Serie A: Vucinic abbatte il muro Pescara

Pubblicato il 7 aprile 2013 alle 08:02:09
Categoria: Notizie di attualità
Autore: Redazione Datasport.it

Rivivi le emozioni di Juventus-Pescara: cronaca, pagelle e tabellino

La Juventus vince 2-1 allo Stadium contro il Pescara e continua così la sua cavalcata vincente portandosi a quota 71, più 12 sul Napoli. Sblocca la partita Vucinic su rigore al 73', raddoppio del montenegrino 5 minuti dopo. Accorcia le distanze Cascione all'83'. Gli abruzzesi restano all'ultimo posto in classifica a quota 21 e vedono ormai allontanarsi le ultime speranze di salvezza.

Conte lascia in panchina Pirlo, Marchisio, Quagliarella e Buffon in vista della sfida Champions con il Bayern. Come prevedibile primo tempo a senso unico: la Juventus cerca di sfondare il muro difensivo del Pescara ma trova sulla sua strada un sontuoso Pelizzoli che si supera al 24' quando para con la mano aperta il tiro velenoso di Vidal. Al 28' Giovinco sbatte il ginocchio contro la gamba di Capuano ed è costretto ad uscire. Al suo posto entra Quagliarella. Al 39' la Juve colpisce il palo con un gran destro di Quagliarella deviato sul legno dal portiere degli abruzzesi. Al termine dei primi 45 minuti Juve-Pescara è ancora senza reti.

La ripresa si apre con un clamoroso errore di Vucinic che, al 50', svirgola con il piattone una palla al bacio servita da Asamoah. Al 68' Pelizzoli si supera nuovamente intervenendo sul cross basso di Vucinic indirizzato sui piedi di Quagliarella. Il match si sblocca al 72' quando l'arbitro Peruzzo concede un penalty alla Juventus per trattenuta di Rizzo su Vidal. Rigore ed espulsione per il centrocampista del Pescara. Dal dischetto Vucinic non sbaglia piazzando il pallone alla destra di Pelizzoli. Cinque minuti più tardi lo stesso montenegrino firma il raddoppio con un destro a giro sul palo lontano al termine di un'azione personale. Nei minuti finali c'è spazio anche per l'eurogol di Cascione che, all'83' trova l'angolino alto alla sinistra di Storari con un gran sinistro dai 25 metri. L'incontro si chiude così sul 2-1 per la Juventus.

Nel prossimo turno i bianconeri affronteranno in trasferta la Lazio mentre il Pescara affronterà il Siena all'Adriatico.