Serie B: Crotone-Spezia, gol e highlights. Video

Pubblicato il 29 marzo 2013 alle 08:00:51
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Crotone-Spezia: cronaca, pagelle e tabellino

Lo Spezia batte 2-0 il Crotone allo Scida. Decidono le reti di Sammarco e Lollo nella ripresa. I calabresi sprecano troppo. Il Crotone, che deve fare a meno degli indisponibili Crisetig e Paonessa oltre allo squalificato Eramo, si schiera con il 4-3-3 e in avanti il tridente Gabionetta-Ciano-De Giorgio. Nello Spezia invece sono indisponibili Guarna e Benedetti oltre allo squalificato Garofalo. I liguri rispondono quindi con un modulo speculare e l'attacco formato dalla trio Piccinni-Pichlmann-Antenucci.

Primo tempo interessante sia dal punto di vista agonistico che da quello dello spettacolare. Entrambe le squadre si affrontano a viso aperto riuscendo ad avere tra i piedi qualche ghiotta occasione per sbloccare il risultato seppur senza riuscire a gonfiare le reti. In particolare i padroni di casa si rivelano fin troppo spreconi in fase conclusiva: al 18' la conclusione a botta sicura di Maiello è respinta involontariamente da Ciano che si ritrova sulla traiettoria del pallone e gli impedisce di terminare nella porta dello Spezia. Pochi minuti dopo spreca anche De Giorgio che spara addosso a Iacobucci dalla breve distanza dopo un clamoroso liscio di Pasini. Infine al 37' si assiste ad un incredibile batti e ribatti in area dello Spezia con il portiere ospite che si supera in una doppia respinta sulle conclusioni ravvicinate di Ciano e poi la traversa impedisce a Maiello di sbloccare in favore degli "Squali". Anche lo Spezia ha qualche buona opportunità con Antenucci e Piccini che però peccano nelle finalizzazioni e la prima frazione si chiude quindi sul perfetto equilibrio di 0-0.

La ripresa si apre subito in favore dello Spezia che riesce a passare in vantaggio al 50' con Sammarco: il centrocampista ligure recupera palla sulla trequarti avversaria, controlla e scarica un preciso diagonale destro che fulmina Caglioni. I pitagorici provano a reagire alla ricerca del pareggio ma la scarsa concretezza in attacco non impensierisce particolarmente la compatta retroguardia ospite. Lo Spezia, sornione, approfitta degli sbilanciati calabresi ed al 69' raddoppia addirittura il vantaggio con Lollo che beffa il portiere rossoblu con un secco destro da fuori area. Inutili gli sforzi dei ragazzi di Drago per tentare un disperato recupero, fino all'inesorabile triplice fischio arbitrale che chiude il match sul risultato 2-0 in favore della compagine ligure.

Sorride Cagni che conquista una preziosissima vittoria e sale a quota 39 in attesa della gara interna contro il Grosseto. Secondo clamoroso scivolone consecutivo invece per il Crotone che ristagna a pari punti (ma con un tempo ancora da recuperare contro l'Ascoli) in vista della prossima trasferta a Empoli.