Ligue 1, PSG: rissa tra Neymar e Cavani

Pubblicato il 20 settembre 2017 alle 11:48:00
Categoria: Notizie Ligue 1
Autore: Dario Jovane

Come spesso accade anche alle coppie più affiatate, basta un ninte a scatenare una lite. E' quello che è successo tra Neymar e Cavani, mai semplici compagni di squadra al PSG, ma da sempre coppia d'oro del tridente con Mbappé oltre che macchina da gol spietata e cinica. Ora anche rivali per quanto riguarda i calci di rigore, anche se dietro la rissa scoppiata al termine della gara con il Lione sembrano esserci ben altri problemi. 

 

 

Secondo L'Equipe, al termine della partita con il Lione, dove è avvenuta la lite per battere un rigore, i due sarebbero quasi venuti alle mani una volta arrivati negli spogliatoi, con i compagni costretti a intervenire per separarli fisicamente. Al centro dei dissapori ci sarebbero dei motivi economici: Cavani avrebbe infatti contrattualizzato un clausola bonus di circa un milione di euro per la vittoria della classifica dei marcatori della Ligue 1. Ecco svelato l'attaccamento dell'uruguaiano al suo ruolo di rigorista, cosa che a Neymar, arrivato per essere l'idolo della folla, non andrebbe proprio giù. A questo va aggiunto che nel contratto ultramilionario del brasiliano (che percepisce 500 mila euro a settimana), c'è una clausola che prevede il pagamento di 1 milione e mezzo al giocatore nel caso in cui risultasse il migliore del PSG alla fine della stagione agonistica. Ma non solo: altri bonus sarebbero legati anche al numero dei gol realizzati. Ecco svelati i problemi legati ai malumori e alle liti, un semplice problema economico, anche se, a dirla tutta, più che i soldi c'è in ballo una ledership, una voglia di emergere, di essere il migliore, con Cavani a segno 49 volte nella scorsa stagione e Neymar volenteroso di abbattere ogni record con la sua nuova squadra. 

 

 

 

 

 

Casus Belli è stato proprio la scelta del rigorista nella gara con il Lione, anche se le prime schermaglie si erano già viste pochi minuti prima per una punizione concessa ai padroni di casa, e battuta da Dani Alves e Neymar. Come si vede dalle immagini, al momento del rigore Cavani va dritto sul dischetto per tirare. La troppa sicurezza forse gli gioca uno scherzo e il penalty non va come dovrebbe. Neymar si fa sfuggire qualche parola di troppo e all'uruguaiano la cosa non piace. Negli spogliatoi la discussione si accende e, a quanto pare, solo l'intervento di Thiago Silva e Marquinos impedisce la rissa. 


LA SOLUZIONE DELLA SOCIETA'

La società parigina starebbe già lavorando nel tentativo di calmare gli animi e, per farlo, avrebbe già in mano una soluzione. Come prima cosa pare ci sarebbe il "ritocco" della clausola per il bonus di Cavani, consegnandone una parte anche a Neymar, nel caso il primo dei due diventasse il capocannoniere della Ligue 1. Per incentivare ulteriormente la collaborazione la direzione del PSG sta pensando di inserire in secondo luogo anche un premio per gli assist. Una serie di accorgimenti che l'Emiro vorrebbe per cercare di riportare la serenità tra i due nel tentativo, inoltre, di incentivarne la collaborazione in campo. Che sia questa la via giusta?