez con qualche sbavatura in coperture difensive.
23. Venuti Lorenzo (DIF) 6.5 Buona prestazione nonostante le diverse iniziative del Carpi dalla sua fascia.
7. Melara Fabrizio (CEN) 6 Dà un buon supporto in zona d'attacco sulla sinistra, nella ripresa per lui un cartellino giallo doloroso visto che, diffidato, salterà il ritorno a Benevento.
13. Chibsah Raman Yussif (CEN) 6.5 E' protagonista in un match con poca qualità ma tanta corsa da parte di entrambe le formazioni.
34. Eramo Mirko (CEN) 6 Qualche spunto, nulla più: è ben limitato dalle linee strette del Carpi.
35. Viola Nicolas Benito (CEN) 6.5 Abbina quantità e qualità, sfiora il gol: prestazione positiva al Cabassi.
36. Matera Antonio (CEN) 5.5 Subentra a Melara e viene ammonito per una trattenuta su Lasagna su un contropiede del Carpi.
9. Ceravolo Fabio Giovanni (ATT) s.v. Sceglie in accordo con Baroni di entrare solo nel finale e non riesce ad avere palloni giocabili.
19. Cissé Karamoko (ATT) 6 Prezioso in fase di manovra, nella ripresa è poco incisivo negli ultimi metri e nel finale viene sostituito.
20. Falco Filippo (ATT) 5 Dà qualità alla manovra d'attacco ma l'ammonizione che gli costa la gara di ritorno è pesante quanto ingenua.

 

Allenatore: BARONI 6 - La sua squadra ha un buon approccio alla partita, tradito dall'ingenuità di Melara e Falco che, diffidati e ammoniti al Cabassi, salteranno il ritorno.

TABELLINO

Carpi-Benevento 0-0

CARPI (4-4-2): Belec 6,5; Letizia 5,5, Sabbione 6, Poli 6, Romagnoli 5,5; Concas 5 (68' Pasciuti 5,5), Bianco 6, Mbaye 6, Mbakogu 5,5; Di Gaudio 6 (81' Fedato sv), Lasagna 5 (88' Beretta sv).
A disposizione: Colombi, Seck, Lasicki, Lollo, Carletti, Jelenic.
Allenatore: Fabrizio Castori 6.
BENEVENTO (4-2-3-1): Cragno 6; Lucioni 6,5, Lopez 5,5, Camporese 5,5, Venuti 6,5; Melara 6 (64' Matera 5,5) , Chibsah 6,5; Eramo 6, Viola 6,5, Cissé 6 (88' Ceravolo sv) ; Falco 5.
A disposizione: Gori, Pezzi, Padella, Gyamfi, Del Pinto, De Falco, Buzzegoli.
Allenatore: Marco Baroni 6.
ARBITRO: Gianluca Manganiello 6
NOTE: nessuna
AMMONITI: 15' Viola (B); 41' Concas (C); 61' Melara (B); 71' Matera (B); 87' Falco (B).
ESPULSI: nessuno.
ANGOLI: 2-4. 
RECUPERO: pt 1, st 5

Blue Finance Forbes