> calcio > champions league

Giovedì, 20 Ottobre 2016 - 09:04

Champions: crollo Napoli, il Besiktas vince e apre la crisi

Dries Mertens - Foto www.imagephotoagency.it

I turchi vincono 3-2 al San Paolo: agli azzurri non bastano i gol di Mertens e Gabbiadini, Insigne sbaglia un rigore



Al San Paolo, nella terza giornata del Girone B di Champions League, il Besiktas supera il Napoli per 3-2. La possibilità di una storica precoce qualificazione sfuma per i ragazzi di Sarri che ristagnano a quota 6 in attesa della gara di ritorno contro gli aggressivi turchi, ora a 5 punti in classifica. Primo tempo affrontato con grande agonismo da entrambe le squadre. Nonostante siano i padroni di casa a manovrare il gioco cercando più volte la via del gol, sono i più sornioni avversari a passare in vantaggio al 13' con Adriano, lesto a battere Reina su cross di Quaresma. La reazione del Napoli non si fa attendere e al 30' Mertens pareggia su assist di Callejon. Al 38', però, è fatale l'errato retropassaggio di Jorginho che lancia a rete Aboubakar, cinico nel realizzare il raddoppio turco.

Sostanzialmente non cambia la musica nella ripresa dove il ritmo di gioco appare sempre sostenuto ma i padroni di casa, sebbene costantemente votati all'attacco, risultano soprattutto spreconi, come Insigne che al 50' si fa parare un calcio di rigore. Diversa la sorte invece per il neo-entrato Gabbiadini che al 69’, sempre dal dischetto, pareggia i conti. Non domi però i turchi che all'86' passano definitivamente con il colpo di testa vincente di Aboubakar ancora su assist di Quaresma. Per il Napoli, tra campionato e Champions, è la terza sconfitta consecutiva dopo quelle contro Atalanta e Roma: adesso è crisi vera.

Mariano Piro
loSpettacolo.it - la tua guida tv
Segnalazioni e Consigli

Scrivi alla redazione

di Datasport