Udinese, Guidolin: "Non vorrei le cessioni"

Pubblicato il 29 gennaio 2013 alle 16:20:50
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Giorni intensi in casa Udinese. E' il tecnico Francesco Guidolin a interpretare il pensiero della società, impegnata nelle ultime operazioni di mercato per quanto riguarda la sessione invernale. L'allenatore dei bianconeri vive in prima persona le cessioni dell'Udinese e saluta con affetto Andrea Coda, ceduto in giornata al Parma: "E' stato gentilissimo a chiamarmi ieri sera per salutarmi e ringraziarmi - ha dichiarato Guidolin -. Un ragazzo che telefona a un allenatore che non l'ha quasi mai fatto giocare è un segno del suo spessore umano: a lui va il mio affettuoso abbraccio. Sono contento perché va in un club importante, in cui si può lavorare bene. Gli auguro tutto il bene possibile da qui in avanti".

Si parla anche delle possibili partenze di Fabbrini e Maicosuel, ma Guidolin le prova tutte per blindarli: "Non so cosa succederà da qui a 48 ore, mi piacerebbe restassero tutti quelli che sono qui". Un'opinione anche su Barreto, che ha fatto il suo esordio promettente al Torino domenica sera contro l'Inter: "Un giocatore che va via da qua e fa bene, vuol dire ancora una volta che l'Udinese ci aveva visto giusto. Ha giocato poco perché ha dovuto risalire la china dopo essere stato inseguito dagli infortuni e avevo altre soluzioni, ma l'ho sempre considerato un ottimo giocatore".