Serie B: Brescia-Spezia, gol e highlights. Video

Pubblicato il 3 febbraio 2013 alle 00:01:38
Categoria: Serie B
Autore: Redazione Datasport.it

Guarda i gol e gli highlights di Brescia-Spezia

Rivivi le emozioni di Brescia-Spezia: cronaca, pagelle e tabellino

Grande rimpianto per il Brescia, al secondo 0-0 consecutivo: i padroni di casa hanno avuto le occasioni migliori ma le hanno sprecate tutte. Particolarmente clamorosa quella avuta da Bouy che ha colpito la traversa a porta vuota al 72'. Il punto tutto sommato fa più comodo allo Spezia, che muove la classifica grazie al secondo risultato utile consecutivo in trasferta.

Predominio territoriale dei padroni di casa nei primi dieci minuti ma è degli ospiti la prima palla-gol. Al 12’ Sammarco dal fondo serve Okaka che gira in porta di testa: Arcari è pronto alla respinta. Al minuto 21, ghiotta occasione per il Brescia: Finazzi pesca in area Corvia ma l’ex –leccese calcia a lato da pochi passi. Pochi secondi dopo Finazzi ci prova di persona dal limite ma Guarna sfiora di quel tanto che basta per alzare oltre la traversa. E’ il momento migliore del Brescia: al 26’ Corvia, in azione di contropiede, entra in area e calcia in diagonale, trovando ancora Guarna pronto alla deviazione sul fondo. Al 38’ torna a farsi vedere in avanti lo Spezia: Piccini mette due volte in mezzo, la difesa bresciana si salva con qualche difficoltà, poi Bovo calcia da limite oltre la traversa.

Ripresa come il primo tempo, con le occasioni migliori per i padroni di casa. Al 48’ Sammarco calcia alto in seguito a una mischia in area bresciana. Un minuto dopo Budel chiama alla parata Guarna da fuori area. Minuto 59: Piccini ci prova da posizione angolata ma calcia alto. Al 60’ la prima grande occasione della ripresa: Caracciolo sfrutta un errore di Schiavi per liberarsi in area ma il diagonale è di poco a lato. Al minuto 72 doppia chance per la squadra di Calori: Corvia si fa respingere un tiro ravvicinato da Guarna, Bouy si avventa sul pallone ma spara incredibilmente sulla traversa. Il finale vede entrambe le squadre stanche, fiaccate dal terreno pesante. C’è tempo ancora per un tiro di poco alto di Bouy all’85’ e per una mischia in area spezzina al 3’ di recupero sbrogliata con affanno dalla difesa ospite.

Prossimo turno a Padova per le rondinelle, mentre gli aquilotti ospiteranno l’Ascoli.