Serie B: rimonta Cesena, Reggina ko

Pubblicato il 15 marzo 2013 alle 21:03:36
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Reggina-Cesena: cronaca, pagelle e tabellino

Il Cesena batte 2-1 la Reggina in rimonta al Granillo. Nel primo anticipo del 31esimo turno di B, vantaggio dei calabresi al 12' con Comi, ma Djokovic ribalta la partita tra il 19' e il 21' con il suo mancino, approfittando delle amnesie del portiere Facchin. I romagnoli salgono a quota 37 punti, la Reggina resta in zona playout a quota 32.

Partenza a razzo al Granillo. Granoche vicinissimo al gol al 7' con un bolide di destro, Di Bari mette in angolo. Cinque minuti dopo, Comi porta in vantaggio i suoi: colpo di testa all'angolino su punizione di Sarno e decimo sigillo in stagione. Al quarto d'ora, Di Michele ci prova con un destro da fuori, Campagnolo si accovaccia e para. Ma al 19' il Cesena pareggia con una staffilata da oltre 20 metri su punizione di Djokovic, che si ripete due minuti dopo con un sinistro beffardo deviato in rete dalla schiena di Rizzato. La Reggina adesso attacca all'impazzata: botta di Sarno alla mezzora con il sinistro, il portiere si allunga e manda in angolo. Il portiere dei romagnoli ancora protagonista due volte al 43': respinta su una girata di Comi in area e miracolo su Di Bari da due passi. Poi ci prova anche Antonazzo, ma Volta si piazza davanti e allontana il pericolo in area piccola.

Il primo brivido della ripresa al 62' con la Reggina vicinissima al pareggio: angolo da sinistra di Sarno, sempre Di Bari (un difensore) salta di testa e Ceccarelli salva quasi sulla linea. Bisoli si copre poco dopo: fuori Succi, dentro il difensore Morero. Poi, al 71', cross da destra di Sarno, Rizzato ci prova con il sinistro al volo che finisce fuori di poco. Spagnolo, sostituto di Dionigi in panchina, butta nella mischia Gerardi e Bergamelli al posto di Di Bari e di un invisibile Di Michele. E, all'82', il destro di Antonazzo da lontanissimo sorvola di poco la traversa. Due minuti dopo, destro di Barillà in area deviato sul più bello. Gli ultimi assalti dei calabresi si spengono tra le braccia di un super Campagnolo.

La Reggina, che non vince dal 16 febbraio ed è al secondo ko negli ultimi cinque turni, riparte il 19 marzo alle 20.45 da Ascoli. Il Cesena, che riceverà il Livorno martedì sera, si prende tre punti che sono ossigeno puro.