> calcio > serie a > atalanta

Mercoledì, 21 Settembre 2016 - 23:30

Serie A: Atalanta-Palermo 0-1, le pagelle

Andrea Masiello. Foto www.imagephotoagency.it -

Nestorovski è l'uomo partita, Masiello si addormenta. D'Alessandro sprecone, Jajalo uomo in più



Le pagelle di Atalanta-Palermo, terminata 0-1

ATALANTA


Berisha 6 Bravo in apertura su Diamanti, salvato dal palo e incolpevole sul gol. 
Konko 5 Spinge con poca continuità sulla sua corsia, anche in difesa non è ordinato.
Masiello 5 Meglio in proiezione offensiva che nella linea di difesa: poco sicuro, si addormenta e perde Nestorovski in occasione del gol
Dramé 5 Come Konko dall'altra parte, non difende né attacca: partita decisamente sottotono.
Kessie 6 E' spesso confusionario, ma comunque l'ultimo a mollare: tra i più pericolosi davanti.
Toloi 5.5 Alcune buone sortite in avanti, dietro qualche sbavatura di troppo.
Grassi 5.5 Sta in campo per oltre mezz'ora ma non riesce ad incidere.
Gomez 5.5 All'Atalanta manca la sua capacità di accendere la luce: la manovra è al buio per lunghi tratti.
Kurtic 5 Gasperini si aspetta da lui la brillantezza per cambiare il match: non pervenuto.
Spinazzola 5 Davanti non si vede mai, dietro è lui che si fa anticipare (insieme a Masiello) sul gol di Nestorovski.
D'alessandro 5 Sulla coscienza il clamoroso gol sbagliato ad inizio ripresa: da due passi manda alle stelle.
Freuler 5.5 In campo per quasi un'ora, parte bene ma si spegne presto: buone geometrie, senza squilli.
Paloschi 5.5 Un quarto d'ora per tentare l'arrembaggio: non è mai pericoloso.
Pinilla 5.5 Si batte contro tutti, ma non riesce a trovare mai la porta: splendido però l'assist ad inizio ripresa che D'Alessandro spara alle stelle
All. Gasperini 5 La sua squadra prova a fare la partita ma le occasioni più grosse sono per il Palermo: i risultati lo condannano.

PALERMO

Posavec 6.5 Graziato da D'Alessandro, si dimostra attento in almeno quattro occasioni: sicuro.
Rispoli 6.5 Difende bene e quando parte a tutta velocità è una freccia: il palo gli nega la gioia del gol.
Goldaniga 6.5 Dietro non sbaglia niente, davanti all'81' per poco non insacca il gol partita: gioiellino.
Aleesami 6 Spinge poco, è vero, ma in fase difensiva si conferma ordinato: pochi errori.
Andelkovic 5.5 La buca sul cross di Pinilla ad inizio ripresa poteva costare cara: nel complesso dà poca sicurezza.
Cionek 6 Muscoli e corsa per il polacco, pedina fondamentale in ripiegamento e nei raddoppi.
Diamanti 6 Va a intermittenza, facendo vedere buone cose ma poi tornando nell'ombra: la determinazione non gli manca.
Gazzi 6 Una mezz'ora in campo senza infamia e senza lode: sufficiente.
Bruno Henrique 5.5 Oggetto misterioso, non riesce a trovare la posizione in mezzo al campo.
Chochev 6 Spunti pochi, da lui De Zerbi si aspetta di più, ma nel complesso non sfigura.
Jajalo 6.5 Emblema di come un giocatore dovrebbe entrare dalla panchina: brillante, cambia passo, ha coraggio. E batte pure il corner per Nestorovski.
Hiljemark 5.5 Non vive una grande giornata, trotterellando per il campo senza mai riuscire ad incidere.
Nestorovski 7 Dopo lo splendido gol al Crotone, concede il bis con un super destro al volo: i quattro punti in tre giorni dei siciliani portano la sua firma
Balogh s.v. Troppi pochi minuti in campo: ingiudicabile.

All. De Zerbi 6.5 Da quando è arrivato lui la musica è cambiata: questo successo da morale, in Nestorovski ha trovato un bomber.

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport