Serie B: Crotone stoppato, il Brescia espugna Bari

Pubblicato il 23 dicembre 2015 alle 22:51:17
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Secondo pareggio consecutivo per il Crotone che allo Scida non va oltre lo 0-0 contro il Trapani: i calabresi restano in testa a +2 sul Cagliari che però, vincendo giovedì a Salerno, balzerebbe al comando da solo. Si deve accontentare di un pari anche il Novara, bloccato sullo 0-0 dal Cesena al Piola. Il Brescia vince 2-1 a Bari in rimonta, successi anche per Pescara e Perugia. Crolla il Livorno, battuto 3-1 dall'Ascoli al Picchi.

Dopo il 2-2 di sabato scorso a Latina il Crotone pareggia la seconda partita di fila non andando oltre lo 0-0 contro il Trapani di Cosmi. Finale da brividi allo Scida con un legno per parte: Coronado colpisce il palo, Palladino scheggia la traversa. Dopo sei vittorie consecutive si ferma la corsa del Novara che pareggia a reti bianche contro il Cesena ma rimane da solo al terzo posto con tre punti di vantaggio sul Bari, battuto 2-1 dal Brescia al San Nicola: in vantaggio all’11’ con Rada, i galletti subiscono la rimonta delle rondinelle che nella ripresa vanno a segno con Caracciolo (rigore) e Geijo. Vince anche il Pescara che all’Adriatico batte 1-0 il Modena grazie al gol del solito Lapadula, capocannoniere del torneo con 11 reti. Tre punti pesanti anche quelli conquistati dal Perugia che vince 1-0 sul campo della Pro Vercelli e irrompe in zona playoff: il match winner è Zapata.

Non serve al Livorno la cura Bortolo Mutti. Gli amaranto, complice un avvio shock con due reti subite nei primi cinque minuti, perdono 3-1 contro l’Ascoli al Picchi: per gli amaranto è la nona partita consecutiva senza vittoria, i marchigiani invece tornano in piena corsa per la salvezza. Completano il quadro della 20esima giornata tre pareggi, tutti per 1-1: Spezia-Como, Vicenza-Latina e Ternana-Lanciano. Al Liberati fa discutere il gol degli abruzzesi firmato da Rigione al 50’: la palla non sembra avere oltrepassato interamente la linea.