Serie A: Verona-Palermo 0-1, gol e highlights. Video

Pubblicato il 11 gennaio 2016 alle 00:01:24
Categoria: Serie A
Autore: Redazione Datasport.it

Nella 19esima giornata di Serie A, il Palermo si impone 1-0 sul Verona al Bentegodi, grazie a uno straordinario Sorrentino e al gol partita di Vazquez al 27’. I gialloblù, che concludono il girone d’andata senza vittorie, restano ultimi a quota 8 con il peggior attacco del campionato. I rosanero salgono invece a 21 punti, allontanandosi dalla zona calda della classifica.

Inizialmente la supremazia è tutta dei padroni di casa, che al 18’ creano la prima occasione da gol: sulla fascia sinistra Souprayen sguscia via da Vazquez e serve in area Ionita, la cui conclusione trova la pronta risposta di Sorrentino. Il portiere rosanero, che in settimana sembrava dovesse finire fuori rosa per motivi comportamentali, risulterà decisivo anche un minuto più tardi con un doppio miracolo: prima un grande riflesso su un colpo di testa ravvicinato di Pazzini, poi, sulla ribattuta, l’intervento da terra col piede a respingere il tiro a botta sicura dello stesso attaccante. Gli scaligeri, mai a segno nella prima mezz’ora di gioco, non sfatano il tabù. Nei primi 25’ il Palermo non si è ancora affacciato nell’area avversaria, fino a quando, alla prima conclusione, passa in vantaggio. Al 27’, infatti, Vazquez aggancia un tiro diretto in porta di Jajalo e di destro in girata infila Gollini. Posizione regolare per l’argentino, tenuto in gioco da Sala troppo basso rispetto la linea difensiva. La rete subita spegne l’iniziale aggressività dei ragazzi di Delneri, che non creano più azioni pericolose.

Nell’intervallo, tra le file gialloblù, Wszolek lascia il posto a Emanuelson, chiamato a dare maggiore forza negli affondi. Al 62’ è ancora Pazzini a essere servito in area da Ionita, ma un ottimo Goldaniga chiude in scivolata evitando la botta ravvicinata. Due minuti dopo, sul ribaltamento di fronte, è invece Sala a evitare il raddoppio palermitano intercettando un tiro di Jajalo. L’ultima occasione degli ospiti arriva al 65’, con Goldaniga a svettare di testa su un corner: Gollini respinge reattivo. Il Verona non si perde d’animo, spinge molto ma concretizza poco. L’ultima opportunità per pareggiare arriva all’81’, quando Emanuelson serve in profondità Pazzini che alza sopra la traversa. Domenica prossima, il Palermo giocherà la seconda trasferta di fila col Genoa, su cui all’andata si impose per 1-0. Alle 15, invece, i ragazzi di Delneri giocheranno fuori casa con la Roma, che all’Olimpico ha perso una sola volta.