> calcio > liga

Domenica, 19 Marzo 2017 - 18:11

Liga: dominio Atletico, il Siviglia affonda

Diego Simeone - Foto www.imagephotoagency.it

I Colchoneros vincono 3-1 e vanno a -2 dal terzo posto occupato proprio dalla squadra di Sampaoli. Magia di Griezmann, Torres torna in campo



L'Atletico Madrid vola, il Siviglia è in crisi. Questo il verdetto del big match del Vicente Calderon che vede il trionfo dei Colchoneros: la squadra di Simeone vince 3-1 e sale a -2 dal terzo posto, che vale l'accesso diretto alla Champions, occupato proprio dalla squadra di Sampaoli. In gol al al 37' con Godin, l'Atletico raddoppia al 61' con una magia di Griezmann e fa tris con Koke al 77'. Al Siviglia non basta un guizzo di Correa all'85'.  

Si sfidano due squadre dall'umore opposto. L'Atletico, reduce da due vittorie di fila in Liga, ha staccato in settimana il pass per i quarti di finale di Champions dove se la vedrà con il Leicester. Il Siviglia ha pareggiato in campionato con Alaves e Leganes e in Champions è uscito proprio per mano degli inglesi. Nel primo tempo la differenza di condizione tra le due squadre si vede tutta con l'Atletico che, nonostante l'immediato infortunio di Vrsaljko costretto a uscire dopo tre minuti, domina l'incontro. Al 13' la prima palla gol è per Gameiro che, a tu per tu, con Rico, viene fermato dalla traversa. Il Siviglia si vede pochissimo e al 37' i Colchoneros passano meritatamente in vantaggio: punizione di Griezmann dalla sinistra e colpo di testa vincente di Godin che sovrasta Mercado nello stacco.

 

A inizio ripresa Sampaoli prova a dare la scossa ai suoi gettando nella mischia Jovetic al posto di un difensore (Lenglet), ma la sostanza non cambia. E' sempre l'Atletico a fare la partita e al 61' arriva il raddoppio: lo firma Griezmann che, con una fantastica punizione da oltre venti metri, manda la palla sotto l'incrocio dei pali festeggiando il suo 14esimo gol stagionale in Liga. Due minuti dopo il Vicente Calderon riabbraccia Fernando Torres, di nuovo in campo dopo il brutto infortunio al capo rimediato a La Coruna lo scorso 2 marzo. Il Siviglia ormai è a terra e a dargli la mazzata definitiva ci pensa Koke, che al 77' insacca da pochi passi correggendo un cross basso di Juanfran non trattenuto da Rico. L'Atletico si rilassa e all'85' gli andalusi rendono meno pesante il passivo con un diagonale di Correa. Ma per il Siviglia è troppo tardi e al Vicente Calderon la festa è tutta della squadra di Simeone: la stagione, dopo un periodo di appannamento, potrebbe tornare a decollare.

 

Redazione Datasport
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport