Serie B: Trapani-Avellino 2-1, gol e highlights. Video

Pubblicato il 5 dicembre 2015 alle 19:08:21
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Il Trapani batte 2-1 l'Avellino nella 16esima giornata di Serie B, centrando la terza vittoria casalinga di fila per la prima volta in stagione. I granata salgono così al nono posto, a un punto dalla zona play off grazie ai gol di Coronado e Citro. Sempre più grigia la situazione per i campani, alla quarta sconfitta nelle ultime 5 gare e che non centrano addirittura i 3 punti in trasferta dal 31 ottobre, quando vinsero per 3-0 contro la Ternana.

Tesser tra squalificati e scelte tecniche cambia molto (6 giocatori) rispetto a sabato scorso. Cosmi invece conferma la stessa formazione ad eccezione di Montalto, al posto di Nadarevic. I padroni di casa fanno la partita mentre i campani si difendono e provano a ripartire in contropiede. La svolta avviene al 34': Petricciuolo commette fallo su Eramo in area prendendosi il secondo giallo, e dunque l’espulsione, e il rigore contro. Sul dischetto va Montalto che calcia male e Frattali para in due tempi. L’estremo difensore campano è di nuovo protagonista, ma in negativo, cinque minuti più tardi quando sbaglia un rinvio su cui si fionda Citro che fa partire un ottimo traversone che Coronado appoggia di testa in rete. L'Avellino risponde con un tiro in porta di Gavazzi, l'unico del primo tempo.

Più combattuta la ripresa. Tesser aspetta l’intervallo per ridare equilibrio alla squadra dopo l’espulsione di Petricciulo inserendo un terzino sinistro di ruolo, Giron, per il centrocampista Zito. L’Avellino però continua a subire l’iniziativa del Trapani così il mister fa entrare anche Soumarè, più offensivo rispetto a Gavazzi. I campani conquistano pian piano terreno e su una punizione battuta da Giron pareggiano con l’incornata del capitano D’Angelo, mai domo. Il gol scuote il Trapani, sceso in campo rilassato nel secondo tempo visto il vantaggio e l’uomo in più. È il neo entrato Nadarevic a trascinare la squadra con le sue scorribande sulla fascia, i tagli e i calci da fermo. Ed è proprio da una punizione che i padroni di casa si riportano in vantaggio con Citro. L’Avellino cala e i siciliani chiudono la gara in attacco, sfiorando il 3-1 con Raffaello (traversa).

Il Trapani proverà a confermare l’ottimo momento martedì in casa del Cesena, battuto dalla nuova capolista Crotone (in attesa di vedere cosa farà domani il Cagliari). L’Avellino invece ospiterà la Pro Vercelli con l’obiettivo di allontanarsi dalla zona play out, distante un solo punto.